Tnt village
tntvillage.scambioetico.org · Statuto T.N.T.      Aiuto      Cerca      Utenti      Calendario

Questo sito non utilizza cookies a scopo di tracciamento o di profilazione. L'utilizzo dei cookies ha fini strettamente tecnici.

Sostieni movimentopirati.org

 

  Discussione chiusaInizia nuova discussioneAvvia sondaggio

> [GUIDA] Metodi di colore, Photoshop
ConTe32
  Inviato il: Dec 18 2006, 03:17 PM
Cita questo messaggio



Group Icon

Gruppo: Domiciliati
Messaggi: 87
Utente Nr.: 125721
Iscritto il: 18-April 07



Questa è la seconda lezione base da imparare..

METODI DI COLORE LICENZA:user posted image

Photoshop offre la possibilità di utilizzare vari metodi di gestione del colore. Questi sono: Bitmap, Scala di grigio, due tonalità, scala di colore, colore RGB, Colore CMYK, multicanale.
Ora analizzeremo più nel dettaglio queste scelte che ci vengon proposte.

RGB
Metodo di elaborazione del colore dei pixel di un img utilizzando solamente la combinazione di 3 colori (Red - Green - Blue) e ogni colore può assumere un valore che va da 0 a 255.
(qui inserirei un img che mostra i 3 valori dell'RGB)
Con la combinazione massima dei 3 colori (255 255 255) si arriva ad avere il colore Bianco,con quella minima (0 0 0) il Nero.
Questo metodo è utilizzato per lavori destinate al web (ovvero una visualizzazione a video) ottenendo così colori + accesi e brillanti.

CMYK
Metodo di elaborazione del colore dei pixel di un img basata sull'utilizzo di 4 colori (detta QUADRICROMIA) che sono (Cyan = azzurro - Magenta=rosa - Yellow=giallo - blacK=nero).
A differenza dell' RGB questo metodo viene utilizzato per lavori che saranno destinati alla stampa e la combinazione massima di questi 4 colori darà come risultato il colore Nero.
Con questo metodo non è possibile avere colori molto accesi e brillanti con la sola combinazione dei colori a causa di limitazioni tecniche delle macchine da stampa (discorso che non affronteremo).Per fare ciò si useranno dei pantoni (altro argomento che probabilmente non verrà trattato).
Questi 4 colori vengono "miscelati" attraverso le percentuali e non valori come per l'RGB e la combinazione max che possiamo ottenere sarà C=100% M=100% Y=100% K=100% che sarà un nero identico ad una combinazione di questo tipo C=0% M=0% Y=0% K=100%.

BITMAP

Ogni pixel di queste immaigni è formato da un bit di colore bianco e nero, queste immagini pesano molto poco.

per convertire un’immagine in modalità bitmap photoshop fornisce varie scelte:
  • Soglia 50% Ogni pixel più scuro del grigio 50% diventa nero e ogni pixel più chiaro diventa bianco.
  • Dithering pattern Viene mescolato un motivo di punti bianchi e neri per formare l’immagine.
  • Dithering diffusione Il motivo a punti forma un’immagine a mezzetinte, simile alla visualizzazione di un’immagine attraverso un vetro. Tale metodo viene generalmente preferito a Dithering pattern.
  • Retino mezzetinte Genera un motivo simile a un’immagine a mezzetinte.
  • Pattern personale Permette di utilizzare un motivo tratto da una diversa immagine o da una parte di quella corrente, per creare un effetto Dithering.
DUE TONALITA'

Con questa scelta possiamo creare un'immagine che può toccare 3 diversi colori: bianco, nero, e un colore da noi scelto. E' molto usata per dare più profondità ale immaigni in bianco e nero.

