Tnt village
In memoria di Aaron
8/11/1986 - 11/01/2013
tntvillage.scambioetico.org · Statuto T.N.T.      Aiuto      Cerca      Utenti      Calendario

Questo sito non utilizza cookies a scopo di tracciamento o di profilazione. L'utilizzo dei cookies ha fini strettamente tecnici.

 

  Reply to this topicStart new topicStart Poll

> MediaInfo GUI 0.7.74, [Zip - MultiLang] Analisi - Progetto FreeCulture - OpenSource - PortableApps
NAMP
  Inviato il: May 27 2015, 07:43 PM
Quote Post


\"100rel\"
\"coordinatore\"

Group Icon

Gruppo: Releaser
Messaggi: 1505
Utente Nr.: 903131
Iscritto il: 11-February 13



user posted imageuser posted imageuser posted image

MediaInfo GUI v0.7.74 Windows 32-64 bit Portable e Setup


user posted imageuser posted image


book.gif
Screenshot Release


 
user posted image

(^_^)
Scheda Software

Sito Web Ufficiale: http://mediaarea.net/it/MediaInfo
OS Compatibilità: XP SP3 / Vista SP2 / 7 SP1 / 8 / 8.1 / 10 Consigliato (Vista SP2 / 7 SP1 / 8 / 8.1 / 10)
Lingua Interfaccia Utente: Italiano - Multilingue
Anno Rilascio: 26/05/2015
Anno Rilascio Non Ufficiale: 27/05/2015
Versione: 0.7.74
Licenza: Freeware / Software Libero (GNU - LGPL v2 / v3 - BSD)
Categoria Software: Analisi Tecniche Multimediali
Architettura Software Setup: Nativa a 32-64 bit
Architettura Software Portable: Nativa a 32-64 bit
Genere Software: Portable .exe - Setup .exe
Portable Crata Da: Sito Web Ufficiale
Tipo Archiviazione File: .zip
Cura N° 0: Non Necessario
Aiuto Attivazione: Come mia consuetudine, all'interno delle mie release trovi guide, tutorial o informazioni scritte. In questo caso: Nulla!
(^_^)
GNU Lesser General Public License LGPL v2 / v3 - BSD


 


MediaInfo(Lib) License

http://mediaarea.net/it/Support/FAQ#Licence_Dll

Copyright © 2002-2014 MediaArea.net SARL. All rights reserved.

Redistribution and use in source and binary forms, with or without modification, are permitted provided that the following conditions are met:

Redistributions of source code must retain the above copyright notice, this list of conditions and the following disclaimer.
Redistributions in binary form must reproduce the above copyright notice, this list of conditions and the following disclaimer in the documentation and/or other materials provided with the distribution.

THIS SOFTWARE IS PROVIDED BY THE COPYRIGHT HOLDERS AND CONTRIBUTORS “AS IS” AND ANY EXPRESS OR IMPLIED WARRANTIES, INCLUDING, BUT NOT LIMITED TO, THE IMPLIED WARRANTIES OF MERCHANTABILITY AND FITNESS FOR A PARTICULAR PURPOSE ARE DISCLAIMED. IN NO EVENT SHALL THE COPYRIGHT HOLDER OR CONTRIBUTORS BE LIABLE FOR ANY DIRECT, INDIRECT, INCIDENTAL, SPECIAL, EXEMPLARY, OR CONSEQUENTIAL DAMAGES (INCLUDING, BUT NOT LIMITED TO, PROCUREMENT OF SUBSTITUTE GOODS OR SERVICES; LOSS OF USE, DATA, OR PROFITS; OR BUSINESS INTERRUPTION) HOWEVER CAUSED AND ON ANY THEORY OF LIABILITY, WHETHER IN CONTRACT, STRICT LIABILITY, OR TORT (INCLUDING NEGLIGENCE OR OTHERWISE) ARISING IN ANY WAY OUT OF THE USE OF THIS SOFTWARE, EVEN IF ADVISED OF THE POSSIBILITY OF SUCH DAMAGE.

Alternate license for redistributions of the library in binary form:
Redistributions in binary form must reproduce the following sentence (including the link to the website) in the documentation and/or other materials provided with the distribution.
This product uses MediaInfo library, Copyright © 2002-2014 MediaArea.net SARL.
Third party libraries

The software relies on third party libraries. Such libraries have their own license:

C++ standard library: libstdc++, libc++, Visual C++ library or any other C++ standard library.
Base classes library: ZenLib, © MediaArea.net SARL, zlib license.
GUI (optional): Qt.
GUI (optional): WxWidgets.
XML parser (optional): TinyXML-2.
gzip decompression routine (optional): zlib.
FTP, FTPS, SFTP, HTTP, HTTPS (optional): libcurl.
MMS (optional): libmms.

Contributors

Jérôme Martinez (main developper)
Lionel Duchateau (odd formats support)
XhmikosR from MPC-HC Team (tests)
FlylinkDC++ team (tests, crash corrections)
Max Pozdeev (former native Mac GUI developper)

====================================================================

GNU LESSER GENERAL PUBLIC LICENSE

Version 3, 29 June 2007

Copyright © 2007 Free Software Foundation, Inc. <http://fsf.org/>

Everyone is permitted to copy and distribute verbatim copies of this license document, but changing it is not allowed.

