Tnt village
tntvillage.scambioetico.org · Statuto T.N.T.      Aiuto      Cerca      Utenti      Calendario

Questo sito non utilizza cookies a scopo di tracciamento o di profilazione. L'utilizzo dei cookies ha fini strettamente tecnici.

Sostieni movimentopirati.org

 

  Rispondi a questa discussioneInizia nuova discussioneAvvia sondaggio

> Super Alan Ford - Serie Oro N. 12 E 13, [Cbr - Ita] fumetto umoristico - contiene dal 34 al 39 serie regolare
Aquila della notte
  Inviato il: Mar 2 2015, 04:55 AM
Cita questo messaggio


\"1000rel\"

Group Icon

Gruppo: Domiciliati
Messaggi: 1340
Utente Nr.: 246777
Iscritto il: 25-October 08



.




angel1.gif


Super Alan Ford Serie Oro 12 e 13
contiene dal n 34 al n 39 della serie regolare



Continua la serie oro



BLUEFARM
LA DOZZINA DEL PENTAGRAMMA
IL CENTURIONE
IL COLONNELLO LAPISLAZULI
LE GRANDI VACANZE
BELLE EPOQUE



...:...

Grande epopea dei personaggi strampalati del gruppo TNT

...:...

user posted image


.: Dettagli :.

Autore: Max Bunker
Casa Editrice: MBP
Tipologia: Volume
Pagine: 372
Anno: 1985...
Nazionalità: Italiano
Dimensione del file: dalle 50 ai 70 mega
Formato del file: cbr
Scan: 300 dpi
Size: original 1400 per XXXXpx
.: Informazione: alcuni album sono ritagliati male e parecchio sporchi... purtroppo:.




.:.

