Tnt village
In memoria di Aaron
8/11/1986 - 11/01/2013
tntvillage.scambioetico.org · Statuto T.N.T.      Aiuto      Cerca      Utenti      Calendario

Questo sito non utilizza cookies a scopo di tracciamento o di profilazione. L'utilizzo dei cookies ha fini strettamente tecnici.

 

  Reply to this topicStart new topic

> Il cavaliere inesistente - Pino Zac (1971), [DivX - Ita Mp3] Fantasy - progetto Cartoon Academy
Yorikarus
  Inviato il: May 8 2010, 04:03 PM
Quote Post


\"250rel\"

Group Icon

Gruppo: Domiciliati
Messaggi: 1605
Utente Nr.: 311484
Iscritto il: 18-August 09



user posted image


user posted image

è lieto di presentare

* * *

"Il cavaliere inesistente"

un film di Pino Zac

* * *

LOCANDINA

user posted image


SCHEDA DEL FILM
  • Titolo: "Il cavaliere inesistente"
  • Nazionalità: Italia
  • Anno: 1971
  • Genere: Fantasy
  • Note: il film è a "tecnica mista", con attori e disegni animati
  • Regia: Pino Zac (pseudonimo di Giuseppe Zaccaria)
  • Durata: 1h e 32min
  • Colore: Colore
  • Lingua: Italiano
  • Sceneggiatura: Tommaso Chiaretti, Pino Zac (tratta dall'omonimo romanzo di Italo Calvino)
  • Fotografia: Emanuele Piccirilli
  • Montaggio: Mauro Bonanni
  • Scenografia: Gino Giuliani
  • Effetti speciali Jirí Simunek
  • Musiche: Sergio Battistella, Mario Migliardi
  • Produzione: Istituto LUCE
  • Distribuzione italiana: INC - Video Club LUCE
  • Cast: Pilar Castel, Tony Erè, Adriana Facchetti, Marina Fiorentini, Stefano Oppedisano (Torrismondo, Rambaldo, Rinaldo), Rita Oriolo Forzano, Dina Perbellini, Rita Perego, Lana Ruzickova (Teodora, Bradamante, Priscilla, Sofronia), Nunù Sanchioni, Rosabianca Scerrino, Evelina Vermigli Gori (Sorella Candida)
TRAMA

Al seguito di Carlo Magno, in lotta contro i saraceni, appare un giorno uno strano cavaliere: tutto quel che esiste di lui è una armatura vuota che cammina e una voce che esce da un corpo che non c'è. Sorti dei dubbi sulla legittimità del suo titolo, Agilulfo - questo è il nome del cavaliere - parte per la Scozia, alla ricerca di una nobildonna, Sofronia, in grado di provare la regolarità della sua investitura.
Follemente innamorata di lui, una paladina, Bradamante, cerca di raggiungerlo, inseguita a sua volta da uno spasimante, Rambaldo, mentre in Scozia è diretto anche Torrismondo, un aspirante paladino che ha bisogno di dimostrare la nobiltà delle proprie origini. Accade però che i tre si smarriscano, finendo nelle più diverse direzioni, mentre Agilulfo è costretto, sulle tracce di Sofronia, a recarsi dalla Scozia in Marocco, dove finalmente ritrova la sua donna presso il sultano. Riuscito a strapparla a costui, la conduce dov'è ad attenderlo Carlo Magno, nascondendola, per la notte, in una grotta. Qui la scova, però, Torrismondo, che la porta con sé, per cui Agilulfo, non potendo provare di essere stato regolarmente investito, perde l'unica possibilità di esistere. In compenso, rivestitosi dell'armatura ormai inerte di Agilulfo, Rambaldo trova finalmente l'amore di Bradamante.