This version of the GNU Lesser General Public License incorporates the terms and conditions of version 3 of the GNU General Public License, supplemented by the additional permissions listed below.
0. Additional Definitions.

As used herein, “this License” refers to version 3 of the GNU Lesser General Public License, and the “GNU GPL” refers to version 3 of the GNU General Public License.

“The Library” refers to a covered work governed by this License, other than an Application or a Combined Work as defined below.

An “Application” is any work that makes use of an interface provided by the Library, but which is not otherwise based on the Library. Defining a subclass of a class defined by the Library is deemed a mode of using an interface provided by the Library.

A “Combined Work” is a work produced by combining or linking an Application with the Library. The particular version of the Library with which the Combined Work was made is also called the “Linked Version”.

The “Minimal Corresponding Source” for a Combined Work means the Corresponding Source for the Combined Work, excluding any source code for portions of the Combined Work that, considered in isolation, are based on the Application, and not on the Linked Version.

The “Corresponding Application Code” for a Combined Work means the object code and/or source code for the Application, including any data and utility programs needed for reproducing the Combined Work from the Application, but excluding the System Libraries of the Combined Work.
1. Exception to Section 3 of the GNU GPL.

You may convey a covered work under sections 3 and 4 of this License without being bound by section 3 of the GNU GPL.
2. Conveying Modified Versions.

If you modify a copy of the Library, and, in your modifications, a facility refers to a function or data to be supplied by an Application that uses the facility (other than as an argument passed when the facility is invoked), then you may convey a copy of the modified version:

a) under this License, provided that you make a good faith effort to ensure that, in the event an Application does not supply the function or data, the facility still operates, and performs whatever part of its purpose remains meaningful, or
b) under the GNU GPL, with none of the additional permissions of this License applicable to that copy.

3. Object Code Incorporating Material from Library Header Files.

The object code form of an Application may incorporate material from a header file that is part of the Library. You may convey such object code under terms of your choice, provided that, if the incorporated material is not limited to numerical parameters, data structure layouts and accessors, or small macros, inline functions and templates (ten or fewer lines in length), you do both of the following:

a) Give prominent notice with each copy of the object code that the Library is used in it and that the Library and its use are covered by this License.
b) Accompany the object code with a copy of the GNU GPL and this license document.

4. Combined Works.

You may convey a Combined Work under terms of your choice that, taken together, effectively do not restrict modification of the portions of the Library contained in the Combined Work and reverse engineering for debugging such modifications, if you also do each of the following:

a) Give prominent notice with each copy of the Combined Work that the Library is used in it and that the Library and its use are covered by this License.
b) Accompany the Combined Work with a copy of the GNU GPL and this license document.
c) For a Combined Work that displays copyright notices during execution, include the copyright notice for the Library among these notices, as well as a reference directing the user to the copies of the GNU GPL and this license document.
d) Do one of the following:
0) Convey the Minimal Corresponding Source under the terms of this License, and the Corresponding Application Code in a form suitable for, and under terms that permit, the user to recombine or relink the Application with a modified version of the Linked Version to produce a modified Combined Work, in the manner specified by section 6 of the GNU GPL for conveying Corresponding Source.
1) Use a suitable shared library mechanism for linking with the Library. A suitable mechanism is one that (a) uses at run time a copy of the Library already present on the user's computer system, and (b) will operate properly with a modified version of the Library that is interface-compatible with the Linked Version.
e) Provide Installation Information, but only if you would otherwise be required to provide such information under section 6 of the GNU GPL, and only to the extent that such information is necessary to install and execute a modified version of the Combined Work produced by recombining or relinking the Application with a modified version of the Linked Version. (If you use option 4d0, the Installation Information must accompany the Minimal Corresponding Source and Corresponding Application Code. If you use option 4d1, you must provide the Installation Information in the manner specified by section 6 of the GNU GPL for conveying Corresponding Source.)

5. Combined Libraries.

You may place library facilities that are a work based on the Library side by side in a single library together with other library facilities that are not Applications and are not covered by this License, and convey such a combined library under terms of your choice, if you do both of the following:

a) Accompany the combined library with a copy of the same work based on the Library, uncombined with any other library facilities, conveyed under the terms of this License.
b) Give prominent notice with the combined library that part of it is a work based on the Library, and explaining where to find the accompanying uncombined form of the same work.

6. Revised Versions of the GNU Lesser General Public License.

The Free Software Foundation may publish revised and/or new versions of the GNU Lesser General Public License from time to time. Such new versions will be similar in spirit to the present version, but may differ in detail to address new problems or concerns.

Each version is given a distinguishing version number. If the Library as you received it specifies that a certain numbered version of the GNU Lesser General Public License “or any later version” applies to it, you have the option of following the terms and conditions either of that published version or of any later version published by the Free Software Foundation. If the Library as you received it does not specify a version number of the GNU Lesser General Public License, you may choose any version of the GNU Lesser General Public License ever published by the Free Software Foundation.

If the Library as you received it specifies that a proxy can decide whether future versions of the GNU Lesser General Public License shall apply, that proxy's public statement of acceptance of any version is permanent authorization for you to choose that version for the Library.


