Tnt village
tntvillage.scambioetico.org · Statuto T.N.T.      Aiuto      Cerca      Utenti      Calendario

TNT ha bisogno di essere sostenuta: i miglioramenti sono merito di chi ha donato a TNT.

Puoi donare anche utilizzando PostePay, Per versare la tua donazione chiedi il numero di carta

Sostieni movimentopirati.org

 

  Rispondi a questa discussioneInizia nuova discussione

> Mediaset Fiction - Mafalda di Savoia, [DivX - Ita Mp3] Storico [CURA] Giorno della memoria - II Guerra Mondiale
serman
  Inviato il: Nov 22 2009, 08:11 PM
Cita questo messaggio


\"250rel\"

Group Icon

Gruppo: Domiciliati
Messaggi: 2751
Utente Nr.: 203980
Iscritto il: 27-February 08



user posted image user posted image


Posted by

user posted image

MAFALDA DI SAVOIA

Fiction Mediaset

di Maurizio Zaccaro


user posted image


user posted image



:::->Scheda tecnica del filmato<-:::



Titolo: Mafalda di Savoia
Sottotitolo: Il coraggio di una principessa
Emittente: Rete4
Trasmesso il: 18/11/2008
Trasmesso per la prima volta: 28/11/2006
Genere: Storico
Regia di: Maurizio Zaccaro
Audio: Italiano
Sottotitoli: n.d.



:::->Trama<-:::


Questa è una delle prime fotografie di Mafalda di Savoia che ho trovato durante la ricerca del materiale di documentazione sulla principessa, la sua famiglia, la sua breve vita. È un'immagine bella e rassicurante scattata a Roma poco prima dell'inizio della Seconda Guerra Mondiale.

user posted image


Mafalda con i suoi tre figli maschi: Enrico, Maurizio ed Ottone. Elisabetta sarebbe venuta al mondo qualche anno dopo. I ragazzi sono sorridenti, spensierati, probabilmente felici e purtroppo ignari, come la loro mamma, della tragedia che li stava per travolgere. Erano Savoia, ma anche principini d'Assia, figli del Langravio d'Assia, Filippo d'Assia, e quindi tedeschi, non solo italiani. Eppure, a volte, la Storia non sembra fare molta distinzione fra i popoli, fra i ceti sociali, fra nobili e gente del popolo, soprattutto quando a scandire il tempo arriva il momento della guerra, dei grandi sconvolgimenti mondiali, degli orrori. Il tempo in cui tutto può succedere.
Ho guardato spesso questa fotografia. L'ho portata con me un po' ovunque, fino in Romania dove abbiamo girato il film. L'ho appesa ben in vista e ingrandita nei nostri uffici a Bucarest, e poi a Snagov dove avevamo ricostruito il lager di Buchenwald. Volevo semplicemente non dimenticarmi la serenità che traspare da quei volti, la felicità di Mafalda: la felicità di una madre con i suoi figli, non di una principessa, non di una Savoia. Una mamma. Chiunque abbia dei figli sa cosa voglio dire, conosce il valore di un'immagine del genere alla quale, non a caso, viene sempre dato un posto d'onore e ben in vista nelle nostre case.
Mi piace, oggi, pensare a questa fotografia come "logo" ideale del nostro film, come manifesto, come emblema di una storia pubblica ma al tempo stesso molto privata che, purtroppo, ben pochi in Italia conoscono.
La storia di questa principessa, figlia sì di Vittorio Emanuele III di Savoia e di Elena di Montenegro, ma pur sempre una mamma come tutte le altre a cui la storia ha riservato un incredibile destino: quello della più celebre vittima italiana del regime nazista.
Per questo ogni città d'Italia, ogni paese, ha una via o una piazza dedicata al nome della principessa. In suo onore, ad un piccolo borgo in provincia di Campobasso, Ripalta, venne cambiato il nome in Mafalda, dove tuttora gioca una squadra di calcio omonima: la polisportiva Mafalda. Giallonero i colori della casacca. A Mafalda di Savoia sono dedicati inoltre ospedali, scuole, asili nido, centri d'accoglienza, istituti di solidarietà, campi sportivi e piscine.
Eppure la gente, gli italiani che frequentano questi luoghi ben poco conoscono della sua storia. Poche parole vengono dedicate sui testi scolastici al sacrificio di questa donna.
Il re firmò nel 1938 le famigerate leggi razziali, il capitolo più buio della nostra vicenda unitaria e di quell'atto porta intera la responsabilità che niente e nessuno potrà mai cancellare. Ma perché dimenticare che una delle sue figlie, la principessa Mafalda, dopo mesi di umiliazioni, di privazioni e di dolori, morì, sola, nel lager di Buchenwald?
Ideato e prodotto da Angelo Rizzoli, Mafalda di Savoia cerca semplicemente di colmare questa imperdonabile lacuna della nostra memoria. Questo a mio parere è l'indiscutibile valore della televisione d'oggi che, se realizzata con grande impegno, può portare a risultati non solo spettacolari ma anche importanti per i loro contenuti educativi. In un momento in cui il cinema italiano è costretto ad una devastante immobilità, non è poco.
Maurizio Zaccaro