RECENSIONI E COMMENTI

* Una stravagante, originalissima fiaba, ricca di fantasia e di umorismo, nella quale l'elemento realistico si fonde perfettamente con le gustose parti animate. Gradevoli i colori, indovinato il commento musicale.
(Tratto da Cinematografo.it)

* Tratto dal romanzo di Italo Calvino, il film narra la storia di Agilulfo che ha solo la voce e l'armatura: conquisterà anche un corpo quando potrà dimostrare di essere stato veramente investito cavaliere. Non vi riuscirà. Opera piena di finezza e di ironia, quasi integralmente a cartoni animati.
(Tratto da Il Morandini)

* Zaccaria utilizzò per Il Cavaliere Inesistente pochi attori, che interpretarono quasi tutti i personaggi principali, per il resto si affidò ai cartoni animati e alla stop-motion. Tale tecnica, nota anche come “passo uno”, aveva avuto in precedenza i suoi massimi esempi nelle pellicole realizzate da Ray Harryhausen e da Willis O'Brien, e si basa sullo spostare un oggetto riprendendolo un fotogramma alla volta, in modo da dare l’illusione della fluidità del movimento. Mentre O’Brien e Harryhausen si servivano però di pupazzi che raffiguravano mostri e animali mitici, Zac animò normali oggetti della vita di tutti i giorni, facendoli così interagire con gli altri character, animati o in carne ed ossa. Il risultato fu un piccolo gioiello di surrealismo, dove l’Alto Medioevo si confonde con altre epoche storiche e finanche con l’attualità: sulle tende dei paladini svettano antenne per seguire le trasmissioni Rai, un cavaliere alemanno ha la faccia di Hitler, i saraceni parlano con accento partenopeo e si appellano ad una fantomatica Convenzione Internazionale di Losanna...
(Tratto da Terrediconfine.eu)

IL REGISTA

Pino Zac, pseudonimo di Giuseppe Zaccaria (1930 1985), oltre ad essere stato uno dei più importanti disegnatori satirici italiani, e' stato anche regista, sceneggiatore e scrittore.
Nato a Trapani ma da madre abruzzese, si è sempre considerato di Pratola Peligna (comune della provincia dell'Aquila). Studia architettura a Roma ma decide in seguito di dedicarsi completamente all'illustrazione. A vent'anni, nel 1950, crea Gatto Filippo, primo fumetto in Italia che sviluppa le tematiche in strisce autoconclusive, la cui pubblicazione è durata fino al 1958 sul quotidiano Paese Sera. Si dedica al cinema d'animazione e inizia a lavorare per diverse testate. Collabora con le testate francesi Le Canard enchaîné, Pilote e L'echo des savanes e fonda, a Londra, la rivista Playtime. Nel 1970 realizza 'Il Cavaliere inesistente', che rappresenta il suo film più ambizioso e impegnativo. Nel 1977 con Vauro fonda il settimanale di satira politica "Il Male", realizzando tra l'altro le prime copertine. Nel 1981 illustra, in Francia, una rara edizione di Tarocchi i "Tarot de l'an 2000". Nel 1983 fonda L'Anamorfico, una rivista anch'essa di satira politica che ebbe vita breve. Un infarto lo stronca a soli 55 anni a Fontecchio (L'Aquila).
Di se stesso diceva: "Sono un anarchico libertario neofeudale conservatore di estrema sinistra. Insomma: sono un anarchico!".
(Tratto da Wikipedia)

SCREENSHOTS

user posted image

user posted image

user posted image



SCHEDA TECNICA

Informazioni sul file video - Rapporto AVINAPTIC

Nome: Il cavaliere inesistente.avi
Dimensione: 734,208,000 bytes (700.195 MB)

[Info generiche]
Durata: 01:31:29 (5488.8 s)
Tipo di contenitore: AVI OpenDML
Streams totali: 2
Tipo stream n. 0: video
Tipo stream n. 1: audio
Audio streams: 1
ISFT: VirtualDubMod 1.4.13
JUNK: VirtualDub build 14328/release

[Giudizi sulla qualità]
Risoluzione: MEDIA (480 x 384)
Larghezza: multipla di 32 (BENE)
Altezza: multipla di 32 (BENE)
Qualità DRF medio: MEDIA (4.354314)
Qualità deviazione standard: MEDIA (1.166263)
Media pesata dev. std.: ALTA (0.636510)