(^_^)
Informazioni Software MediaInfo GUI


MediaInfo è un programma “Tool” Open Source che visualizza le informazioni tecniche sui files multimediali, così come le informazioni dei tag per l’audio e file video. E’ utilizzato in molti programmi come XMedia Recode, MediaCoder, eMule, K-Lite Codec Pack, Media Player Classic Homecinema e può essere facilmente integrato in qualsiasi programma utilizzando un MediaInfo.dll in dotazione. MediaInfo supporta i formati video più diffusi (ad esempio AVI, WMV, Quicktime, DivX, XviD), così come molti altri formati meno noti o emergenti (ad esempio, MKV, OGM, Real). MediaInfo fornisce una GUI per facilitare la visualizzazione delle informazioni.

(Prelevato E Tradotto Da Wilipedia.en)

Quali informazioni posso ottenere con MediaInfo?

-» Generali : titolo, autore, regista, album, numero della traccia, data, durata…
-» Video : codec, aspect ratio, fps, bitrate…
-» Audio : codec, sample rate, canali, lingua, bitrate…
-» Sottotitoli : lingua del sottotitolo
-» Capitoli : numero dei capitoli, lista dei capitoli

Che tipo di formato (contenitore) è supportato da MediaInfo?

-» Video : MKV, OGM, AVI, DivX, WMV, QuickTime, Real, MPEG-1, MPEG-2, MPEG-4, DVD (VOB)…
-» Codec: DivX, XviD, MSMPEG4, ASP, H.264, AVC…
-» Audio: OGG, MP3, WAV, RA, AC3, DTS, AAC, M4A, AU, AIFF…
-» Sottotitoli: SRT, SSA, ASS, SAMI…

Cosa posso farci?

-» Leggere più formati video e audio
-» Diversi modi di visualizzazione (testo, sheet, albero, HTML…)
-» Puoi personalizzare la visualizzazione
-» Puoi esportare : testo, CSV, HTML…
-» Interfaccia Grafica, o Riga di Comando, o DLL
-» Integrazione con MS-Windows (drag’n’ drop, e Menù Contestuale)
-» Internazionale : funziona indipendentemente dalla lingua o dalla versione del vostro Sistema Operativo
-» Può essere tradotto in qualsiasi lingua (da parte di volontari)

(Prelevato Dal Sito Web Ufficiale)

(^_^)
Informazioni Virus

Controllato Con AVG Anti-Virus Free 2015 v15 (Build 5961)

user posted imageuser posted image

Orario Seed: Condivisione A Partire Dalle ore 11:00 - 12:00 Fino Alle 20:00
Banda Upload: Tra i 60 ed 95 Kb/s (Costanti; Salvo problemi tecnici collegati al provider connessione internet)
Per motivi di tempo, attività On-line, potrebbe capitare che alcune release .torrent siano condivise durante l'arco della giornata sporodicamente. Cosa vuol dire?
Avendo altre attività che mi portano via tempo, nonchè banda in upload per caricare ed aggiornare il mio portale, potrebbe capitare che per alcuni minuti non condivido il file .torrent per dare priorità al sito web. Terminata l'attività verrà immediatamente condiviso il file in Seed.
book.gif
Mi Rivolgo A Te: Non Essere Un Leecher! Ma Cosa Vuol Dire?

Se ti limiti a scaricare senza condividere è la condizione giusta per definirti un Leecher. Il significato del termine Leecher viene esteso a chiunque stia scaricando un file condividendolo solo finchè questo non è stato completato e infine rimosso dalla cartella di destinazione, impossibilitando così altri utenti nello scaricarlo. In un mondo di Leechers, nessuno avrebbe mai nulla da scaricare perchè nessuno metterebbe mai nulla in condivisione.
Riflettici sopra!


(^_^)
Abilita Magnet Links In Mozilla Firefox


 
Passaggi Nel Tutorial Mozilla Firefox Portable (Ma Anche Per v. Setup):

1) Incolla questo nella Barre degli indirizzi vuota: about:config

2) Clicca il pulsante per accedere alle modifiche di Mozilla Firefox.

3) Incolla questo nella barra "Cerca": handler.expose

4) Copia subito questo: network.protocol-handler.expose.magnet

5) Utilizza il tasto destro del mouse sopra l’angolo, quindi nel menu a cascata scegli la voce "Nuovo", infine la voce "Booleano"

6) Incolla network.protocol-handler.expose.magnet, clicca OK e controlla che sia su "False", quindi nuovamente OK.

Hai terminato, ora non ti resta che impostare il tuo Client .torrent per i Magnet Links

Fonte NAMP Tutorial HD .mp4: Cliccami-Accedi


(^_^)
Tabella Variabili Di Ambiente Per OS Windows Vista / 7 / 8 / 10


 

user posted image

Variabile

%AppData%
%Temp%
%ProgramFiles%
%CommonProgramFiles%
%AllusersProfile%
%LocalAppData%
%ProgramData%

%Public%
%HomePath%
%ComSpec%
%windir%
%Prompt%

Se il nome utente sul tuo computer è NiCo, ad esempio, allora il tuo percorso è il seguente: C:\Users\NiCo\AppData

Per aprire un percorso specifico

1) Clicca in basso a sinistra con il puntatore del mouse sopra il pulsante Start.

2) Digita (o copia) una delle variabili di ambiente in "Cerca programmi e file".

3) Clicca sopra il tasto "Invio" dalla tastiera o apri con il puntatore del mouse.