Quando nasce e chi lo crea?
"Alan Ford" vede la luce nel maggio 1969 con i testi di Luciano Secchi (Max Bunker) e i disegni di Roberto Raviola (Magnus), ossia il duo "Magnus & Bunker" ben noto al pubblico dell'epoca per aver firmato numerose pubblicazioni "nere", fra cui merita menzionare almeno "Kriminal" e "Satanik". Il formato era lo stesso delle succitate pubblicazioni, ossia 120 pagine in formato tascabile rigorosamente suddivise in due vignette ciascuna. Alan Ford sconcertò i lettori dell'epoca perché si allontanava drasticamente dal genere finora proposto dai due autori, trattandosi di una parodia a sfondo spionistico che sfociava spesso e volentieri nel grottesco e nella denuncia sociale. In Alan ogni valore tradizionale veniva letteralmente stravolto, fatto a pezzi, con una forza dissacratoria molto superiore a quella dei due pure innovativi antieroi "neri". Difficile stabilire se il successo di Alan Ford (che arrivò tardi ma arrivò, travolgente) sia più legato agli arguti testi di Bunker o agli splendidi disegni di Magnus. Certo è che tra i due, come mai prima d'allora, si stabilì una perfetta simbiosi, un sodalizio artistico che ci ha lasciato storie indimenticabili e che durò per 75 numeri consecutivi, fino all'abbandono di Magnus. Con Magnus non se ne andava semplicemente un disegnatore. Si staccava un pezzo dell'anima della serie. Non a caso tutti i disegnatori che seguiranno, fra cui anche riconosciuti professionisti come Paolo Piffarerio, Raffaele della Monica e, oggi, Dario Perucca, cercheranno quanto più possibile di replicare lo stile del creatore grafico, finendo inevitabilmente per soccombere al confronto. La stessa vena creativa di Bunker andrà via via inaridendosi, replicando per lo più le fulminanti trovate degli anni d'oro, confermando la tesi che in quei magici 75 numeri fosse già stato detto tutto.
Chi è Alan Ford?
Alan Ford è un grafico pubblicitario squattrinato che, per un equivoco, finisce forzatamente arruolato da un'improbabile organizzazione di agenti segreti, il Gruppo T.N.T., la cui prima preoccupazione non è sventare piani per la conquista del mondo o proteggersi dalle insidie delle spie nemiche, bensì sbarcare il lunario. Alan è un giovane di bell'aspetto, ingenuo, servizievole, imbranato con le donne, che tutto potrebbe essere tranne che un agente segreto. Eppure il suo essere "fuori posto" è perfettamente intonato all'organizzazione di cui fa parte, dove nessuno rispecchia i canoni classici dei film di spionaggio e che proprio in questo trova il suo punto di forza, l'arma segreta che permette di dipanare le matasse più intricate (si fa per dire ;-) ). Alan, dicevamo, è buono, quasi remissivo, sempre pronto a cogliere il lato positivo delle cose, novello Candido volteriano, ma questa sua bontà non ha fini moralistici, anzi. Il destino lo punisce in modo crudele, spietato, sistematico. Se una morale si può cogliere, essa è che non c'è posto per i buoni in un mondo di lupi, ed è perfettamente funzionale al messaggio dissacratorio e contestatario (siamo nel 1969) del fumetto.
Chi sono i suoi amici?
In primis, ovviamente, i membri del Gruppo T.N.T. cominciando dal capo supremo, il Numero Uno, un vecchietto paralitico inizialmente presentatoci (nel n.11) come un semirimbambito ma che rapidamente si rivela una mente acutissima e cinica, sempre pronto ad approfittare della situazione a scapito dei suoi uomini, che sfrutta ignobilmente. La sua età è imprecisata e, benché i suoi presunti "racconti di vita vissuta" ambientati anche migliaia di anni fa siano altamente improbabili, è un fatto che conosce vita, morte e miracoli di qualsiasi essere umano del pianeta, il tutto annotato in un libriccino di minuscole dimensioni. Vengono poi la Cariatide, comandante in seconda inizialmente molto attivo ma poi invecchiato e imbolsito; il Conte Oliver, nobile (?) inglese in disgrazia con la spiccata caratteristica di rubare tutto quello che gli capita a tiro, ma dotato di intelligenza e capacità di adattamento non comuni che lo rendono il più efficiente fra gli agenti del gruppo; Bob Rock, autocaricatura di Magnus, piccolo di statura e dal naso spropositato, pieno di complessi, impulsivo, irascibile e sfortunato, ma anche dotato di una fortissima carica di simpatia e, per certi aspetti, patetico; Grunf, immigrato tedesco, reduce delle due guerre mondiali, un vecchio nostalgico un po' lento di comprendonio ma fedelissimo al Numero Uno e capace, con mezzi quasi inesistenti, di inventare i macchinari più strampalati che però, incredibilmente, funzionano (anche se non si sa fino a quando); Geremia, ossia la summa di tutte le malattie che possono colpire un essere umano, quasi sempre confinato alla base e raramente coinvolto nelle missioni; Cirano, cane bracco italiano, il segugio del gruppo con una spiccata predilezione per Bob Rock, spesso determinante per il successo delle missioni; Clodoveo, pappagallo linguacciuto e insolente dotato di intelligenza umana nonché compagno-consigliere del Numero Uno, unico personaggio dell'era dopo-Magnus che ci pare degno di menzione. Seguono, in ordine sparso, alcuni comprimari ricorrenti, quali il Generale War, che talvolta assegna missioni al gruppo, l'ispettore Brok, poliziotto inetto e bonaccione, Tobia Quantrill, vecchio compagno d'avventure del Numero Uno, Mister Lamp, inventore pazzoide e geniale, Tim, Tom e Tumb, ossia i tre fratelli gemelli di Bob Rock, e tanti altri.
Chi sono i suoi nemici?
I nemici del gruppo T.N.T. sono numerosi e pittoreschi, ed è impossibile elencarli tutti. Limitandoci ad alcuni nomi dei primi numeri possiamo citare Margot, affascinante spia che ricorre spesso nella saga; il dottor Kroizer, folle scienziato nazista; il Cospiratore, perennemente incappucciato; Tromb, che sogna di distruggere la Terra che lo ha sempre disprezzato; Arsenico Lupon, assai galante e molto ladron; il Barone Wurdalak, versione caricaturale dell'omonimo vampiro comparso su "Satanik". Ma è Superciuk il super-nemico per eccellenza, la quintessenza del ribaltamento, della sovversione ideologica di Alan Ford. Superciuk è uno spazzino che si trasforma in un Robin Hood alla rovescia, che ruba ai poveri per dare ai ricchi. Possiede super poteri che gli derivano dal vino (che beve in quantità spropositate), vale a dire super-forza e una fiatata puzzolente capace di tramortire chiunque e di fondere perfino i metalli. Paladino dei capitalisti contro i soprusi del proletariato, Superciuk è guidato nella sua folle crociata da un ideale, quello di un mondo lindo e pulito, popolato da gente che non sporca. E' volutamente paradossale che nell'universo alanfordiano, dove i "buoni" sono mossi unicamente da bassi istinti di sopravvivenza, sia un "cattivo" a permettersi di essere idealista, ad agire non per sé ma per un fine superiore. E, in quanto idealista, Superciuk entra in crisi, conosce il vero volto dei ricchi e passa temporaneamente dall'altra parte, ma solo per ricevere nuove delusioni. E così, al termine di un travagliato percorso interiore, dismette i panni del superuomo per tornare alla sua vera vocazione, quella di tenere il mondo pulito, imbarcandosi su una nave come uomo di fatica e rinunciando alla vita di agi che i suoi superpoteri gli avrebbero facilmente consentito di ottenere. Tutto ciò avviene nel n.75 che coincide, non a caso, con l'abbandono di Magnus.
:.




.: Note :.

Orario di seed e Banda disponibile: 20-24/24 ..:.. max 290 kb/s
Fumetti in cartaceo sono di Mystere.
Lo squartamento, lo sfogliamento, la scansione e l'edit dei volumi sono tutte operazioni eseguite da me.
Ringrazio angor e lo staff per l'aiuto che potranno e vorranno portarmi.
(specie se correggeranno qualcosa di sbagliato, in loro piena autonomia)
Ringrazio tutti quelli che continuano ad apprezzarmi ed a seguirmi.
Ringrazio anche chi non ha mai voluto accettare un dato di fatto.