[Traccia video]
FourCC: divx/DX50
Risoluzione: 480 x 384
Display aspect ratio: 4:3 = 1.333333
Framerate: 25 fps
Frames totali: 137220
Bitrate: 900.429810 kbps
Qf: 0.195405
Max key int: 300

[Traccia audio n. 1]
Audio tag: 0x55 (MP3)
Bitrate: 160 kbps CBR
Canali: 2
Frequenza: 48000 Hz
Stream size: 109,775,168 bytes
Ritardo: 0 ms

[Info sulla codifica MPEG4]
User data: DivX503b2816p
Packed bitstream: Sì (*)
Interlaced: No
Aspect ratio: 4:3 PAL pixel shape
Quant type: H.263
Frames totali: 137220
Frames corrotti: 0

I-VOPs: 1518 ( 1.106 %)
P-VOPs: 83329 ( 60.727 %) ###############
B-VOPs: 52373 ( 38.167 %) ##########

Max consecutive B-VOPs: 3 (*)
1 consec: 24534 ( 65.657 %) ################
2 consec: 10660 ( 28.528 %) #######
3 consec: 2173 ( 5.815 %) #

[Analisi DRF]
DRF medio: 4.354314
Deviazione standard: 1.166263
DRF max: 8

DRF<2: 0 ( 0.000 %)
DRF=2: 463 ( 0.337 %)
DRF=3: 33759 ( 24.602 %) ######
DRF=4: 61325 ( 44.691 %) ###########
DRF=5: 606 ( 0.442 %)
DRF=6: 40785 ( 29.722 %) #######
DRF=7: 0 ( 0.000 %)
DRF=8: 282 ( 0.206 %)
DRF>8: 0 ( 0.000 %)


Informazioni sul file video - Rapporto AVINAPTIC

  



QUOTE
Recensione di Paolo Motta (11 febbraio 2007)

Ognuno rischia di restare schiavo del suo ruolo sociale, tanto da scomparire dietro di esso. Sembra essere questo l’insegnamento del romanzo di Italo Calvino, Il Cavaliere Inesistente, uscito nel 1959. Esso compone la trilogia I Nostri Antenati insieme ad altre due grandi opere, Il Barone Rampante e Il Visconte Dimezzato.

Calvino (1923-1985) aveva esordito con il realismo de Il Sentiero dei Nidi di Ragno, ma, dopo la redazione dell’antologia Fiabe Italiane, aveva trovato nell’allegoria, nel fantastico e nell’umorismo il modo migliore per traghettare riflessioni sociali ed esistenziali. Ne Il Cavaliere Inesistente, l’autore rielabora i poemi cavallereschi del ciclo carolingio, cari alla tradizione popolare del nostro paese (si pensi ad esempio al teatro dei pupi siciliani), ma piegandoli completamente ad una narrazione comico-surrealistica.