(^_^)
Per Neofiti Che Vogliono Approfondire Il Mondo Software Portable


 

Una Suite Di Applicazioni Portable Gratuiti Per Tutti I Gusti


Le applicazioni tascabili non sono programmi diversi da quelli che usi abitualmente. Anzi, sono proprio le normali applicazioni che normalmente conosci, riconfigurate da zero e a volte, riscritte dai programmatori in versioni ad hoc in modo da non richiedere l’installazione di librerie esterne, ne la creazione di file tra le cartelle del PC, ne ancora, l’aggiunta di chiavi nel Registro del computer su cui le si esegue. Spesso le versioni Portable dei software sono distribuite in modo ufficiale dai loro stessi sviluppatori; altre volte sono create da terzi, che prendono programmi Software Libero Open Source già esistenti e li rendono adatti ad un uso diretto da chiavetta.

Il succo rimane lo stesso: Internet fornisce tutto il necessario per realizzare i tuoi scopi, praticamente senza sforzo. Se intendi mettere sulla tua chiavetta USB solo un paio di applicazioni, potresti accontentarti di cercarle on-line, scaricarle e copiarle su chiavetta. Se invece hai intenzione di creare un vero toolkit da portare sempre in tasca, hai bisogno anche di un launcher, ossia un’applicazione che ti faccia anche da Menu Start tascabile, con cui avviare e gestire la tua collezione di applicazioni mobili. SYMenu, ad esempio, permette di associare “al volo” determinati tipi di file ai programmi che si trovano sulla chiavetta USB: se normalmente il tuo PC apre il file di testo con il Blocco Note di Windows, puoi fare in modo che mentre la tua chiavetta con SYMenu è attiva, gli stessi file vengano aperti (facendo un doppio clic sul file) con un diverso editor. SYMenu dispone di una procedura di riconoscimento automatico dei programmi memorizzati sulla chiavetta e prevede anche la possibilità di aggiungere manualmente nuove voci e di modificare quelle gia esistenti. Si tratta di una procedura abbastanza semplice: in un’unica finestra si può configurare l’intero menu, indicando a SYMenu il nome da visualizzare per ciascun programma, il relativo file eseguibile da lanciare e così via. Se vuoi provare l’ebbrezza di crearti una chiavetta del tutto personalizzata, SYMenu è la scelta che fa per te.

Oltre ai semplici launcher on-line è possibile trovare anche vere e proprie suite di programmi: intere collezioni di software, già corredate di un’utility di avvio e pronte all’uso. Ciascuna suite supporta un numero di programmi, ma ha il vantaggio di sollevarti dalla scelta dei singoli software. In pratica si perde un po’ di liberta d’azione (anche se tutte le principali suite prevedono la possibilità di aggiungere manualmente nuovi programmi) ma si guadagna in termini di semplicita di configurazione. Il nome più noto in questa categoria è WinPenPack una suite che non brilla per la sua flessibilità ma che rimane interessante per le particolari configurazioni pronte come per la scuola, per l’ufficio, per giocare, per navigare… Più configurabile di WinPenPack, forse altrettanto nota è PortableApps che dal sito web, oltre a poter scaricare la suite di programmi da anche la possibilità di prelevare la sola piattaforma di lancio su cui puoi inserire a tuo piacimento le applicazioni desiderate. Nella lista ufficiale di PortableApps ve ne sono al momento oltre 300, divise in categorie che vanno dai giochi agli strumenti di sviluppo e manutenzione per il computer. Un approccio simile è infine quello di LiberKey. disponibile in tre diverse edizioni ma anche “componibile” scaricando dal sito web le versioni ad hoc delle quasi 200 applicazioni previste.

Siti Web Affidabili Che Forniscono Applicazioni Portatili

LiberKey: http://www.liberkey.com/

PortableApps: http://portableapps.com/

PortableAppZ: http://portableappz.blogspot.com/

SYMenu: http://www.ugmfree.it/SyMenu.aspx

WinPenPack: http://www.winpenpack.com/main/news.php

Un file setup non è altro che un contenitore. Provo a spiegarmi meglio. Immagina una scatola di cartone dove al suo interno inserisci i tuoi vestiti. La scatola di cartone è un contenitore con all'interno altri oggetti. Un file setup segue lo stesso principio. Il file setup .exe che scarichi dal sito web non fa altro che creare prima gli oggetti (files di ogni tipo librerie .dll; logo; cartelle...) che servono per far funzionare il programma. Infine per ultimo la scatola di cartone: il file .exe con il suo logo.

Quando esegui un file setup (l'installazione), esso non fa altro che estrarre i files che compongono il programma, per poi distribuirli nei percorsi assegnatogli dal programmatore. Solitamente un file setup è programmato per creare la sua cartella nel percorso del disco C:, cioè dove risiede il Sistema Operativo, acronimo di OS. Avvenuta l'installazione (estrazione dei files) nel disco C:\Program Files (in italiano Computer\Disco Locale (C:)\Programmi), il software inserisce automaticamente delle voci nel registro di sistema "Regedit" in Windows. Non tutti i software lo fanno fin da subito. Infatti l'installazione è solitamente isolata dall'OS. Solo dopo che apri il programma (lo esegui) per la prima volta (cliccando sopra l'icona collegamento del software installato) si vengono a creare le chiavi del software che possono essere le modifiche di impostazioni o registrazioni licenza e così via scorrendo.