:::->Approfondimento storico<-:::


Mafalda Maria Elisabetta Anna Romana, secondogenita di Vittorio Emanuele III e di Elena di Savoia, nacque a Roma il 19 novembre 1902. Il suo nome è la traduzione italiana di quello della sua ava portoghese Mahalda, figlia di Matilde di Savoia e nipote di Amedeo III ("f" traduce "h" come in "hierro", "ferro" in italiano).
"Muti", questo il suo soprannome, trascorse l'infanzia e la giovinezza in un ambiente più familiare che nobiliare: la mamma organizzava feste in continuazione, non disdegnando di insegnare alle figlie l'arte del cucinare e del cucire; il papà stava con la famiglia ogni volta che poteva, lontano dall'etichetta di corte.
Le vacanze si svolgevano a Sant'Anna di Valdieri, a Racconigi e a San Rossore, con la partecipazione di tutto il personale, famiglie comprese. Anche in queste occasioni, l'instancabile regina Elena preparava semplici gare e giochi di ogni tipo. In generale, l'infanzia di Mafalda trascorse tra ricorrenze e compleanni vari, che la regina non scordava mai di festeggiare.
Elena e le sue figlie amavano la musica, mentre Vittorio Emanuele non l'apprezzava più di tanto. Nel 1922, Mafalda conobbe personalmente Puccini, a Torre del Lago. Il maestro non fece in tempo a dedicarle la Turandot, perché morì, lasciando l'opera incompiuta.
Mentre il fratello Umberto, (detto "Beppo"), veniva educato in altro modo, "Muti" e le altre sorelle seguivano la mamma in molte visite ufficiali, contribuendo attivamente alle sue opere di beneficenza. Durante la Prima Guerra Mondiale, visitarono i soldati negli ospedali militari.
Nel 1923, "Muti" e Giovanna si ammalarono di tifo. La sorella, di costituzione robusta, guarì in fretta, mentre per Mafalda si pensò al peggio. Più in generale, quegli anni furono per tutta la famiglia un periodo spensierato e ricco, vissuto mondanamente con la più bella nobiltà europea.
I destini matrimoniali dei quattro principi Savoia si stavano delineando: Giovanna divenne zarina di Bulgaria, Umberto conobbe Maria José, e il 23 settembre 1925 Mafalda sposò il principe tedesco Filippo d'Assia.
Filippo d'Assia (Philip Von Essen) era nato a Rumpenheim il 6 novembre 1896. Quando incontrò la futura sposa era tenente nell'esercito tedesco. Il dono di nozze di papà Vittorio Emanuele fu un piccolo casale romano, situato tra i Parioli e villa Savoia, cui gli sposi diedero il nome di "Villa Polissena", in memoria della principessa d'Assia, felice sposa di Carlo Emanuele III.
Pur non riconoscendo i titoli nobiliari, il nazismo utilizzò il Langravio d'Assia, conferendogli vari incarichi soprattutto burocratici. Va detto che, come buona parte dei tedeschi, Filippo aveva una certa attrazione per il nazismo.
Nel 1943, dopo la destituzione di Mussolini, l'affidamento del governo a Badoglio e la firma dell'armistizio con gli alleati, i tedeschi organizzarono la dislocazione delle truppe in territorio italiano, tentando poi di arrestare i regnanti e di disarmare l'esercito.
Badoglio e il re si rifugiarono a Brindisi, nel sud d'Italia, lasciando l'esercito senza ordini precisi e privo di una guida certa. Solo Maria e Mafalda non riuscirono a seguire i genitori.
Alla fine di agosto, infatti, "Muti" era partita per Sofia per stare accanto a Giovanna. Il marito, Re Boris di Bulgaria, era morto avvelenato dai sicari di Hitler per non essersi schierato chiaramente a fianco della Germania.
