Tnt village
tntvillage.scambioetico.org · Statuto T.N.T.      Aiuto      Cerca      Utenti      Calendario

Una piccola cifra per una grande impresa: TNT Village.

Puoi donare anche utilizzando PostePay, Per versare la tua donazione chiedi il numero di carta

Sostieni movimentopirati.org

 

  Rispondi a questa discussioneInizia nuova discussione

> La Cappella Degli Scrovegni Di Giotto, [DVD5 - Ita Eng] Documentario [CURA] Ciclo Fede e Religioni
loris
  Inviato il: Jan 12 2012, 10:29 AM
Cita questo messaggio


\"1000rel\"

Group Icon

Gruppo: Domiciliati
Messaggi: 14213
Utente Nr.: 43948
Iscritto il: 4-February 06



user posted image



LUCA E NINO CRISCENTI


LA CAPPELLA DEGLI SCROVEGNI DI GIOTTO




user posted image


:::->LOCANDINA <-:::

user posted image

:::->NOTE<-:::

Chiara Frugoni ha scritto una guida della Cappella Scrovegni in stretto rapporto con il DVD. Oltre alla spiegazione del ciclo di Giotto, l'autrice ne presenta un'interpretazione nuova che ha per protagonista il committente Enrico Scrovegni, per nulla pentito delle ricchezze accumulate e dell'ombra del peccato d'usura. Il DVD documentario contiene le splendide riprese della Cappella degli Scrovegni a Padova, eseguite dopo i recenti restauri del 2002. Esso consente di esaminare tutti gli affreschi di Giotto, ascoltando il commento di Chiara Frugoni che ne illustra il significato e il contesto. Un modo particolare per ammirare la Cappella, consacrata 700 anni fa, il 25 marzo 1305.

:::->LA CAPPELLA DEGLI SCROVEGNI<-:::


user posted image


Intitolata a Santa Maria della Carità, la cappella fu fatta costruire ed affrescare tra il 1303 e i primi mesi del 1305 - a beneficio della sua famiglia e dell'intera popolazione padovana - da Enrico Scrovegni, ricchissimo banchiere padovano, che nel febbraio del 1300 aveva acquistato l'intera area dell'antica arena romana di Padova e vi eresse un sontuoso palazzo, di cui la Cappella era l'oratorio privato e il futuro mausoleo della famiglia. Giotto, dopo aver lavorato con i francescani di Assisi e di Rimini, era stato chiamato a Padova dai frati minori conventuali della Basilica di Sant'Antonio. Enrico lo incaricò di affrescare la cappella.
Le pareti dell'oratorio sono lisce, senza nervature, perfette per la stesura di affreschi, mentre il soffitto è coperto da una volta a botte; opposta all'entrata si apre una parete con un coretto. Giotto stese gli affreschi su tutta la superficie, organizzati in quattro fasce dove sono composti i pannelli con le storie vere e proprie divisi da cornici geometriche.
Giotto dipinse l'intera superficie con un progetto iconografico e decorativo unitario, ispirato da un teologo agostiniano di raffinata competenza, recentemente identificato in Alberto da Padova.[senza fonte] Tra le fonti utilizzate vi sono molti testi agostiniani, i Vangeli apocrifi dello pseudo-Matteo e di Nicodemo, la Leggenda Aurea di Jacopo da Varazze e, per piccoli dettagli iconografici, le Meditazioni sulla vita di Gesù dello pseudo-Bonaventura. Ma anche testi della tradizione medievale cristiana, tra cui Il Fisiologo.
Giotto dipinse, dividendolo in 40 scene, un ciclo incentrato sul tema della salvezza. Si parte dalla lunetta in alto sull'arco trionfale, dove Dio avvia la riconciliazione con l'uomo, si prosegue sul registro più alto della parete nord con le storie di Gioacchino ed Anna e si continua sulla parete opposta con le storie di Maria, dalla nascita allo sposalizio con Giuseppe. Si torna sull'arco trionfale con la scena dell'Annunciazione e il riquadro della Visitazione. A questo punto sul secondo registro della parete nord iniziano le storie della vicenda terrena di Gesù, che si svolgono lungo i due registri centrali delle pareti, con un passaggio sull'arco triofale nel riquadro del Tradimento di Giuda. L'ultimo riquadro presenta la discesa dello Spirito Santo sugli apostoli (Pentecoste). Subito sotto inizia il percorso del quarto registro, costituito da quattordici allegorie monocrome, alternate a specchi in finto marmo, che simboleggiano i Vizi e le Virtù.
« La storia sacra diventa storia umana. Fin qui Giotto ha illustrato il passato; nella controfacciata dipingerà il Giudizio Universale, l’approdo del futuro, la fine del mondo e del tempo, l’ottavo giorno. Il quarto registro immette nello spazio temporale del presente, nella dimensione terrena e attuale. Pone l’uomo di fronte alla scelta »

