Tnt village
In memoria di Aaron
8/11/1986 - 11/01/2013
tntvillage.scambioetico.org · Statuto T.N.T.      Aiuto      Cerca      Utenti      Calendario

Questo sito non utilizza cookies a scopo di tracciamento o di profilazione. L'utilizzo dei cookies ha fini strettamente tecnici.

 

  Reply to this topicStart new topic

> Italiani - Giorgio Gaber l'utopia possibile (2019), [DTTrip - H264 - Ita Aac] Documentario di indagine storica-culturale
anucera
  Inviato il: Feb 3 2019, 06:20 PM
Quote Post


\"releaser\"

Group Icon

Gruppo: Contribuenti
Messaggi: 212
Utente Nr.: 571622
Iscritto il: 23-March 11



Italiani - Giorgio Gaber l'utopia possibile (2019)

user posted image
user posted image
user posted image


.: Scheda del Film :.

Titolo originale: ITALIANI
Titolo della puntata: GIORGIO GABER L'UTOPIA POSSIBILE
Genere: documentario approfondimento storico-culturale
Autore: Giovanna Massimetti
Anno: 2019 (puntata del 22/1/2019)

Una serie di puntate dedicate a grandi personaggi italiani, introdotte da Paolo Mieli.
Giovanni Spadolini, Nilde Iotti, Alcide De Gasperi, Giorgio La Pira, Paolo VI: questi i nomi di alcuni dei personaggi che hanno fatto la storia del nostro paese e che Rai Storia si propone di raccontare attraverso interviste a familiari e studiosi e immagini custodite nelle Teche Rai.
Un percorso che ci porterà a conoscere, non solo la vita di questi illustri italiani, ma anche l'epoca in cui sono vissuti e i fatti di cui sono stati protagonisti.

.: Trama :.


L’“Adorno del Giambellino” secondo il critico Enzo Golino. “Filosofo ignorante” secondo se stesso, con ironia. Ma anche il canta autore o il canta-attore, l’intellettuale collettivo, l’anticonformista.
La realtà è che Giorgio Gaber sfugge a qualunque definizione.
A raccontare le storie del signor G. sono tre generazioni. Quella di Giorgio Casellato, suo arrangiatore e organizzatore e Ombretta Colli - l’amore di una vita - quella della figlia Dalia Gaberscik e quella del nipote, Lorenzo Luporini, 22 anni. Con il contributo di Paolo Dal Bon, presidente della Fondazione Gaber, di Paolo Rossi e di Walter Veltroni.
Gaber si forma con il jazz, suona il rock’n’roll quando pochi in Italia lo fanno e, all’apice della popolarità e del successo televisivo, molla tutto e si dedica al teatro, anzi crea un genere nuovo: il Teatro-canzone, ispirato ai récital francesi, a quel Brel che tanto ammirava. L’anno di svolta è il 1970: in tournée con Mina, viene visto sul palco da Paolo Grassi e Giorgio Strehler che gli propongono di scrivere uno spettacolo tutto suo per il Piccolo di Milano.
“Il Signor G” debutta al Teatro San Rocco di Seregno il 28 ottobre 1970 e dal gennaio del 1971 è al Piccolo Teatro di via Rovelli di Milano. C’è una presenza che lo accompagna senza mai mostrarsi, un pittore e poeta di Viareggio conosciuto in un bar milanese alla fine degli anni 50. E’ Sandro Luporini. Con lui nasce un’amicizia profonda e un sodalizio artistico totale. Sandro è l’altra metà di Gaber, da ”Barbera e champagne” a “ Io se fossi dio”.
Gaber negli anni ‘70 conquista il pubblico, soprattutto giovane, teatro per teatro. I ragazzi – quelli del Movimento - vanno ai suoi spettacoli per vedere “che cosa ha da dirci oggi”. L’idillio finisce col decennio. Con “Polli d’allevamento” il pubblico fischia in sala, Gaber è contestato, troppo scomodo anche per i contestatori. Una pausa di riflessione e si ricomincia nel 1981 con “Anni affollati”. Gaber si dedica al teatro solo di prosa: per un’unica stagione (82/83) con Mariangela Melato ne “La storia di Alessandro e Maria”, con “Parlami d’amore Mariù” (87/88), dove la presenza delle canzoni si fa scarna, con “Il Grigio”, monologo in due atti del 1988-89. Infine, con un’intensa attività teatrale che va dalla scrittura di testi per Ombretta Colli alla messa in scena di “Aspettando Godot” insieme agli amici Enzo Jannacci e a Paolo Rossi, fino alla direzione artistica nel 1989 del Teatro Goldoni a Venezia.
L’ultima sua apparizione è nel programma di Adriano Celentano del 2001: insieme a Dario Fo, Jannacci, Antonio Albanese e lo stesso Celentano, i 5 cantano Ho visto un re. E’ stanco, affaticato dalla malattia, canta da seduto. Ma vuole cantare, gli occhi lo dicono, le braccia si muovono dinoccolate, a tempo con i suoi amici di una vita seduti al tavolo attorno a lui.




.: ScreenShot :.

 

user posted image
user posted image




.: Scheda tecnica del filmato :.