Un software portable non crea librerie esterne. Una versione portabilizzata , però, può creare nell'OS delle voci esterne a sè stessa. Queste voci possono essere, in alcuni casi, cartelle contenenti informazioni del programma stesso o impostazioni del programma (la personalizzazione del software menu, percorsi di salvataggio, tema applicazione etc etc...). Infatti non tutti i software portable memorizzano al suo interno tutte queste variabili informazioni perchè il software stesso o qualche aggiornamento Windows ha impostato modifiche di salvataggio dei files in un determitato persorso.
Esistono, infatti, due varianti:

1 - C:\Users\Nome Computer Utente\AppData\Roaming
2 - C:\Users\Nome Computer Utente\AppData\Local\Temp

Eliminare cartelle e/o files in questi due percorsi possono recare errori in Windows. Solitamente in %temp% si vengono a creare i così detti files temporanei AppData\Local\Temp a differenza di AppData\Roaming che si creano cartelle con files di modifiche delle applicazioni.

(^_^)
Applicazione portabile (Fonte Wikipedia)


 

Per applicazione portabile (o applicazione portatile; in inglese portable application) si intende un software applicativo che non necessita di installazione all'interno del sistema operativo su cui viene eseguito. Programmi di questo genere possono essere memorizzati su supporto rimovibile come Cd-rom o memorie flash.

Un'applicazione portabile può indistintamente essere eseguita su qualsiasi computer in cui si dispone di un sistema operativo compatibile con l'applicazione stessa. Il vantaggio per l'utente è quindi quello di poter utilizzare la medesima applicazione su macchine diverse mantenendo le impostazioni personalizzate nell'uso dell'applicazione. Un secondo vantaggio delle applicazioni portabili deriva dal fatto che non richiedendo installazione possono spesso essere eseguite anche in ambienti in cui non si dispone dei diritti di amministrazione sul sistema operativo.

Le applicazioni portabili non vanno confuse con la portabilità del software, che riguarda invece la possibilità di ottenere da un medesimo codice sorgente software compatibili con diversi sistemi operativi.
Esistono particolari software, detti creatori di applicazioni portabili, che consentono di rendere portabile un'applicazione.

(^_^)
Sistema Operativo 32 o 64 bit?


 

Se hai deciso di acquistare un nuovo computer, ti troveresti di fronte a una scelta molto importante: prendere un sistema operativo a 32 o 64 bit. Dalla decisione che prenderai dipenderà il futuro del tuo computer. I termini 32 o 64 bit sono espressioni che indicano il diverso modo di funzionare della macchina: in poche parole si può dire che un sistema operativo a 64 bit può supportare dati "lunghi" 64 cifre, mentre quello a 32 bit ne può leggere per l'appunto 32 al massimo. Questa differenza comporta, nel caso di una versione a 64 bit, una maggiore velocità di calcolo e una potenza superiore, poichè il computer può lavorare con oltre il doppio delle informazioni rispetto alla versione a 32 bit. A questo punto sembra ovvia la scelta del sistema operativo a 64 bit, ma non è così semplice la scelta: la versione a 64 bit presenta anche dei contro e in alcuni casi lo sconsiglio.

Valutazione Dei Vantaggi

Il vantaggio più significativo di un sistema operativo a 64 bit è una potenza di calcolo superiore e la possibilità di gestire quantità maggiori di memoria RAM. Infatti con un PC a 32 bit, anche se hai 4 o più GB di RAM in relatà non puoi sfruttarne più di 3,12 GB per motivi strutturali. La maggiore quantità di RAM nel PC è importante con applicazioni pesanti come il montaggio video e fotoritocco con applicazioni professionali. Un altro punto di forza della versione a 64 bit è il fatto di essere proiettata verso il futuro. Infatti, hardware e software si stanno muovendo sempre più in quella direzione. Tutti isoftware e i driver saranno sviluppati per questo tipo di architettura, un pò come nel caso delle nuove console di gioco, che prevedono un costante e graduale, ma inesorabile, abbandono delle vecchie tecnologie.

Valutazione degli Svantaggi

Proprio dalla questione programmi e driver puoi partire per mettere in luce gli aspetti sgradevoli di un sistema operativo a 64 bit. Infatti, c'è il rischio che i vecchi drivers non funzionino in modo corretto e si rivelino incompatibili con la nuova architettura di un sistema a 64 bit. Questo rischio lo devi prendere in seria considerazione, perchè la compatibilità dei drivers, sopratutto per le periferiche più vecchie, potrebbe constringerti a cambiare.

Confronto Finale

Insomma, la scelta non è delle più facili, e dipende principalmente dalle tue esigenze e intenzioni future: se hai per esempio 2 GB di RAM e non hai intenzione immediate di aumentarle, o se hai stampanti e periferiche a 32 bit che potrebbero non essere digerite con l'architettura a 64 bit, forse ti conviene restare sulla scelta a 32 bit, scelta per altro quasi obbligata se vuoi acquistare la versione Home Basic di Seven, disponibile solo con questa tecnologia. Se, invece, vuoi avere una macchina proiettata verso il futuro, potente e con una dotazione di RAM superiore ai 4 GB, allora dovresti scegliere la versione a 64 bit. Le applicazioni del futuro saranno indirizzate a questo tipo di sistema. Ti faccio notare anche che la versione a 64 bit è indicata in particolare agli amanti dei videogiochi, che con la maggior potenza di calcolo potranno spremere i motori grafici dei loro giochi. Se fai parte di quelli che adorano i videogiochi, sarai soddisfatto del sistema operativo a 64 bit.