(Giuliano Pisani, I volti segreti di Giotto, Rizzoli 2008, p. 147)

È il cuore filosofico-teologico della Cappella degli Scrovegni. La parete nord presenta le allegorie di sette vizi (Stultitia, Inconstantia, Ira, Iniusticia, Infidelitas, Invidia, Desperatio); lungo la parete sud sono raffigurate le allegorie delle sette virtù, le quattro cardinali (Prudencia, Fortitudo, Temperantia, Iusticia) e le tre teologali (Fides, Karitas, Spes). Il nome del vizio o della virtù, in latino medievale, è scritto in alto e indica chiaramente che cosa rappresentino queste immagini. Vizi e virtù si fronteggiano a coppia. L'obiettivo da coronare è il raggiungimento del Paradiso, superando con la cura delle virtù corrispondenti gli ostacoli posti dai vizi. L'ultima scena, che occupa l'intera controfacciata rappresenta il Giudizio Universale e la visione del Paradiso. Chiude il tutto la volta con stelle a otto punte su un cielo blu, colore simbolo della sapienza divina. Due tondi rappresentano La Madonna con il bambino e il Cristo benededicente. Otto profeti, i sette dell'Antico Testamento e Giovanni Battista, fanno loro corona.
Sull'altare della cappella si ergono le tre statue rappresentanti la Madonna con Bambino e due Angeli, opera insigne di Giovanni Pisano, lo scultore più celebre della sua epoca, chiamato da Enrico Scrovegni a compiere questo mirabile capolavoro.
La cappella, acquisita dalla municipalità di Padova nel 1880, era originariamente collegata attraverso un ingresso laterale al palazzo della famiglia Scrovegni (oggi non più esistente), che fu fatto erigere seguendo il tracciato ellittico dei resti della vicina arena romana che oggi costituisce il giardino antistante l'edificio.
L'esterno della cappella si presenta come una costruzione - più volte modificata nel corso dei secoli - con mattoni a vista e tetto a due falde..

Il ciclo pittorico

user posted image

Il carattere di ex voto della cappella è chiarificato nel Giudizio universale dalla rappresentazione del committente, che offre alla Madonna, affiancata da san Giovanni e da santa Caterina d'Alessandria, un modello preciso dell'edificio, come lasciapassare per il Regno dei Cieli.
Giotto calcolò con grande precisione il punto di vista ideale al centro dell'oratorio e disegnò l'intelaiatura tra i pannelli in modo da sembrare un finto basamento in marmo e logge sovrapposte. Valutò la fonte di luce e la accordò con la luce nelle scene. Uno sfoggio di virtuosismo illusionistico è la presenza dei cosiddetti coretti, due finte stanze che si aprono all'altezza del primo registro accanto al coro vero, che lasciano intravedere delle volte a crociera in prospettiva.
Rispetto alle Storie di San Francesco, si assiste a un maggiore affinamento dei mezzi espressivi, ad una più forte padronanza della composizione per gli effetti narrativi, dei gesti, della cromia in generale. I preziosi pigmenti che da tutto il Mediterraneo arrivavano a Venezia furono sicuramente approvvigionati per il lavoro del maestro a Padova: rosa, gialli, arancioni e il costosissimo blu oltremare, che dà un tono intenso agli sfondi dei cieli.
Le figure hanno un volume ancora più reale che ad Assisi, avvolte da ampi mantelli attraverso cui si capisce la modellazione dei corpi sottostanti. Anche le architetture di sfondo, una delle caratteristiche più evidenti di Giotto, non presentano più incertezze e concessioni allo sfondo irreale. Sono chiare e reali, proporzionate con le figure che interagiscono con esse. Per esempio nella Presentazione della Vergine al tempio vi sono più forme combinate che creano un notevole gioco di vuoti e pieni, con zone aperte in piena luce e recessi coperti in una fitta ombra. Anche la Cacciata dei mercanti dal tempio presenta un'articolata costruzione tridimensionale (eloquente è il gesto minaccioso del Cristo infuriato che alza il pugno), oppure nella scena delle Nozze di Cana.
Nel celeberrimo Compianto sul Cristo morto i personaggi hanno espressioni di vero dolore e i loro gesti amplificano con realismo la drammaticità della scena. La composizione qui è molto raffinata, con un gioco di linee oblique parallele che indirizzano lo sguardo dello spettatore inequivocabilmente verso il nodo della scena, dove Maria abbraccia con incredula disperazione le spalle e le braccia del figlio morto. Le pose dei personaggi sono quanto mai varie: San Giovanni di profilo con le braccia spalancate in una costernata sorpresa, la donna con le mani sotto al mento, la misteriosa figura di spalle in primo piano a sinistra. Alcuni hanno notato come le pose patetiche del Compianto siano derivate probabilmente da un sarcofago antico a Padova, il Sarcofago di Melagro (vedi: Meleagro), ma comunque Giotto ha dimostrato un pieno dominio nella pittura per l'espressione di valori universali.
Anche in altre scene Giotto usa figure di spalle, per dare alle scene ritmo e l'effetto di quotidiana casualità nella quale lo spettatore possa riconoscere il proprio mondo. Nella famosa scena dell'Incontro fra Gioacchino e Anna rappresentò con gesti teneri il primo bacio dell'arte italiana (e ultimo per tutto il Trecento). Dietro di loro un'emblematica figura coperta da un mantello nero mostra soltanto metà del suo volto, mentre a sinistra un pastore sta arrivando: colto durante il movimento è raffigurato solo per metà nella scena.
Un altro straordinario momento è quello della Cattura di Cristo, dove un gioco di linee simili a quelle del Compianto, fa convergere lo sguardo al serratissimo incrocio faccia a faccia tra Cristo e Giuda.


