Tnt village
tntvillage.scambioetico.org · Statuto T.N.T.      Aiuto      Cerca      Utenti      Calendario

Questo sito non utilizza cookies a scopo di tracciamento o di profilazione. L'utilizzo dei cookies ha fini strettamente tecnici.

Sostieni movimentopirati.org

 

  Discussione chiusaInizia nuova discussioneAvvia sondaggio

> [GUIDA][XBOX360] Aggiornamento Console Jtag/RHG, Aggiornamento Freeboot e Dashlaunch all'ultima versione disponibile
TuonoPayne
  Inviato il: Oct 27 2015, 10:54 AM
Cita questo messaggio



Group Icon

Gruppo: Contribuenti
Messaggi: 73
Utente Nr.: 901753
Iscritto il: 9-February 13



- Cos'é il Freeboot?

Il Freeboot non è altro che il Kernel della console Xbox360 modificato per eludere le protezioni della microsoft.
Questo dovrebbe farvi capire perché non dovete mai accettare gli aggiornamenti proposti dalla Microsoft per aggiornare la vostra console, se lo fate vi ritrovereste con una console con kernel originale e non sarete più in grado di avviare software che non sia originale.


- Cos'é la NAND?

La NAND è una memoria. Le dimensioni di questa memoria variano in base al modello della propria xbox.
È molto importante in quanto nella NAND è contenuto il kernel.


- Cos'é un Homebrew?

Gli homebrew sono dei programmi che girano solo sul'xbox360


- Cos'é Dashlaunch?

Dashlaunch è un homebrew molto utile che permette per esempio di bloccare le connessioni solo ai server microsoft in modo da non scaricare gli aggiornamenti, avviare determinati homebrew all'avvio della console o premendo determinati tasti ecc.
Tenete a mente che dashlaunch è legato al Kernel della console.


- Nel caso sarebbe possibile effettuare un downgrade e tornare ad una dashboard precedente?

Si! La NAND viene completamente riscritta con il Kernel da voi impostato nel processo di creazione del freeboot, quindi volendo potreste addirittura tornare alle prime dashboard del 2006


- Come faccio a capire su quale numero di Dashboard è basato il Freeboot della mia console?

Ci sono diversi metodi per capire quale dashboard è installata al momento sulla console, il più semplice è dalle informazioni di sistema nelle impostazioni della dash NXE (dash microsoft)

user posted image

Il numero evidenziato in rosso è la versione della dashboard attualmente installata nella nostra console.


Prima di cominciare per evitare problemi di qualunque tipo assicuratevi di avere xexmenu installato nel formato GOD sulla vostra console in modo da poterlo avviare anche da dash NXE.
Per fare questo è necessario scaricare xexmenu da QUI e copiare la cartella C0DE9999 in content/0000000000000000, una volta fatto questo andando dalla dash originale NXE nella scheda "i miei giochi" dovrebbe apparire xexmenu. Provate ad avviarlo per essere sicuri che funzioni.

user posted image user posted image


Step della Guida:

Step 1: Creazione di un dump della NAND
Step 2: Acquisizione della CPUkey
Step 3: Creazione del freeboot con xeBuild GUI
Step 4: Aggiornamento della console
Step 5: Ripristino avatar e comandi Kinect
Step 6: Configurare dashlunch


Step 1: Creazione di un dump della NAND


Per eseguire il dump della nand useremo Simple 360 NAND Flasher, Potete scaricarlo da QUI. Inserite l'homebrew in una penna usb e avviate il file Default.xex una volta avviato il programma si presenterà così:
user posted image
come scritto nel programma premiamo X
una volta fatto dovremo scegliere se dumpare l'intera NAND o solo i blocchi di sistema che contengono la dash.
user posted image
Noi dumperemo solo i blocchi di sistema perche servono solo quelli per creare il freeboot, ovviamente nulla vi vieta di dumpare la NAND per intero ma come scritto nel programma potrebbe volerci un pò.
Quindi una volta premuto A per dumpare i blocchi di sistema della NAND o B per dumpare l'intera NAND il programma inizzierà a lavorare.
Attenzione: durante questa fase non bisogna premere nessun tasto.
Una volta finito potremo chiudere il programma semplicemente premendo qualunque tasto
user posted image

Il dump della NAND è stato salvato nella cartella dell'homebrew Simple 360 NAND Flasher. Ora nella cartella dovreste avere i seguenti file:

Default.xex
Simple 360 NAND Flasher.log
cpukey.txt
flashdmp.bin

il file cpukey.txt contiene la cpukey della nostra console che è necessaria per la creazione del freeboot.


Step 2: Acquisizione della CPUkey

Per completezza inserisco anche altri modi per reperire la CPUkey.