La trama ruota attorno ad “Agilulfo Emo Bertrandino dei Guildiverni e degli altri di Corbentraz e Sura, Cavaliere di Selimpia Citeriore e Fez”. Questo nobile dal lungo nome è, tra i paladini di Carlo Magno, il più sollecito e ligio al dovere, e non perde mai occasione per riprendere i commilitoni sulle infrazioni al regolamento. In realtà, Agilulfo è solo un’armatura vuota, dotata però di coscienza, tanto da potersi muovere, parlare e persino vestire un titolo nobiliare. Non ha invece bisogno di mangiare, bere, dormire, divertirsi e probabilmente nemmeno di amare.
A lui si affiancano dapprima il folle scudiero Gurdulù, un individuo che tende a immedesimarsi in tutto ciò che incontra (uomini, animali e perfino oggetti), e poi il giovane Rambaldo, unitosi alle truppe di Carlo Magno per vendicare la morte del padre.
Rambaldo s’innamora della bella Bradamante, anch’ella paladina e a sua volta attratta da Agilulfo, nel quale vede incarnato l’ideale del cavaliere perfetto. A complicare le cose si aggiunge Turrismondo, un altro cavaliere che accusa Agilulfo di aver mentito riguardo all’impresa che gli ha valso l’investitura a cavaliere, ossia l’aver salvato la verginità della principessa Sofronia, in realtà la madre dello stesso Turrismondo. Quest’ultimo considera veramente nobili (di spirito e non solo di nome) unicamente i Cavalieri del Santo Graal, dai quali è stato cresciuto. I paladini di Carlo Magno, infatti, nonostante le belle imprese di cui si vantano, sono una banda di cialtroni, scansafatiche e lestofanti, eccezion fatta per il Cavaliere Inesistente e i suoi amici.
Tutti i personaggi si trovano così coinvolti in una “cerca”: Agilulfo, accompagnato dallo scudiero Gurdulù, deve ritrovare Sofronia per dimostrare la legittimità dal suo titolo; Turrismondo vuole raggiungere i Cavalieri del Graal; Bradamante insegue Agilulfo, mentre ovviamente Rambaldo insegue lei. Sarà quest’ultimo, dopo molti anni, a raggiungere la propria meta, il suo “Graal” personale, ossia la sua l’amata, scovandola alfine in un monastero, dove si era ritirata per la disperazione d’aver perso Agilulfo.

Questa bizzarra vicenda, che tuttavia segue la struttura labirintica di poemi come L’Orlando Furioso dell’ARIOSTO, venne riproposta con poche varianti in un lungometraggio d’animazione, grazie ad un genio dimenticato, quale Pino Zac, al secolo GIUSEPPE ZACCARIA. Questo regista, noto anche nelle vesti di vignettista satirico, tra i fondatori della rivista Il Male, aveva già collaborato al film a episodi Capriccio all’Italiana, con una parodia del cinema spionistico caratterizzata da una tecnica mista che usava animazione tradizionale, attori in carne ed ossa e persino fotografie ritagliate.

Sebbene i Cavalieri del Graal divengano qui i Cavalieri del Valhalla, e i viaggi dei vari paladini tra Scozia, Marocco e reami immaginari risultino più brevi rispetto al romanzo, Pino Zac riesce a mantenere l’elemento di specularità tra i diversi “eroi” come sono presentati da Calvino. Quella più spiccata è fra il Cavaliere Inesistente e Gurdulù: mentre Agilulfo è una coscienza senza corpo nella quale predomina la ragione, il suo scudiero è un corpo senza coscienza che si lascia guidare dal solo istinto. D’altro canto pure Agilulfo e Bradamante appaiono speculari, essendo ambedue cavalieri sui generis. “Il primo non è un uomo e il secondo è una donna” dice ad un certo punto Rambaldo, eppure svolgono il loro ruolo meglio degli altri paladini, i quali, come accennato, risultano tanti bricconi che approfittano della guerra per arraffare il più possibile.
In quanto all’antagonista Turrismondo, egli finisce comunque per risultare simpatico. Si rende conto di quanto l’esercito di Carlo Magno sia degradato, per cui spera di trovare l’autentica cavalleria tra i seguaci del Valhalla; prova però grande astio nei confronti di Agilulfo, forse perché intuisce che la perfezione del Cavaliere Inesistente è in ultima analisi molto fredda.

Agilulfo infatti è costretto a esercitare senza pause la sua “coscienza di essere”: se si abbandonasse ad un qualunque sentimento, o si desse allo svago o anche soltanto al riposo, smetterebbe di esistere. Quando non è impegnato a far rispettare i regolamenti, il nostro eroe si dedica allo studio delle più svariate scienze, nel film di Zac lo vediamo addirittura risolvere problemi matematici e geometrici servendosi di semplici foglie d’albero. In questa sequenza, a mio parere molto significativa, l’elemento naturale – oserei dire l’elemento di spontaneità, una qualità che manca ad Agilulfo – si trova così imbrigliato nelle maglie della ragione. Una ragione smodata, invadente e in fin dei conti poco umana.
Il Cavaliere Inesistente rimane quindi la metafora di un ideale irraggiungibile, che forse tale sarebbe preferibile restasse, ma il regista si dimostra particolarmente sottile e spinge più in profondità la sua riflessione…