Compatibilità

Non è possibile installare e utilizzare applicazioni a 64 bit in un sistema operativo a 32 bit, è possibile fare il contrario. Infatti, all'interno del disco fisso su cui è installato Windows Seven a 64 bit puoi trovare due cartelle per i programmi: Programmi e Programmi (x86); La prima è destinata a contenere le applicazioni a 64 bit, mentre la seconda contiene i programmi a 32 bit. In fase di installazione su un sistema operativo a 64 bit, non devi preoccuparti della cartella in cui installare i programmi: il sistema di installazione si assicura di identificare e decidere il percorso appropriato. In definitiva, a meno di non avere periferiche e accessori molto vecchi, scegli un sistema a 64 bit: potresti sempre contare su tutte le applicazioni, sia a 32 bit sia a 64 bit, e avrai certamente delle prestazioni migliori.

Cifre Esponenziali

Tecnicamente la dicitura 32 o 64 bit indica la lunghezza delle stringhe di dati che il computer gestisce. Il PC lavora solo con valori espressi in 0 o 1. Un sistema operativo a 32 bit può creare stringhe di dati di 32 cifre, mentre uno a 64 bit il doppio. Questa differenza è notevole quando consideri la velocità e la capacità di calcolo. Un ipotetico sistema a 1 bit potrebbe avere solo due valori: 0 o 1. Un sistema a 2 bit ne avrà 4, cioè le varie combinazioni di numeri componibili utilizzando 0 o 1. In poche parole un sistema a "N" bit può creare due alla "N" volte. Se consideri che la ventesima potenza di 2 è un numero superiore al milione, puoi intuire quanto numerose siano le combinazioni di 0 e 1 generabili con 64 spazi a disposizione. Si parla di un numero superiore a 18 miliardi di miliardi: non male davvero!

Pensa che IBM ha già creato anche un processore a 128 bit, che però ancora non ha avuto applicazioni in ambito informatico, poichè i sistemi operativi a 64 bit sono più che sufficienti per le attuali esigenze.

Fonte NAMP: Cliccami-Accedi


(^_^)
Elimina La Pubblicità In uTorrent


 

user posted image


In Avanzate digita o fai copia e incolla: gui.show_plus_upsell (Spunta Su Falso)

Se non scompaiono del tutto Segui lo stesso principio, imposta il valore "Falso" a tutti i seguenti parametri:

offers.left_rail_offer_enabled (Spunta Su Falso)

offers.sponsored_torrent_offer_enabled (Spunta Su Falso)

gui.show_notorrents_node (Spunta Su Falso)

offers.content_offer_autoexec (Spunta Su Falso)

offers.content_offer_url (Spunta Su Vuoto )

offers.left_rail_offer_enabled (Spunta Su Falso)

gui.show_plus_upsell (Spunta Su Falso)

sponsored_torrent_offer_enabled (Spunta Su Falso)

(^_^)
Falsi Positivi: Cosa Sono E Come Agiscono?


 

Non è più sufficiente utilizzare i soliti meccanismi di rilevazione e incrementarne le loro capacità, visto che si corre il rischio di registrare come malware quello che in realtà è "goodware", ovvero programmi del tutto inoffensivi. "Molti credono, a Torto, che i falsi positivi non esistano e che, anzi, sia tutta un'invenzione architettata a discapito di utenti da parte dei produttori antivirus per attirare gente nei propri forum" SBAGLIATO!

Difronte a questa realtà, molti produttori di software Security hanno sviluppato un sistema chiamato Intelligenza collettiva, che da un lato consente di raccogliere informazioni provenienti dalla propria comunità di utenti, raggiungendo così una maggiore visibilità delle minacce in circolazione, dall'altro permette di analizzare e classificare in modo automatico tutti i codici che arrivano in laboratorio, che consentono una maggiore rapidità di risposta riguardo al nuovo malware o presunto che sia. Avast, Norton, Kaspersky, AVG, Panda, NOD32, insomma quasi tutti i più grandi produttori in termine di sicurezza si sono organizzati per fronteggiare questa piccola piaga che coinvolge molti utenti, che analizzano il proprio PC, se il caso lo esige, eliminando senza tanti problemi minacce rilevate dal proprio antivirus. Peccato però che, in alcuni casi un utente elimina applicazioni che di minacce vere e proprie non ne hanno.

