Versione stampabile della discussione
Clicca qui per visualizzare questa discussione nel suo formato originale
TNTforum > Release Biblioteca > AA. VV. - Libro di storia - Controstoria del mondo moderno


Inviato da: books il Feb 1 2016, 08:55 PM
user posted image

CONTROSTORIA DEL MONDO MODERNO
Gianni Sofri

user posted image


Titolo: Controstoria del mondo moderno
Anno: 1974
Genere: Storia e politica
Lingua: Italiano
formato: Pdf Jpg
dimensioni: 578 Mb

Autore:
Gianni Sofri è nato a Staranzano (Gorizia) nel 1936. In gioventù ha vissuto fra Trieste, Taranto, Pisa, Roma e Torino. Dal 1961 vive a Bologna. Ha studiato presso la Scuola Normale Superiore di Pisa e si è laureato in Lettere nel 1958. Ha lavorato per alcuni anni come redattore per la Casa editrice Zanichelli. Ha insegnato per 41 anni (con un intervallo di due anni all'Università di Sassari) presso le Facoltà di Magistero (ora Scienza della Formazione) e di Scienze politiche (Scienze internazionali e diplomatiche, Forlì) dell'Università di Bologna, dal 1961 al 2002, quando è andato in pensione. É stato successivamente Assistente volontario di Storia contemporanea, Professore incaricato di Storia dei paesi afroasiatici e di Storia moderna, Professore ordinario di Storia contemporanea, quindi di Geografia politica ed economica. Tra le sue opere: Il modo di produzione asiatico. Storia di una controversia marxista (Torino, Einaudi,1969, nuova edizione 1974, traduzioni in Germania, Spagna, Svezia, Brasile); Direzione (e stesura di ampie parti) di un Corso di geografia per le scuole medie (Bologna, Zanichelli, 1976); Gandhi e Tolstoj (in collaborazione con P.C. Bori, Bologna, Il Mulino, 1985); Gandhi in Italia (Bologna, Il Mulino, 1988); Gandhi e l'India (Firenze, Giunti, 1995, traduzioni in Francia, Regno Unito e Stati Uniti). Ha collaborato a numerosi giornali ("Reporter", "l'Unità", "Il Resto del Carlino", attualmente "Il Messaggero") e riviste (fra le altre, "Rivista Storica Italiana", "Rassegna Storica del Risorgimento", "Studi Storici", "Passato e Presente", "Studium", "Humanitas", "il Mulino", "Quaderni Piacentini", "Una città", "L'Indice", "Testimonianze", "i Martedì"). E' stato condirettore della "Rivista di storia contemporanea". Negli ultimi anni, ha tenuto conferenze, dibattiti, interventi a convegni, lezioni a corsi di aggiornamento su temi come: la geopolitica e l'evoluzione dei rapporti internazionali, la Cina e l'India contemporanee, le problematiche dei diritti umani nel mondo e dell'incontro-scontro fra culture diverse, questioni di metodologia e didattica della storia e della geografia.

Estratto:
Scritto e disegnato per i bambini, ma anche per quegli adulti che dei bambini conservano ancora la freschezza e la gioia d'imparare, questo libro si chiama, assai semplicemente, "Libro di Storia". Molti si stupiranno di questo titolo, e non lo prenderanno sul serio. Alcuni lo riterranno una boutade, frutto del gusto del paradosso o di ironia. Altri se ne scandalizzeranno vigorosamente.

Orario di seed e Banda disponibile: senza limiti.

Inviato da: brocs il Feb 1 2016, 09:22 PM
user posted image books per la release clap.gif

user posted image al lavoro di chi scansiona ed edita il materiale,rendendo possibile la condivisione!! birra.gif

IN CARROZZA,fermata Release Biblio
user posted image

PS:

Mi raccomando per la prossima volta book,controlla meglio: Gli autori sono vari e il titolo principale è libro di storia.

La release rientra nel progetto didattica bambini, se vuoi puoi aggiungere il bannerino:

http://forum.tntvillage.scambioetico.org/index.php?showtopic=241486

CODE
[URL=http://forum.tntvillage.scambioetico.org/index.php?showtopic=241486][IMG]http://noneunsitopervecchi.altervista.org/gallery/albums/BANNER/Prog%20Didattbimbi/Bannerino.png[/IMG][/URL]



grazie.gif birra.gif

Inviato da: books il Feb 1 2016, 09:44 PM
Nonostante quello che scrive Gianni Sofri stesso, penso che il libro sia strettamente per adulti, per cui non penso sia una buona idea di mettere il banner per il ciclo libri per bambini. Ovviamente questa e' una mia opinione tutta personale. Mi sembra piu' una buona lettura per chi voglia ricordare come veniva interpretata la storia negli anni 70, in piena "rivoluzione culturale".

Inviato da: tiziunz il Feb 2 2016, 07:47 PM
Dovrei avere l'originale sepolto da qualche parte in cantina.

Grazie.

Inviato da: mmatty il Feb 3 2016, 09:41 PM
harp[1].gif

Powered by Invision Power Board (http://www.invisionboard.com)
© Invision Power Services (http://www.invisionpower.com)