Bradamante, divenuta monaca, è la narratrice della vicenda. Il film comincia in bianco e nero con una scena di vita quotidiana nel convento… compaiono i colori e l’avventura ha inizio quando Bradamante prende in mano la penna per scrivere il suo resoconto. Da notare che nulla specifica che ci troviamo in un monastero dell’epoca carolingia, potrebbe benissimo trattarsi di un qualunque convento dei giorni nostri. Forse una contrapposizione tra il nostro presente reale e il passato immaginario dei paladini di Carlo Magno? Più che un semplice scontro tra realtà e fantasia, il tutto diviene un confronto tra l’ideale e la sua traduzione pratica. Se anche la realtà non potrà mai avere lo splendore dei sogni, non dobbiamo per questo rinunciare ad essi – sembra suggerirci Zac –, altrimenti la vita diventerebbe ben più piatta del razionalismo e del legalismo di un Agilulfo.

Un film del genere difficilmente potrebbe essere realizzato oggi in Italia. Allora esisteva una scuola italiana di animazione che lavorava per il Carosello. Tra i suoi esponenti si deve segnalare perlomeno BRUNO BOZZETTO, che è stato un po’ il re dell’animazione nostrana avendo realizzato tre lungometraggi per il grande schermo, ossia West and Soda (1965), Vip, Mio Fratello Superuomo (1968) e Allegro Non Troppo (1976). Ma non vanno scordati nemmeno i FRATELLI PAGOT che inaugurarono il filone insieme a ANTON GINO DOMENEGHINI e LUCIO DE CARO. Nel 1949 erano usciti in contemporanea I Fratelli Dinamite, ottenuto da Nino e Toni Pagot allungando un loro precedente cortometraggio, e La Rosa di Bagdad, ambiziosa produzione di Domeneghini diretta da De Caro.
Si trattava di un cinema d’animazione molto diverso da quello statunitense. Specie nei suoi esordi, l’animazione italiana si era orientata verso uno stile onirico che oltreoceano aveva avuto espressione giusto in Fantasia di Walt Disney. Con Bruno Bozzetto, invece, l’attenzione si volse verso la sociologia. Oltre ai caroselli, Bozzetto aveva realizzato, e continua tuttora a realizzare, dei corti, rivolti non ai bambini ma al pubblico adulto dei festival internazionali; cercò allora di trasferire anche nei lungometraggi, almeno in parte, questa prospettiva “matura” e critica. I problemi dell’ecologia, del consumismo e della cultura di massa sono al centro di ogni suo film.

Zac ha un approccio diverso, come abbiamo visto, più filosofico che sociologico. Comunque si tratta di un modo di fare cinema molto personale, raro da rintracciare in prodotti più recenti. Sebbene l’animazione italiana negli ultimi anni si sia rifatta viva grazie per esempio ai lavori di ENZO DALÒ, non siamo ancora tornati ai livelli di Bozzetto o di Zac. Concludiamo esprimendo la speranza che l’animazione italiana, attualmente malconcia, si rimetta negli anni a venire e non si tramuti in un cinema “inesistente”.



RINGRAZIAMENTI

grazie.gif a tutti i siti citati nella presentazione, che, con le loro informazioni,
mi hanno permesso di dare un quadro abbastanza dettagliato di quest'opera

smile.gif ...e a chiunque vorrà lasciare un segno del suo apprezzamento! smile.gif


ORARI & BANDA DISPONIBILE

Dalle 21 del venerdì alle 7 del lunedì (saltuariamente gli altri giorni) - 20 Kbps


* * *


user posted image

winky.gif <<Per il reseed delle mie RELEASE mandami un MP>> winky.gif


&


user posted image


Messaggio modificato da Yorikarus il Jun 11 2011, 10:16 PM

> File Allegato
File Allegato   Il cavaliere inesistente.torrent
Dimensione: 717 mb
Seeders:2
Leecher: 1
Completati: 2063
Data ultimo seed: 2019-02-16 06:17:18
Info_hash: F780872AA3AACB3B3973E7EFA0D30D7E4A98CA60
Visualizza la lista dei peers
Visualizza i dettagli del torrent
PMEmail Poster
Top
Yorikarus
Inviato il: May 8 2010, 04:31 PM
Quote Post