Sempre Più Sofisticato

Oltre alla maggiore quantità di esemplari, il malware si presenta ogni volta più sofisticato. Con lo scopo di evadere la rilevazione da parte dei prodotti antivirus, i codici maligni cercano di assomigliare sempre più a programmi legali o di nascondersi in essi. Precisamente, l'avanzamento delle tecniche di rilevazioni antimalware è alla base del recupero di approcci più artigianali, ma più efficaci per occultare i codici quali EPO o Cavity, che si stanno presentando di nuovo. La prima consente l'esecuzione dei file legittimo, prima che cominci l'infezione. La tecnica Cavity, invece, ricorre all'uso degli spazi in bianco del codice del file legittimo, per inserire il codice maligno del virus, rendendo così difficoltosa non solo la rilevazione ma anche la sua eliminazione fisica. Inoltre, queste tecniche influenzano l'aumento dei falsi positivi generando un vero e proprio dilemma. Da una parte i produttori antivirus si sono concentrati nello sviluppare tecnologie capaci di rilevare tutto ciò che è sospetto, generando una elevata percentuale di falsi positivi. Dall'altra parte, se questo approccio non viene messo in atto, si rischia di lasciare passare programmi che in realtà sono malware. Dunque, la certezza unita alla gran quantità di codici maligni che entrano in circolazione ogni giorno, induce le società produttrici di software antivirus, totalmente dedicate a localizzare tutto il nuovo malware, ad aumentare la sensibilità delle loro soluzioni e finire per catalogare come maligno ciò che non lo è. Al contrario, se si lasciano passare, definendoli come goodware, quei programmi che sono di fatto pericolosi, semplicemente perchè non si ha la visibilità adeguata delle minacce o non si applicano i filtri, si rischia di aumentare in maniera significativa la percentuale di falsi positivi. Allora cosa fare?

Le Tecniche Contro I Falsi Positivi

L'intelligenza Collettiva rappresenta un vantaggio per tutti di fronte a questo dilemma. Innanzitutto, il fatto che il sistema recupera le informazioni dalla comunità dei PC, dà la possibilità di avere a disposizione una gran quantità di dati sul nuovo malware. In questo modo si riduce la possibilità che il codice maligno superi il sistema di sicurezza o che aumentino i falsi positivi. Le tecniche usate da questo sistema tecnologico sono di vario tipo.
Si utilizzano rappresentazioni grafiche del codice del programma come tool per determinare la classificazione di un esemplare di malware. Di ogni codice si crea un disegno che è molto simile alle diverse varianti di una famiglia. Ciò consente di comparare i grafici e quindi i codici maligni in modo molto rapido. Questa tecnica è combinata a un'altra che consiste nell'analisi dell'esemplare che arriva in laboratorio attraverso diversi motori antivirus.
Anche in questo caso ogni file viene verificato e messo a confronto con la banca dati con un sistema che cerca degli elementi in comune tra il nuovo codice e quelli già conosciuti. In totale per ogni programma analizzato si raccolgono in media 1000 incidenze circa, in modo automatico. Queste danno come risultato distinte classificazioni che determinano se il codice è o non è maligno Complicato da comprendere, allora come aiuta tutto questo a ridurre i numeri di falsi positivi?

Nello Specifico Informazioni In Dettaglio

Per comprendere a pieno queste operazioni bisogna mettere in conto che non tutti i file analizzati con questo sistema sono malware. Al contrario, un'alta percentuale è costituita da programmi legali e quindi non pericolosi. I tool utilizzati infatti consentono di ottenere informazioni anche sul goodware e, di conseguenza, di catalogarlo e registrarlo come tale. Oggi la base di conoscenza, alla quale si connettono automaticamente o manualmente le soluzioni antivirus hanno informazioni sia sul malware che sul goodware dieci volte superiori. Quando un utente analizza il proprio computer non solo accede a tutti i dati riguardanti i codici maligni, ma anche a quelli dei programmi legali. In questo modo si riduce sensibilmente il numero dei falsi positivi. Basti pensare che ogni giorno si creano circa 22.000 nuovi esemplari di malware (Statistica riscontrata tra siti Antivirus e ricerche via internet).



Non Ringraziarmi! Mi Basta Un Ciao... user posted image

.: Babysitting & Reseed :.
user posted image
user posted imageuser posted imageuser posted image


Messaggio modificato da NAMP il Oct 3 2015, 05:33 PM

> File Allegato
File Allegato   MediaInfo GUI 0.7.74 NAMP.torrent
Dimensione: 15 mb
Seeders:0
Leechers: 0
Completati: 293
Data ultimo seed: 2018-03-18 16:32:26
Info_hash: 2C1F6CF8AA97351F61D582C346F0F7EF817BA939
Visualizza la lista dei peers
Visualizza i dettagli del torrent

La Conoscenza È Un Diritto Di Tutti, Nessuno Escluso! Soprattutto Gratuita!

Perchè Non Fai Una Scappatina Sul Portale NAMP
PMEmail Poster
Top
simpleinter
Inviato il: May 27 2015, 07:49 PM
Quote Post



Group Icon

Gruppo: Contribuenti
Messaggi: 1422
Utente Nr.: 33776
Iscritto il: 18-December 05



grazie.gif si vola in release

user posted image

Sii ASTUTO leggi lo STATUTO *** il P2P non è un crimine.***

Free Culture:
:::Forum::: :::Releases::: :::Progetti:::

evidenzio
[11.25.45] Greg: se non c'è nessuna indicazione qualcosa si sottintende, i nostri eroi sapranno dircelo :)
[11.25.55] ardeides: alu è offline, magari risponde prima max (chuckle)
[11.26.26] ardeides: l'eroe dirigente (flex)
[11.27.48] Max simpleinter: 8-)
[11.27.53] ardeides: :D
[11.28.12] Greg: il dirigente degli eroi (smoking)
[11.28.20] ardeides: che figo ragazzi :O
[11.28.29] ardeides: (chuckle)


Julio Cesar, Maicon, Samuel, Lucio, Zanetti, Chivu, Cambiasso, Eto'o, Sneijder, Pandev, Milito

Roma, 5 Maggio 2010 Campione d'Italia
Siena, 16 Maggio 2010 Coppa Italia
Madrid, 22 Maggio 2010 Campione d'Europa
Milano, 21 Agosto 2010 Supercoppa italiana
Abu Dhabi, 18 Dicembre 2010 Campione del mondo

SIAMO LEGGENDA
PM
Top
NAMP
Inviato il: May 27 2015, 07:54 PM
Quote Post


\"100rel\"
\"coordinatore\"

Group Icon

Gruppo: Releaser
Messaggi: 1505
Utente Nr.: 903131
Iscritto il: 11-February 13



Ho cercato per il web la categoria per questo tipo di software, ma non ho trovato risposte convincenti. Un suggerimento da parte di utente esperto è super gradito. Per il momento ho inserito Editor Codec Informazioni.