Mafalda non ebbe quindi la possibilità di occuparsi della propria famiglia, e nessuno l'avvertì di ciò che stava per accadere. Sicuramente in quei giorni comunicò telefonicamente con il padre, che però non potè dire nulla sulle trattative in corso con gli alleati per paura che i nazisti potessero ascoltare.
Fatto sta che il 7 settembre Mafalda ripartì da Sofia per l'Italia. Il 22 riuscì a raggiungere Roma, facendo appena in tempo a rivedere i figli, custoditi in Vaticano da Monsignor Giovanni Battista Montini (il futuro Papa Paolo VI). Il 23 mattina, all'improvviso, Mafalda venne convocata con urgenza dal comando tedesco, con la scusa dell'arrivo dalla Germania di una telefonata del marito.
Era un tranello: subito arrestata, venne messa in un aereo, prima destinazione Monaco, poi Berlino, infine il lager di Buchenwald, dove venne rinchiusa nella baracca 15, sotto falso nome (Frau von Weber).
Mafalda venne ospitata in una baracca ai margini dei campo destinata a prigionieri "di riguardo" che ospitava, fra gli altri, un ex deputato socialdemocratico tedesco e sua moglie.
Il regime del campo era comunque durissimo: vitto insufficiente, freddo invernale intenso, divieto di rivelare la propria identità, la principessa era di costituzione delicata e deperì rapidamente.
Malgrado i tentativi nazisti, era comunque nota la presenza tra le recluse di una principessa di Casa Savoia. Tra le tante testimonianze raccolte, ricordiamo quella di un'altra prigioniera, cui una volta Mafalda disse: "Ricordatevi di me non come principessa, ma come sorella".
Nell'agosto del 1944, gli alleati bombardarono le installazioni industriali contigue al lager e la baracca in cui era reclusa la principessa fu distrutta. Le prigioniere avevano tentato di rifugiarsi nella trincea che circondava l'area, ma non fu sufficiente: il braccio sinistro di Mafalda fu ridotto a brandelli. La donna venne trasportata distesa su una scala.
Fu ricoverata nell'infermeria della casa di tolleranza del campo, dove venne soccorsa dalle prostitute. Purtroppo Mafalda peggiorò: proprio mentre la cancrena stava per avere la meglio, dopo quattro giorni di tormenti i medici finalmente decisero di operare, amputandole il braccio.
L'intervento durò un'eternità. Ancora addormentata, Mafalda venne riportata nel postribolo e qui lasciata senza ulteriori cure. La mattina seguente morì dissanguata senza aver ripreso conoscenza.
Era il 28 agosto 1944.
Il suo corpo, completamente denudato, venne gettato sul mucchio dei cadaveri del bombardamento, per essere cremato. Dopo molti sforzi, il prete del campo ottenne che il corpo venisse sottratto alla cremazione.
La salma della principessa venne chiusa in una bara di legno e seppellita in una fossa senza nome. Solo un numero: il "262: eine enberkannte Fraue" (donna sconosciuta).
A guerra finita, un gruppo di marinai di Gaeta, già prigionieri a Buchenwald, identificò la tomba e consegnò alla famiglia i resti di "Muti".
La principessa Mafalda riposa ora nel piccolo cimitero degli Assia, nel castello di Kronberg in Taunus (Francoforte sul Meno).
:::->Screenshot<-:::


user posted image


:::->Scheda tecnica del DivX<:::


Evidenzio
[ Info sul file ]

Nome: Rai Fiction-Mafaldi di Savoia.avi
Data: 21/11/2009 13:45:50
Dimensione: 1,468,790,784 bytes (1400.748 MB)

[ Info generiche ]