È possibile reperire la cpukey da dashlunch, per farlo avviatelo e spostatevi con i tasti RB/LB fino ad arrivare a questa schermata.
user posted image
Da qui selezionate info sistema e copiatevi la CPUkey in un file del blocco note sul PC.
user posted image

In alternativa potete recuperare la CPUkey avviando xell (accendendo la console con il tasto EJECT). Una volta avviato xell apparirà questa schermata
user posted image
Dopo qualche secondo scorreranno sullo schermo una serie di scritte, alla fine avrete questa schermata dove è riportata la CPUkey.
user posted image
se non volete copiare la CPUkey a mano annotate l'indirizzo ip riportato su xell, nel mio caso 192.168.1.16 e copiatelo nel browser, vi apparirà questa schermata dove è riportata la CPUkey
user posted image

È anche possibile lasciando xell avviato inserire l'indirizzo ip nel programma che useremo in questa guida xeBuild GUI e in automatico avremo la CPUkey gia inserita nel programma.


Step 3: Creazione del freeboot con xeBuild GUI

Adesso creiamo il freeboot aggiornato.
Per prima cosa scarichiamo il programma xeBuild GUI da QUI
Colleghiamo al PC la penna USB contenente i file:

Default.xex
Simple 360 NAND Flasher.log
cpukey.txt
flashdmp.bin

Una volta avviato il programma si presenterà così

user posted image

1)Inserite il percorso del file flashdmp.bin
2)Inserite il percorso della NAND aggiornata
3)Il programma li seleziona in automatico appena caricate il dump della NAND, solo i possessori di jtag potrebbero dover selezionare a mano il tipo di glitch, quindi se non avete nessun chip all'interno della console selezionate "Freeboot (JTAG)"
4)Il programma li seleziona in automatico appena caricate il dump della NAND
5)Inserite la CPUkey (vedi step 2), potete inserirla in 3 modi:
5.1)Copiandola a mano
5.2)Cliccare su "Get CPUkey from Keys.txt" e selezionare il file cpukey.txt
5.3)Con xell avviato e l'xbox collegata in LAN inserire l'indirizzo ip nel programma,(6) e fare click su "Get CPUkey/CFLDV from Network"
7)Selezionate la versione del kernel che volete, ovviamente è sempre consigliato aggiornare all'ultima versione disponibile che ad oggi corrisponde alla 17489

Ora ci siamo quasi una volta inseriti tutti i dati dovreste trovarvi davinti una situazione simile
user posted image
8)Controllate che tutti i campi abbiano le spunte verdi
9)Qua se avete un lettore spoffato (non nativo) nella console dovete selezionare "disable CFRT.bin check" perché sennò avrete la spiacevole sorpresa che non vi legge più dischi dei giochi;(solo per le slim)
10)Una volta completati tutti i punti precedenti potete creare il freeboot aggiornato semplicemente cliccando su "Generete hacked immage"


Step 4: Aggiornamento della Console

Copiamo il file updflash.bin dentro la cartella dell'homebrew Simple 360 NAND Flasher, ora nella cartella dovreste avere i seguenti file:

Default.xex
Simple 360 NAND Flasher.log
cpukey.txt
flashdmp.bin
updflash.bin

Trasferiamo la cartella Simple 360 NAND Flasher contenente questi file dentro una penna USB (se sono già dentro una penna USB lasciateli li), collegate la penna USB all'xbox e avviate il file defult.xex trammite xexmenu o simili, una volta avviato Simple 360 NAND Flasher vi trovate davanti la seguente schermata
user posted image
premiamo A, il programma ci chiederà se siamo sicuri di voler scrivere la NAND
user posted image
Premiamo start e il programma inizierà a scrivere la NAND
Attenzione: durante questa fase non bisogna premere nessun tasto.
user posted image
Una volta finito la console si riavviera da sola
user posted image

Step 5: Ripristino Avatar e comandi Kinect

Una volta riavviata la console avremo aggiornato la dash all'ultima versione disponibile ma ci manca un'ultimo passaggio per poter visualizzare gli avatar correttamente e far si che la kinect funzioni.

Torniamo su xeBuild GUI e spostiamoci nella scheda download (11)
user posted image

12.1) Qui dobbiamo fare molta attenzione a scegliere la versione degli avatar, in particolare dobbiamo controllare che siano per la stessa versione della dash appena aggiornata, quindi se ho aggiornato alla dash 17489 anche la versione degli avatare deve essere la 17489
12) una volta scelta correttamente la versione scarichiamo l'aggiornamento degli avatar cliccando su "Download Avatar update", il programma a questo punto scaricherà in automatico il pacchetto di aggiornamento,
13)Nel frattempo selezioniamo dal menu a tendina una penna USB nella quale inserire l'aggiornamento e formattiamola cliccando il tasto "Format Drive" (punto 14)
Non appena il programma finisce di scaricare l'aggiornamento dovremmo vedere la barra di progresso verde completa e con la scritta "Current Status: Done(punto 15)
16) Adesso non ci resta che cliccare su "Prepare drive", a questo punto si aprirà un terminale e l'aggiornamento verra trasferito nella penna USB selezionata, una volta completato il trasferimento, inseriamo la penna USB nell'xbox e avviamola appena avviata l'xbox ci proporrà un'aggiornamento, eseguitelo e aspettate che finisca.
Adesso gli avatar sono visualizzati correttamente e la kinect è perfettamente funzionante.