==================================================================

Voglio ringraziare tutti gli utenti che rimangono in Seed Attivo e che aiutano la divulgazione, nonchè il mantenimento delle Release, non solo le mie, ma anche dei molti utenti TNT che si prodigano nella creazione e condivisione.

Un Sincero Abbraccio Virtuale A Tutti Voi birra.gif friends.gif

La Conoscenza È Un Diritto Di Tutti, Nessuno Escluso! Soprattutto Gratuita!

Perchè Non Fai Una Scappatina Sul Portale NAMP
PMEmail Poster
Top
Bidone2Bis
Inviato il: May 27 2015, 09:17 PM
Quote Post


\"100rel\"
\"coordinatore\"

Group Icon

Gruppo: Residenti
Messaggi: 3313
Utente Nr.: 672726
Iscritto il: 18-January 12



QUOTE (NAMP @ May 27 2015, 09:54 PM)
Ho cercato per il web la categoria per questo tipo di software, ma non ho trovato risposte convincenti. Un suggerimento da parte di utente esperto è super gradito. Per il momento ho inserito Editor Codec Informazioni.

==================================================================

Voglio ringraziare tutti gli utenti che rimangono in Seed Attivo e che aiutano la divulgazione, nonchè il mantenimento delle Release, non solo le mie, ma anche dei molti utenti TNT che si prodigano nella creazione e condivisione.

Un Sincero Abbraccio Virtuale A Tutti Voi birra.gif friends.gif

non sono un utente super esperto, però quando si parla di editor si pensa a qualcosa che possa cambiare stringhe varie all'interno del programma. Non credo Mediainfo possa fare questo.
Forse sarebbe meglio definirlo "software analisi multimedia" o giù di lì?

decidi tu e grazie per la rella

Si può morire per una buona causa ma, in mancanza, anche a vanvera

Progetto Nathan Never

Guareschi se vi va…
QUOTE (oracenelson @ Mar 4 2010, 11:41 AM)
noi cerchiamo di aiutarvi ma se una volta completato, prendete e fuggite, è tutto lavoro inutile.

pubblica con EdiTNTrice
PM
Top
NAMP
Inviato il: May 27 2015, 09:36 PM
Quote Post


\"100rel\"
\"coordinatore\"

Group Icon

Gruppo: Releaser
Messaggi: 1505
Utente Nr.: 903131
Iscritto il: 11-February 13



SourceForge ha inserito in Categoria Video, Analisi

Softonic (ita) lasciamo perdere, la licenza non è quella giusta (GPL) e poi hanno inserito in Video e TV ed Utility video (scarsi nell'informzione).

Altri portali riportano del tipo "Identificatore di codec / Video". Altri ancora Multimediali.

Su NAMP ho messo "Tool codec file video".

A questo punto mi sembra quasi obbligatorio inserire il software in: Informazioni Tecniche Multimediali

Tanto la Release non scappa. Aspetto qualche altro suggerimento per decidere.

La Conoscenza È Un Diritto Di Tutti, Nessuno Escluso! Soprattutto Gratuita!

Perchè Non Fai Una Scappatina Sul Portale NAMP
PMEmail Poster
Top
NAMP
Inviato il: May 28 2015, 10:46 AM
Quote Post


\"100rel\"
\"coordinatore\"

Group Icon

Gruppo: Releaser
Messaggi: 1505
Utente Nr.: 903131
Iscritto il: 11-February 13



Modificata categoria: Analisi Tecniche Multimediali

Aggiunta Licenza: GNU Lesser General Public License v3

Modifico Progetto categoria software.

Grazie per l'attenzione e chiedo scusa se spesso risulto troppo pignolo, ma sono fatto così blush.gif

La Conoscenza È Un Diritto Di Tutti, Nessuno Escluso! Soprattutto Gratuita!

Perchè Non Fai Una Scappatina Sul Portale NAMP
PMEmail Poster
Top
krothgiove57
Inviato il: Feb 15 2019, 12:52 PM
Quote Post



Group Icon

Gruppo: Domiciliati
Messaggi: 41
Utente Nr.: 1047072
Iscritto il: 1-November 13



grazie.gif
PMEmail Poster
Top
Utenti totali che stanno leggendo la discussione: 1 (1 Visitatori e 0 Utenti Anonimi)
Gli utenti registrati sono 0 :
 

Topic Options Reply to this topicStart new topicStart Poll

 

Scambio etico - ethic share
 Debian powered site  Nginx powered site  Php 5 powered site  MariaDB powered site  xml rss2.0 compliant  no software patents  no software patents