:::->CARATTERISTICHE DEL DVD5<-:::

Durata: 65'
Lingue: ITALIANO - INGLESE
Sottotitoli: ASSENTI
Formato Video: 1.33:1
Compressione: NESSUNA
Programmi utilizzati: DVD Decrypter
Contenuti Extra: NESSUNO




Orari di seed e banda disponibile: 24H24 - 7/7 - da 500 Kbs in su

Messaggio modificato da robbyrs il Jan 12 2012, 11:13 AM

> File Allegato
File Allegato   La Cappella Degli Scrovegni Di Giotto.torrent
Dimensione: 4097 mb
Seeders:0
Leecher: 1
Completati: 343
Data ultimo seed: 2014-12-14 16:12:49
Info_hash: 89CF38CAB49B035D4B0290DA974DFE0812EEAE69
Visualizza la lista dei peers
Visualizza i dettagli del torrent

FREE CULTURE: Visita la Sezione

I RESTAURI DEI CICLI E DEI PROGETTI HANNO COME SCOPO IL RECUPERO DELLE RELEASES PRIVE DI SEED : PUOI LIBERAMENTE PARTECIPARE COME RELEASER COME EXPORTER O COME BABY SITTER
Messaggio Privato
Top
loris
Inviato il: Jan 12 2012, 10:31 AM
Cita questo messaggio


\"1000rel\"

Group Icon

Gruppo: Domiciliati
Messaggi: 14213
Utente Nr.: 43948
Iscritto il: 4-February 06



La precedente proposta priva di seed a questo link


http://forum.tntvillage.org/index.php?showtopic=179846


può andare alle dismesse

FREE CULTURE: Visita la Sezione

I RESTAURI DEI CICLI E DEI PROGETTI HANNO COME SCOPO IL RECUPERO DELLE RELEASES PRIVE DI SEED : PUOI LIBERAMENTE PARTECIPARE COME RELEASER COME EXPORTER O COME BABY SITTER
Messaggio Privato
Top
loris
Inviato il: Jan 12 2012, 10:32 AM
Cita questo messaggio


\"1000rel\"

Group Icon

Gruppo: Domiciliati
Messaggi: 14213
Utente Nr.: 43948
Iscritto il: 4-February 06



Durata: 65 minuti
English Version included

Il DVD: Un documentario prodotto da Land Comunicazioni, dove sono contenute le splendide riprese della Cappella degli Scrovegni a Padova, eseguite dopo i recenti restauri del 2002. Esso consente di esaminare tutti gli affreschi di Giotto, ascoltando il commento di Chiara Frugoni che ne illustra il significato e il contesto. Un modo eccellente per ammirare la Cappella, consacrata 700 anni fa, il 25 marzo 1305.