Le immagini a due tonalità sono immagini in scala di grigio stampate utilizzando due inchiostri colorati si tratta di un risultato che si può ottenere solo a partire da un’immagine in modalità Scala di grigio. Le immagini a due tonalità sono generalmente utilizzate in documenti stampati con due colori per risparmiare sui costi del colore e aggiungere interesse alle fotografie.
La modalità Due tonalità di Photoshop include in realtà Una tonalità, Due tonalità, Tre tonalità e Quattro tonalità, che si servono rispettivamente di uno, due, tre e quattro colori.
I pixel vengono colorati con una percentuale di ogni colore, secondo i valori originari della scala di grigio. La combinazione Curva/Inchiostro modifica il risultato lasciando invariata l’immagine in scala di grigio originaria. Inoltre, poiché i dati della curva sono
informazioni di tipo PostScript, puoi stampare le due tonalità solo sotto forma di file EPS;le informazioni reali dei pixel in scala di grigio sono memorizzate in 8 bit.

SCALA DI GRIGIO

Le immagini in scala di grigio utilizzano fino a 256 gradazioni di grigio,
inclusi nero e bianco. Ogni pixel si serve di 8 bit di memoria per memorizzare un valore compreso tra 0 (nero) e 255 (bianco), dando luogo a una percentuale dello 0,4% tra ogni tonalità di grigio. Le immagini in scala di grigio costituiscono la base di molti effetti di
Photoshop.

SCALA DI COLORE

Un’immagine in scala di colore è un altro formato di 8 bit per pixel.
Anziché fare riferimento alle gradazioni del grigio, fa riferimento alla
posizione del colore nelle palette apposita. Ogni posizione corrisponde a un colore specifico, dove 0 è il nero e 255 è il bianco. L’indicizzazione dei colori viene spesso utilizzata come metodo per ridurre l’intervallo colorimetrico memorizzato in un’immagine a quello
contenente esclusivamente i colori utilizzati, memorizzando, per esempio, quattro o cinque colori anziché 256 o 16 milioni. Quando non riesci a identificare un determinato colore, il
programma ricerca automaticamente quello più simile disponibile nella palette.

Il metodo Scala colore presenta una vasta gamma di palette di riferimento, a seconda delle
esigenze e di come prevedi di utilizzare l’immagine:
  • Esatta Se l’immagine utilizza meno di 256 colori, compare la presente opzione predefinita.
    Si tratta di un’opzione presente soprattutto in immagini a contrasto elevato
    o acquisizioni da schermo.
  • Sistema L’opzione Sistema è in realtà duplice. Le immagini si servono dei colori di
    sistema in computer Macintosh o Windows. Se ne consigli l’utilizzo per la realizzazione
    di immagini di sfondo o per icone personalizzate.
  • Web Quando realizzi un’immagine che verrà utilizzata in una pagina Web come una
    GIF, puoi selezionare questo tipo di tavolozza e attivare i 216 colori “sicuri” per il Web.
  • Uniforme In genere, molto poco diffuso. Questa palette si serve di un campionamento
    uniforme per tutti i colori contenuti nell’immagine.
  • Adattata Permette di utilizzare diverse profondità di bit per riprodurre diversi gradi
    di qualità del colore. Photoshop campiona l’immagine e progetta una palette che si
    serva dello spettro di colore più comune nell’immagine.
  • Personale Puoi generare una palette Personale, oppure ottenerla da una fonte esterna.
..ConTe32!


Per problemi o dubbi inerenti questa guida, o per mostrare ciò che siete riusciti a fare seguendo questa guida,
aprite un topic nel Forum GRAPHIC'S LAB
Per ringraziare l'autore di questa guida esiste questa discussione


Messaggio modificato da sovrumanisilenzi83 il Nov 15 2012, 09:31 PM
Messaggio Privato
Top
Utenti totali che stanno leggendo la discussione: 0 (0 Visitatori e 0 Utenti Anonimi)
Gli utenti registrati sono 0 :
 

Opzioni Discussione Discussione chiusaInizia nuova discussioneAvvia sondaggio

 

Scambio etico - ethic share
 Debian powered site  Nginx powered site  Php 5 powered site  MariaDB powered site  xml rss2.0 compliant  no software patents  no software patents