\"250rel\"

Group Icon

Gruppo: Domiciliati
Messaggi: 1605
Utente Nr.: 311484
Iscritto il: 18-August 09



Audio e video - per quanto presi da VHS - sono nettamente migliori rispetto a ogni altra copia (pure rara) presente sul muletto, o altrove.

Secondo me è una piccola perla da recuperare, venuta dritta dalle mani di due maestri, dell'affabulazione (Calvino) e dell'animazione (Zac).
Per chi volesse approfondire la conoscenza del romanzo da cui è tratto, ho rellato anche l'e-book e l'audiolibro.

E n j o y! winky.gif

HOC HABEO QUODCUMQUE DEDI - Possiedo quel che ho donato (Rabirio)
PMEmail Poster
Top
Berjoska
Inviato il: May 8 2010, 04:40 PM
Quote Post


\"250rel\"

Group Icon

Gruppo: V.I.P.
Messaggi: 4315
Utente Nr.: 104451
Iscritto il: 11-November 06



Bravo, ti stavo per suggerire di inserire i link all'ebook e all'audiolibro.
Complimenti per la proposta, seed rilevato, release conforme ed accettata.
Si va il all e ti raccomando di procedere con l'export.
Spostus!
PM
Top
Jinn
Inviato il: May 8 2010, 04:55 PM
Quote Post


Unregistered









clap.gif 1000 grazie.gif davvero: questo film mi interessa tantissimo!

visto tanti anni fa al cineforum e mai più rivisto!

grazie.gif grazie.gif birra.gif birra.gif
in coda su tutte e 3 le release, resterò in seed ok.gif
Top
Yorikarus
Inviato il: May 8 2010, 05:18 PM
Quote Post


\"250rel\"

Group Icon

Gruppo: Domiciliati
Messaggi: 1605
Utente Nr.: 311484
Iscritto il: 18-August 09



grazie.gif 1000 Berjoska, e anche a te, Jinn! Sono molto contento di averti fatto rivedere il film, davvero spassoso e intelligente, e di aver magari incuriosito altri utenti sulle gesta di Agilulfo e della sua combriccola!

HOC HABEO QUODCUMQUE DEDI - Possiedo quel che ho donato (Rabirio)
PMEmail Poster
Top
Marainos
Inviato il: May 8 2010, 05:48 PM
Quote Post


\"residente\"
\"250rel\"

Group Icon

Gruppo: V.I.P.
Messaggi: 11106
Utente Nr.: 248737
Iscritto il: 6-November 08



Complimenti per la release Yorikarususer posted image
PMEmail Poster
Top
cavalieroberto
Inviato il: May 8 2010, 09:27 PM
Quote Post


\"100rel\"

Group Icon

Gruppo: Contribuenti
Messaggi: 657
Utente Nr.: 225334
Iscritto il: 7-June 08



Interessantissimo.
Complimenti davvero e ovviamente prendo... birra.gif
PMEmail Poster
Top
stregatta1
Inviato il: May 10 2010, 08:00 AM
Quote Post



Group Icon

Gruppo: Contribuenti
Messaggi: 270
Utente Nr.: 284519
Iscritto il: 1-June 09



stupefacente rella fantastico film ke se mi sfuggiva mi mordevo le orecchie ihihihih grazie.gif grazie.gif grazie.gif bacio.gif bacio.gif bacio.gif
PMEmail Poster
Top
dulcimer61
Inviato il: May 10 2010, 10:51 AM
Quote Post


\"100rel\"
\"curcoord\"

Group Icon

Gruppo: Residenti
Messaggi: 2651
Utente Nr.: 126115
Iscritto il: 22-April 07



Grazie, una release fantastica. Hai tutta la mia ammirazione (e invidia fisch.gif ) per aver recuperato questa incredibile perla dell'animazione italiana, credo rarissima poiché non sono mai riuscito a trovarne una copia originale (intendo VHS), né una versione online guardabile.