SONO COSTRETTO A FARE UN APPELLO,
NON VOLEVO STRASCICHI SU DI UNA CERTA SITUAZIONE,
PURTROPPO SONO COSTRETTO A CONTINUARE, QUESTO NON
POTENDO DIFENDERMI NELLA GIUSTA SEDE, AVENDOMI, LA CONTROPARTE,
TOLTO TUTTE LE POSSIBILITA'.
Mi farebbe piacere che venisse rispettata almeno una settimana prima di
effettuare l'esportazione verso altro Forum, Forum dove si sono permessi
di diffamarmi dicendo bugie solo per mettermi in cattiva luce... anche dopo
che l'autore di determinati post abbia detto che non ero stato io a farli ma lui.
Purtroppo, per loro, io non sono quello che loro vorrebbero far credere.
Anche dopo averli contattati personalmente sia in Mp sia in SMS, non hanno sentito ragione.
cosa questa che mi ha molto ferito, perchè mi ha dato modo di capire che sono prevenuti,
oltretutto difendendosi dietro regole che neanche alcuni loro mod sono capaci di rispettare.
ciao a tutti

.
aquila della notte


.: Babysitting & Reseed :.

user posted imageuser posted imageuser posted imageuser posted image




.

Messaggio modificato da LaCariatide il Mar 2 2015, 06:31 AM

> File Allegato
File Allegato   Super Alan Ford Serie Oro 12 e 13.torrent
Dimensione: 137 mb
Seeders:0
Leechers: 0
Completati: 410
Data ultimo seed: 2017-08-19 19:11:09
Info_hash: 2A245B906FF1D9553F1EA09B0A4207C8545C9A6D
Visualizza la lista dei peers
Visualizza i dettagli del torrent
Messaggio PrivatoIndirizzo Email
Top
tarocco136
Inviato il: Mar 2 2015, 06:02 AM
Cita questo messaggio



Group Icon

Gruppo: Domiciliati
Messaggi: 2822
Utente Nr.: 172751
Iscritto il: 24-November 07



thankyou biggrin.gif
Messaggio PrivatoIndirizzo Email
Top
LaCariatide
Inviato il: Mar 2 2015, 06:32 AM
Cita questo messaggio


\"1000rel\"
\"residente\"
\"coordinatore\"
\"biblioso\"

Group Icon

Gruppo: Funzionari
Messaggi: 13652
Utente Nr.: 799254
Iscritto il: 2-September 12



Grazie aquila-della-notte e Mystere .

user posted image

user posted image

user posted image


"Invitare qualcuno a pranzo vuol dire incaricarsi della felicità di questa persona durante le ore che egli passa sotto il vostro tetto." Anthelme Brillat-Savarin, Fisiologia del gusto
"Se nell'uomo cerchi il male,senza dubbio lo troverai".A.Lincoln
"Temo il giorno in cui la tecnologia andrà oltre la nostra umanità:il mondo sarà popolato allora da una generazione di idioti". Einstein

Le mie releases
Vademecum per il releaser di ebook
EdiTNTrice Village e l'Editore sei tu!
The Baker Street Irregulars Society
Messaggio Privato
Top
tntwolly
Inviato il: Mar 2 2015, 04:45 PM
Cita questo messaggio



Group Icon

Gruppo: Domiciliati
Messaggi: 3132
Utente Nr.: 176334
Iscritto il: 2-December 07



clap.gif daccordo.gif

Grazie... a tutte le persone che hanno contribuito alla creazione e alla condivisione di questo torrent!
Nessuno molli... almeno fino all'1:1!
Messaggio PrivatoIndirizzo Email
Top
pippofragolino
Inviato il: Mar 7 2015, 02:35 PM
Cita questo messaggio



Group Icon

Gruppo: Domiciliati
Messaggi: 1950
Utente Nr.: 776270
Iscritto il: 30-July 12



user posted image
Messaggio PrivatoIndirizzo Email
Top
inpuntadipiedi
Inviato il: Mar 8 2015, 09:49 PM
Cita questo messaggio


\"caffegrande\"

Group Icon

Gruppo: Dirigenti
Messaggi: 13775
Utente Nr.: 232798
Iscritto il: 2-August 08



user posted image

Vuoi salutare il villaggio ma non sai dove farlo? Piazza Grande è il posto giusto per te.

Non riesci a scaricare una release? Se c'è il mio grazie mandami un MP, 9 volte su 10 conservo quello che ho scaricato.

The Baker Street Irregulars Society
Messaggio PrivatoIndirizzo Email
Top
Utenti totali che stanno leggendo la discussione: 1 (1 Visitatori e 0 Utenti Anonimi)
Gli utenti registrati sono 0 :
 

Opzioni Discussione Rispondi a questa discussioneInizia nuova discussioneAvvia sondaggio

 

Scambio etico - ethic share
 Debian powered site  Nginx powered site  Php 5 powered site  MariaDB powered site  xml rss2.0 compliant  no software patents  no software patents