The DVD: Filmed after the recent restorations in 2002, the documentary by Land Comunicazioni provides a splendid view of the Scrovegni Chapel in Padua. All of Giotto's frescos can be pored over, while listening to Chiara Frugoni's fascinating commentary that explains the meaning and context of the fresco cycle. This is a wonderful way of admiring the Chapel, consecrated 700 years ago on the 25th March 1305.

Settecento anni fa, il 25 marzo del 1305, giorno in cui la Chiesa ricorda l’Annunciazione, veniva solennemente consacrata la chiesa padovana di Santa Maria della Carità all’Arena, più nota come Cappella degli Scrovegni. Settecento metri quadrati di affreschi con le storie della Vergine e di Cristo, in trentaquattro scene disposte su tre registri.
La Cappella, un capolavoro visitato ogni giorno da migliaia di persone, è l’opera che dà inizio alla pittura moderna, una pagina fondamentale nella storia dell’arte europea.
In questo documentario, girato dopo i recenti restauri del 2002, il capolavoro di Giotto si rivela, scena dopo scena, un prezioso documento sul mondo del primo Trecento, nella sua dimensione materiale - gli ambienti, gli oggetti, gli abiti - come nelle sue visioni, nelle sue paure, nella sua fede.
Ci accompagna in questa lettura dell’opera una grande storica dell’età medievale, Chiara Frugoni, che ne illustra il significato e il contesto.

Fotografia di Francesco Lo Gullo
Montaggio di Vittorio De Felice
Ha collaborato Alessandra Bruno
Operatore seconda unità: Matteo Passigato
Assistenti di ripresa: Muco Fabbri e Andrea Fantoni
Assistente al montaggio: Patrizia Chiaravalloti
Jimmy Jib: Flavio Cassetta e Pierre Gritti
Steadicam: Andrea Zoli
Voce di Roberta Greganti

Chiara Frugoni (Pisa 1940) ha insegnato storia medievale alla facoltà di Lettere dell’Università di Roma, Tor Vergata. Einaudi ha pubblicato tra l’altro: Francesco e l’invenzione delle stimmate. Una storia per parole e immagini fino a Bonaventura e Giotto (1993; premio Viareggio per la saggistica 1994), Vita di un uomo: Francesco d’Assisi con prefazione di Jacques Le Goff (2001).

Buona visione

birra.gif

FREE CULTURE: Visita la Sezione

I RESTAURI DEI CICLI E DEI PROGETTI HANNO COME SCOPO IL RECUPERO DELLE RELEASES PRIVE DI SEED : PUOI LIBERAMENTE PARTECIPARE COME RELEASER COME EXPORTER O COME BABY SITTER
Messaggio Privato
Top
FestinaLente
Inviato il: Jan 12 2012, 10:46 AM
Cita questo messaggio



Group Icon

Gruppo: Domiciliati
Messaggi: 629
Utente Nr.: 407424
Iscritto il: 24-January 10



Grazie 1000 loris!!!

«Preoccupati solo di fare fortuna, gli uomini non riescono a cogliere lo stretto legame che unisce il benessere di ciascuno alla prosperità di tutti.»

Alexis de Tocqueville
Messaggio PrivatoIndirizzo Email
Top
Marainos
Inviato il: Jan 12 2012, 10:56 AM
Cita questo messaggio


\"residente\"
\"250rel\"
\"coordinatore\"

Group Icon

Gruppo: C.D.A.
Messaggi: 17206
Utente Nr.: 248737
Iscritto il: 6-November 08



grazie.gif per averlo riproposto, loris ok.gif

Precedente release dismessa, e questa finisce subito in All birra.gif
Messaggio PrivatoIndirizzo Email
Top
JAWJAW
Inviato il: Jan 12 2012, 09:00 PM
Cita questo messaggio



Group Icon

Gruppo: Domiciliati
Messaggi: 500
Utente Nr.: 335414
Iscritto il: 22-September 09



DAL VIVO è MEGLIO!!! VISITATELA
Messaggio PrivatoIndirizzo Email
Top
kaksy
Inviato il: Jan 12 2012, 10:15 PM
Cita questo messaggio



Group Icon

Gruppo: Domiciliati
Messaggi: 5840
Utente Nr.: 370904
Iscritto il: 21-November 09



Una release per intenditori ! Grazie !! angel1.gif
Messaggio PrivatoIndirizzo Email
Top
loris
Inviato il: Jan 13 2012, 08:21 AM
Cita questo messaggio


\"1000rel\"