Prendo quindi molto volentieri e ti ringrazio infinitamente. Queste rarità sono la vera anima del p2p... Ancora complimenti!


PMEmail Poster
Top
Yorikarus
  Inviato il: May 10 2010, 08:36 PM
Quote Post


\"250rel\"

Group Icon

Gruppo: Domiciliati
Messaggi: 1605
Utente Nr.: 311484
Iscritto il: 18-August 09



E' un piacere! grazie.gif di cuore.gif a tutti coloro che hanno gradito la proposta: il vostro appoggio è quello che rende la condivisione così speciale.
birra.gif

HOC HABEO QUODCUMQUE DEDI - Possiedo quel che ho donato (Rabirio)
PMEmail Poster
Top
Yorikarus
  Inviato il: May 22 2010, 09:15 AM
Quote Post


\"250rel\"

Group Icon

Gruppo: Domiciliati
Messaggi: 1605
Utente Nr.: 311484
Iscritto il: 18-August 09



toot[1].gif EXPORT COMPLETATO su:
Con questo TAG:
Il cavaliere inesistente [DivX Ita Mp3] P. Zac [TNT Village]

Stato della condivisione friends.gif al momento dell'export:
  • Completati: 507
  • Leechers: 6
  • seeders: 19

HOC HABEO QUODCUMQUE DEDI - Possiedo quel che ho donato (Rabirio)
PMEmail Poster
Top
dulcimer61
Inviato il: Oct 22 2010, 04:03 PM
Quote Post


\"100rel\"
\"curcoord\"

Group Icon

Gruppo: Residenti
Messaggi: 2651
Utente Nr.: 126115
Iscritto il: 22-April 07



user posted image

PMEmail Poster
Top
dulcimer61
Inviato il: Oct 23 2010, 12:22 PM
Quote Post


\"100rel\"
\"curcoord\"

Group Icon

Gruppo: Residenti
Messaggi: 2651
Utente Nr.: 126115
Iscritto il: 22-April 07



Release nominata... per il progetto CARTOON ACADEMY, le migliori opere d'animazione su TNT!

Se la cosa ti dà fastidio o non vuoi che nella tua release sia inserito il banner, non hai che da dirmelo!

Naturalmente, lo puoi spostare o collocare dove meglio ti aggrada.

Grazie della splendida proposta da parte di tutti gli appassionati...


PMEmail Poster
Top
pier73filippo
Inviato il: Jun 11 2011, 08:24 PM
Quote Post



Group Icon

Gruppo: Domiciliati
Messaggi: 44
Utente Nr.: 566609
Iscritto il: 9-March 11



complimenti vivissimi per il lavoro fatto ... bravo !!
PMEmail Poster
Top
clarisse
Inviato il: Feb 19 2013, 04:24 PM
Quote Post



Group Icon

Gruppo: Contribuenti
Messaggi: 92
Utente Nr.: 592053
Iscritto il: 26-May 11



qualunque aiuto per terminare il download è incredibilmente gradito! grazie mille, non sapevo nulla di una trasposizione filmica di uno dei miei libri (e autori ) preferiti. GRAZIE smile.gif
PMEmail Poster
Top
Yorikarus
Inviato il: Feb 19 2013, 08:08 PM
Quote Post


\"250rel\"

Group Icon

Gruppo: Domiciliati
Messaggi: 1605
Utente Nr.: 311484
Iscritto il: 18-August 09



QUOTE (clarisse @ Feb 19 2013, 05:24 PM)
qualunque aiuto per terminare il download è incredibilmente gradito!

Ci (ri)sono! winky.gif
PMEmail Poster
Top
clarisse
Inviato il: Feb 20 2013, 07:59 PM
Quote Post



Group Icon

Gruppo: Contribuenti
Messaggi: 92
Utente Nr.: 592053
Iscritto il: 26-May 11



QUOTE (Yorikarus @ Feb 19 2013, 08:08 PM)
QUOTE (clarisse @ Feb 19 2013, 05:24 PM)
qualunque aiuto per terminare il download è incredibilmente gradito!