 


[ Info sul file ]
Nome: Italiani - Giorgio Gaber.mp4
Data: Tue, 29 Jan 2019 10:54:39 +0100
Dimensione: 307,757,394 bytes (293.500322 MiB)
Nota: L'analisi non è completa

[ Magic ]
Tipo file: ISO Media, MPEG v4 system, version 1

[ Info generiche ]
Durata: 00:55:50 (3349.96 s)
Contenitore: MP4/MOV
Major brand: ISO Base Media version 512
Compatible brands: JVT AVC
Data di creazione: Fri, 01 Jan 1904 01:00:00 +0100
Data di modifica: Fri, 01 Jan 1904 01:00:00 +0100
Totale tracce: 2
Traccia n. 1: video (avc1) [VideoHandler]
Traccia n. 2: audio (mp4a) [SoundHandler]

[ Dati rilevanti ]
Risoluzione: 720 x 400
Larghezza: multipla di 16
Altezza: multipla di 16

[ Traccia video ]
Codec: avc1
Risoluzione: 720 x 400
Frame aspect ratio: 9:5 = 1.8
Pixel aspect ratio: 1:1 = 1
Display aspect ratio: 9:5 = 1.8
Framerate: 25 fps
Bitrate: 644.933274 kbps

[ Traccia audio ]
Codec: mp4a
Bitrate: 81.634083 kbps
Tipo di bitstream (bs): AAC LC (Low Complexity)
Freq. campionamento (bs): 48000 Hz
Modo (bs): 2: front-left, front-right

[ Bitstream video ]
Tipo di bitstream: MPEG-4 Part 10
User data: x264 | core 146 r2555 0c21480 | H.264/MPEG-4 AVC codec
User data: Copyleft 2003-2015 | http://www.videolan.org/x264.html | cabac=1
User data: ref=3 | deblock=1:0:0 | analyse=0x3:0x133 | me=hex | subme=7 | psy=1
User data: psy_rd=1.00:0.00 | mixed_ref=1 | me_range=16 | chroma_me=1
User data: trellis=1 | 8x8dct=1 | cqm=0 | deadzone=21,11 | fast_pskip=1
User data: chroma_qp_offset=-2 | threads=3 | lookahead_threads=1
User data: sliced_threads=0 | nr=0 | decimate=1 | interlaced=0
User data: bluray_compat=0 | constrained_intra=0 | bframes=3 | b_pyramid=2
User data: b_adapt=1 | b_bias=0 | direct=1 | weightb=1 | open_gop=0 | weightp=2
User data: keyint=250 | keyint_min=25 | scenecut=40 | intra_refresh=0
User data: rc_lookahead=40 | rc=crf | mbtree=1 | crf=23.0 | qcomp=0.60
User data: qpmin=10 | qpmax=51 | qpstep=4 | ip_ratio=1.40 | aq=1:1.00
SPS id: 0
Profile: High@L3
Num ref frames: 4
Aspect ratio: Square pixels
Chroma format: YUV 4:2:0
PPS id: 0 (SPS: 0)
Tipo di codifica entropica: CABAC
Weighted prediction: P slices - explicit weighted prediction
Weighted bipred idc: B slices - implicit weighted prediction
8x8dct:

[ Conformità al profilo ]
Profilo selezionato: MTK PAL 6000
Risoluzione: Ok
Framerate: Ok

Rapporto creato da AVInaptic (18-12-2011) in data 3-02-2019 19:10:51


.: Note :.

Orario di seed e Banda disponibile: Ore serali, banda 200kb


Messaggio modificato da anucera il Feb 3 2019, 08:46 PM

> File Allegato
File Allegato   Italiani___Giorgio_Gaber__l_utopia_possibile.torrent
Dimensione: 301 mb
Seeders:16
Leecher: 1
Completati: 681
Data ultimo seed: 2019-02-16 14:11:38
Info_hash: D8DA3ABF4F4C49336FEFE6CC3FCED95AC5A5D0D4
Visualizza la lista dei peers
Visualizza i dettagli del torrent
PMEmail Poster
Top
toporosso
Inviato il: Feb 3 2019, 07:49 PM
Quote Post


\"residente\"
\"videoteca\"

Group Icon

Gruppo: Dirigenti
Messaggi: 8066
Utente Nr.: 875686
Iscritto il: 4-January 13



grazie.gif per la release anucera smile.gif sposto welcomeani.gif

La Critica E' Semplice, L'Arte Difficile
PM
Top
Calliope2
Inviato il: Feb 12 2019, 12:12 AM
Quote Post



Group Icon

Gruppo: Domiciliati
Messaggi: 107
Utente Nr.: 990646
Iscritto il: 27-July 13



Gaber è stato talmente grande che lo è ancora

clap.gif
PMEmail Poster
Top
Utenti totali che stanno leggendo la discussione: 1 (1 Visitatori e 0 Utenti Anonimi)
Gli utenti registrati sono 0 :
 

Topic Options Reply to this topicStart new topic

 

Scambio etico - ethic share
 Debian powered site  Nginx powered site  Php 5 powered site  MariaDB powered site  xml rss2.0 compliant  no software patents  no software patents