Durata: 02:00:01 (7200.8 s)
Tipo di contenitore: AVI OpenDML
Streams totali: 2
Tipo stream n. 0: video
Tipo stream n. 1: audio
Audio streams: 1
ISFT: VirtualDubMod 1.4.13
JUNK: VirtualDub build 14328/release

[ Dati rilevanti ]

Risoluzione: 640 x 384
Larghezza: multipla di 32
Altezza: multipla di 32
DRF medio: 2.962948
Deviazione standard: 0.664369
Media pesata dev. std.: 0.484423

[ Traccia video ]

FourCC: divx/DX50
Risoluzione: 640 x 384
Frame aspect ratio: 5:3 = 1.666666
Pixel aspect ratio: 1:1 = 1
Display aspect ratio: 5:3 = 1.666666
Framerate: 25 fps
Frames totali: 180020
Stream size: 1,287,258,653 bytes
Bitrate: 1430.128489 kbps
Qf: 0.232768
Key frames: 3367 (0; 216; 306; 580; 695; ... 179744)
Null frames: 0
Min key int: 1
Max key int: 300
Key int medio: 53.465993
Ritardo: 0 ms

[ Traccia audio ]

Audio tag: 0x55 (MP3)
Bitrate (contenitore): 191.992 kbps CBR
Canali (contenitore): 2
Frequenza (contenitore): 48000 Hz
Chunks: 180009
Stream size: 172,811,999 bytes
Preload: 480 ms
Max A/V diff: 496 ms
Tipo: MPEG-1 Layer II
MPEG frames: 300020
Durata: 02:00:00 (7200.48 s)
Bitrate (bitstream): 192 kbps CBR
Chunk-aligned: No
Emphasis: none
Mode: stereo
Ritardo: 0 ms

[ Info sulla codifica MPEG4 ]

User data: DivX503b2816p
Packed bitstream:
QPel: No
GMC: No
Interlaced: No
Aspect ratio: Square pixels
Quant type: H.263
Frames totali: 180020
Drop/delay frames: 0
Frames corrotti: 0

I-VOPs: 3367 ( 1.870 %)
P-VOPs: 116327 ( 64.619 %) ################
B-VOPs: 60327 ( 33.511 %) ########
S-VOPs: 0 ( 0.000 %)
N-VOPs: 0 ( 0.000 %)

Max consecutive B-VOPs: 1

[ Analisi DRF ]

DRF medio: 2.962948
Deviazione standard: 0.664369
DRF max: 4

DRF=1: 119 ( 0.066 %)
DRF=2: 42831 ( 23.792 %) ######
DRF=3: 100672 ( 55.922 %) ##############
DRF=4: 36399 ( 20.219 %) #####
DRF>4: 0 ( 0.000 %)

I-VOPs DRF medio: 2.403920
I-VOPs deviazione std.: 0.497295
I-VOPs DRF max: 3

P-VOPs DRF medio: 2.647923
P-VOPs deviazione std.: 0.478606
P-VOPs DRF max: 3

B-VOPs DRF medio: 3.601604
B-VOPs deviazione std.: 0.494921
B-VOPs DRF max: 4

[ Profile compliancy ]

Profilo da testare: MTK PAL 6000
Risoluzione: Ok
Framerate: Ok
Min buffer fill: 81%

Rapporto generato da AVInaptic (18-11-2007) in data 22 nov 2009, h 16:25:44


*Note: Orari di seed 19,00-6,00 e banda disponibile 150kb
*Note: Tutte le mie rele sono anche RESEED ON REQUEST
*Note: Video compatibile con i lettori da tavolo

-- Ringraziamenti --


- Imageshak per l’hosting gratuito delle immagini
- Mediaset
- Corso di Ripping per la compatibilità con i lettori da tavolo

* Le mie rele
* Le mie adozioni

user posted imageuser posted imageuser posted imageuser posted image

Messaggio modificato da Boadicea il Feb 14 2013, 03:52 PM

> File Allegato
File Allegato   Mediaset Fiction - Mafalda di Savoia.torrent
Completati: 1997
Dimensione: 1436 mb
Leechers: 0
seeder: 1
data ultimo seed: 2014-08-23 11:15:33
info_hash: 7c58c71773807fe7f28a6d0d482dac741721bceb
Tracker: http://tracker.tntvillage.scambioetico.org:2710/announce
Magnet: magnet link
Mostrami i peers di questa rel
Mostrami i dati del torrent

Impegnarsi per un mondo migliore, significa aiutare i giovani che hanno fame di democrazia e sete di cultura.