Step 6: Configurare dashlaunch

Come prima cosa scaricate questo file "launch.ini" da QUI, il file launch.ini altro non è che un file di configurazione per dashlaunch, una volta scaricato copiatelo nell'xbox (potete copiarlo ovunque, io lo tengo sempre dentro la root della partizione HDD1).
Adesso scaricate dashlaunch da QUI, estraete l'archivio e copiate la cartella nell'xbox. Avviate l'homebrew attraverso il default.xex che trovate dentro la cartella e spostatevi con i tasti RB/LB fino ad arrivare a questa schermata.
user posted image
Adesso selezionate la periferica nella quale avete copiato il launch.ini e premete "A" in modo da modificare le impostazioni del file (dovrebbe apparirvi come in immagine un cerchio verde con all'interno un pennarello).
Ora spostatevi fino a raggiungere questa schermata.
user posted image
Una volta arrivati qui impostate dashlaunch come volete.

Di seguito sono riportate le spiegazioni ad alcune delle impostazioni più importanti:

Percorsi

 
E' qui che si imposta l'avvio della console. Apriamolo con A

Default: se si imposta un avvio di default la console si avvierà sempre con quella dashboard, ad esempio cliccando con "A" e selezionando la cartella dove avete Aurora e selezionando il file .xex all'interno la console si avvierà sempre con Aurora, anche quando uscirete dai giochi. potrete lanciarla sia da hdd che da usb.

Power: se default non è stato impostato qui si imposta l'avvio con il tasto frontale della console, se ad esempio impostiamo Aurora in power accendendo la console col tasto frontale si accede ad Aurora mentre accendendola col joypad wireless si avvia la dashboard Micrsoft. In uscita dai giochi si ritorna in NXE.

Guide: se default non è stato impostato qui si imposta l'avvio con il joypad wireless, se si imposta in Guide Aurora accendendo la console col joypad wireless si accede ad Aurora mentre col tasto del frontalino si avvia la dashboard Microsoft. In uscita dai giochi si ritorna in NXE.


Comportamento

 

Tutte le funzioni di questi menu sono spiegate in italiano (in basso), comunque quelli più importanti sono:

Contpatch: disattivo (altrimenti molti oggetti per gli avatar non funzionano)

nxemini: attivo (è molto importante perchè serve per abilitare i tasti di scelta rapida di cui abbiamo parlato sopra)

nohud: disattivo (altrimenti non funziona la miniblade)

noupdater: attivo (serve per impedire gli aggiornamenti ufficiali MS)




Rete

 

liveblock: attivo (serve ad impedire l'accesso ad xboxlive)

livestrong: disattivo (serve per avere cmq la possibilità di connettere la console ad internet per scaricare copertine TU e altro tramite Aurora, se mettete attivo non potrete farlo)

fakelive: disattivo (importante altrimenti molti XBLA non funzionano)

pingpatch: attivo (necessario per chi vuole giocare tramite Link con Aurora)

devlink: disattivo (necessario per chi vuole giocare tramite Link con Aurora)



Timers

 

Serve solo a chi ha un hdd usb che va in standby, se non va in standby non toccate nulla, altrimenti impostate cosi

hddalive: attivo

hddtimer: di default è a 210 secondi, lasciatelo così e vedete se funziona (significa che ogni 210 secondi viene inviato un comando che impedisce all'hd di entrare in standby, se vi entra cmq in standby accorciate il tempo. Non accorciatelo troppo perchè appesantite il funzionamento dell'HDD, trovate il giusto timing per il vostro HDD)



Una volta che avete configurato dashlaunch dovete salvare il tutto, per farlo muovetevi con i tasti RB/LB fino ad arrivare a questa schermata.
user posted image
Per salvarlo è necessario spostarsi sulla periferica scelta in precedenza (contenente il launch.ini) e premere "X".
Ricordatevi che si salva con X e non con A, con A si carica un launch.ini esistente.

Tenete presente che la versione della dash e la versione del programma dashlaunch sono legate, cioè se aggiorno all'ultima dash disponibile non posso usare una vecchia versione di dashlauch.

In caso di dubbi o problemi riguardanti la guida, postate pure in quest'area: LINK


Messaggio modificato da TuonoPayne il Jun 23 2017, 10:56 AM
Messaggio PrivatoIndirizzo Email
Top
Utenti totali che stanno leggendo la discussione: 0 (0 Visitatori e 0 Utenti Anonimi)
Gli utenti registrati sono 0 :
 

Opzioni Discussione Discussione chiusaInizia nuova discussioneAvvia sondaggio

 

Scambio etico - ethic share
 Debian powered site  Nginx powered site  Php 5 powered site  MariaDB powered site  xml rss2.0 compliant  no software patents  no software patents