Ci (ri)sono! winky.gif

grazie smile.gif
PMEmail Poster
Top
viacal88
Inviato il: Dec 29 2013, 01:18 PM
Quote Post



Group Icon

Gruppo: Domiciliati
Messaggi: 60
Utente Nr.: 474444
Iscritto il: 18-July 10



molte grazie, deve essere bellissimo! Qualcuno può mettersi in seed, per favore? Grazie!
Viacal88
PMEmail Poster
Top
Subcomandante Dilling
Inviato il: Dec 30 2013, 12:27 AM
Quote Post



Group Icon

Gruppo: Admin
Messaggi: 27280
Utente Nr.: 275
Iscritto il: 24-March 05



QUOTE (viacal88 @ Dec 29 2013, 02:18 PM)
molte grazie, deve essere bellissimo! Qualcuno può mettersi in seed, per favore? Grazie!
Viacal88

Completati: 1665
Dimensione: 717 mb
Leechers: 0
seeders: 2
data ultimo seed: 2013-12-30 01:18:28

Vediamo SE la questione si muove in positivo...

Se hai completato i file lo puoi adottare per almeno 6 mesi? angel1.gif

ADOTTA LA RELEASE
user posted image
PMEmail Poster
Top
razionamen
Inviato il: Sep 20 2014, 01:07 AM
Quote Post



Group Icon

Gruppo: Domiciliati
Messaggi: 106
Utente Nr.: 1219821
Iscritto il: 5-September 14



welcomeani.gif shiny.gif clap.gif birra.gif grazie.gif

Completati: 1767
Dimensione: 717 mb
Leechers: 2
seeder: 1
data ultimo seed: 2014-09-21 00:36:48

Messaggio modificato da Dilling il Sep 20 2014, 10:41 PM
PMEmail Poster
Top
willymerli
Inviato il: Dec 13 2014, 07:51 PM
Quote Post



Group Icon

Gruppo: Domiciliati
Messaggi: 83
Utente Nr.: 585731
Iscritto il: 6-May 11



BELLO!!!
GRAZZZZZIE_
clap.gif
PMEmail Poster
Top
delpin
Inviato il: Dec 27 2014, 12:31 PM
Quote Post



Group Icon

Gruppo: Domiciliati
Messaggi: 207
Utente Nr.: 1080598
Iscritto il: 22-December 13



grandissima release e ottimo progetto (film,ebook,audiolibro)winky.gif sto provando a scaricarla,spero di riuscirci;)..al momento purtroppo non mi da neanche i "metadati torrent" (?) sad.gif…speriamo in bene..comunque GRAZIE 1000! smile.gif smile.gif smile.gif
PMEmail Poster
Top
delpin
Inviato il: Dec 27 2014, 01:10 PM
Quote Post



Group Icon

Gruppo: Domiciliati
Messaggi: 207
Utente Nr.: 1080598
Iscritto il: 22-December 13



P.S. mia curiosità: nel "visualizza lista peer" appaio anch'io come peer completato…??? como es possible?ancora devo iniziare winky.gif :D GRAZIE smile.gif
PMEmail Poster
Top
cailottofuilcanotto
Inviato il: Jan 26 2019, 01:08 PM
Quote Post



Group Icon

Gruppo: Contribuenti
Messaggi: 26
Utente Nr.: 449769
Iscritto il: 4-May 10



Grazie tante per aver fatto il reseed.
Un caro saluto
PMEmail Poster
Top
Utenti totali che stanno leggendo la discussione: 0 (0 Visitatori e 0 Utenti Anonimi)
Gli utenti registrati sono 0 :
 

Topic Options Reply to this topicStart new topic

 

Scambio etico - ethic share
 Debian powered site  Nginx powered site  Php 5 powered site  MariaDB powered site  xml rss2.0 compliant  no software patents  no software patents