Group Icon

Gruppo: Domiciliati
Messaggi: 14213
Utente Nr.: 43948
Iscritto il: 4-February 06



user posted image




FREE CULTURE: Visita la Sezione

I RESTAURI DEI CICLI E DEI PROGETTI HANNO COME SCOPO IL RECUPERO DELLE RELEASES PRIVE DI SEED : PUOI LIBERAMENTE PARTECIPARE COME RELEASER COME EXPORTER O COME BABY SITTER
Messaggio Privato
Top
goldenerrings
Inviato il: Jan 13 2012, 08:00 PM
Cita questo messaggio



Group Icon

Gruppo: Residenti
Messaggi: 753
Utente Nr.: 263491
Iscritto il: 27-January 09



clap.gif clap.gif clap.gif toot[1].gif grazie.gif grazie.gif grazie.gif
Messaggio PrivatoIndirizzo Email
Top
scottino
Inviato il: Dec 29 2012, 08:17 AM
Cita questo messaggio



Group Icon

Gruppo: Domiciliati
Messaggi: 266
Utente Nr.: 243121
Iscritto il: 1-October 08



Grazie e Buon 2013
Messaggio PrivatoIndirizzo Email
Top
intillimano87
Inviato il: Feb 6 2013, 12:05 PM
Cita questo messaggio



Group Icon

Gruppo: Domiciliati
Messaggi: 70
Utente Nr.: 439875
Iscritto il: 9-April 10



Grazie mille!
Messaggio PrivatoIndirizzo EmailMSN
Top
dimjtri
Inviato il: Oct 13 2013, 02:38 PM
Cita questo messaggio



Group Icon

Gruppo: Domiciliati
Messaggi: 2
Utente Nr.: 954986
Iscritto il: 11-May 13



potreste aiutarmi? mi manca 10% per completare il download? grazie!
Messaggio PrivatoIndirizzo Email
Top
Dilling
Inviato il: Oct 13 2013, 11:42 PM
Cita questo messaggio


\"residente\"

Group Icon

Gruppo: Admin
Messaggi: 41639
Utente Nr.: 275
Iscritto il: 24-March 05



QUOTE (dimjtri @ Oct 13 2013, 04:38 PM)
potreste aiutarmi? mi manca 10% per completare il download? grazie!

Completati: 311
Dimensione: 4097 mb
Leecher: 1
seeders: 0
data ultimo seed: 2013-10-13 16:15:59

1 45503 peerleftpeeright 0.99 uTorrent (v.3.3.1.0)

Vediamo SE la questione si muove in positivo...


Limitazione a TNT contro PayPal da FPM
Se volete inviate una donazione il Movimento dei Pirati
vi ringrazio anche per TNT Village.

...abbi sempre il coraggio di seguire il tuo cuore e le tue intuizioni.
“Se noi vogliamo essere ancora presenti, ebbene dobbiamo essere per le cose che nascono, anche se
hanno contorni incerti, e non per le cose che muoiono, anche se vistose e in apparenza utilissime.” WINDOW WIND

Movimento dei Pirati
Questo è il sito ufficialmente di TNT Village
Iscriviti, ti serve, TNT magari è offline..
Messaggio Privato
Top
sergio fattori
Inviato il: Oct 14 2013, 06:30 AM
Cita questo messaggio



Group Icon

Gruppo: Domiciliati
Messaggi: 1460
Utente Nr.: 860170
Iscritto il: 12-December 12



clap.gif grazie.gif grazie.gif grazie.gif clap.gif
Messaggio PrivatoIndirizzo Email
Top
gianballa
Inviato il: Jul 6 2014, 04:23 PM
Cita questo messaggio



Group Icon

Gruppo: Domiciliati
Messaggi: 131
Utente Nr.: 162679
Iscritto il: 1-November 07



wheelchair.gif grazie.gif bastone.gif

Completati: 335
Dimensione: 4097 mb
Leechers: 4
seeders: 0
data ultimo seed: 2014-07-07 02:59:50

Messaggio modificato da Dilling il Jul 7 2014, 10:36 PM
Messaggio PrivatoIndirizzo Email
Top
Utenti totali che stanno leggendo la discussione: 0 (0 Visitatori e 0 Utenti Anonimi)
Gli utenti registrati sono 0 :
 

Opzioni Discussione Rispondi a questa discussioneInizia nuova discussione

 

Scambio etico - ethic share
 Debian powered site  Nginx powered site  Php 5 powered site  MariaDB powered site  xml rss2.0 compliant  no software patents  no software patents