Diventa anche tu, releaser di TNT, e partecipa condividendo materiale

Informazioni per la richiesta di reseed dalle 24,00-06,00:
Le richieste vanno fatte nella release;per poter scaricare la mia banda disponibile per il reseed, e quindi per accorciarne i tempi, bisogna lasciare solo il torrent richiesto in upload, minimo a 40kb, e sospendere temporaneamente fino a completamento dello scarico tutti i rimanenti torrent in upload.
Dopo il completamento ricordarsi del vecchio detto popolare:
"Tanto ricevi ...... tando dai"; in realtà andrebbe scritto al contrario. A parte questo decidete voi quanto tempo rimanere in seed quando il torrent lo necessita, per permettermi nel frattempo di rilasciare nuovi documentari e soddifare altre richieste.
Messaggio PrivatoIndirizzo Email
Top
Marainos
Inviato il: Nov 22 2009, 08:46 PM
Cita questo messaggio


\"250rel\"
\"tntripper\"
\"coordinatore\"

Group Icon

Gruppo: Residenti
Messaggi: 17184
Utente Nr.: 248737
Iscritto il: 6-November 08



Mi sa che il banner per la giornata della memoria e' andato.. io non lo vedo piu'

A parte questo, appena il tracker torna online spostiamo anche questa

grazie.gif serman birra.gif
Messaggio PrivatoIndirizzo Email
Top
darayava
Inviato il: Nov 22 2009, 09:46 PM
Cita questo messaggio


\"500rel\"
\"curcoord\"
\"babysitter\"
\"translators\"
\"freeculture\"

Group Icon

Gruppo: CURA-FC
Messaggi: 13575
Utente Nr.: 128370
Iscritto il: 12-May 07



Grazie serman

... manca la II Guerra Mondiale

Messaggio PrivatoIndirizzo Email
Top
Marainos
Inviato il: Nov 23 2009, 01:03 AM
Cita questo messaggio


\"250rel\"
\"tntripper\"
\"coordinatore\"

Group Icon

Gruppo: Residenti
Messaggi: 17184
Utente Nr.: 248737
Iscritto il: 6-November 08



Tracker online, il seed c'e' quindi..

user posted image
Messaggio PrivatoIndirizzo Email
Top
darayava
Inviato il: Nov 23 2009, 08:42 AM
Cita questo messaggio


\"500rel\"
\"curcoord\"
\"babysitter\"
\"translators\"
\"freeculture\"

Group Icon

Gruppo: CURA-FC
Messaggi: 13575
Utente Nr.: 128370
Iscritto il: 12-May 07



ok faccio io...



un dubbio.... forse andava in TNTV winky.gif

Messaggio PrivatoIndirizzo Email
Top
Dilling
Inviato il: Nov 26 2009, 09:39 AM
Cita questo messaggio


\"residente\"

Group Icon

Gruppo: Admin
Messaggi: 38943
Utente Nr.: 275
Iscritto il: 24-March 05



Export completato su:

1337x
Bitenova
BitTorrentShare
ExtraTorrent
H33t
IsoHunt
MightyNova
MiniNova
MoNova
SeedPeer
SumoTorrent
TorrentMatrix
TorrentParty
TorrentPortal
----------------------------------
Irraggiungibile

TorrentReactor.to



Con questo TAG: Mafalda di Savoia, [SatRip - Ita] [TNT Village].torrent



Stato della condivisione al momento dell'export:

Completati: 88
Dimensione: 1436 mb
Leechers: 32
seeders: 6

Limitazione a TNT contro PayPal da FPM
Se volete inviate una donazione il Movimento dei Pirati
vi ringrazio anche per TNT Village.

...abbi sempre il coraggio di seguire il tuo cuore e le tue intuizioni.
“Se noi vogliamo essere ancora presenti, ebbene dobbiamo essere per le cose che nascono, anche se
hanno contorni incerti, e non per le cose che muoiono, anche se vistose e in apparenza utilissime.” WINDOW WIND

Movimento dei Pirati
Questo è il sito ufficialmente di TNT Village
Iscriviti, ti serve, TNT magari è offline..
Messaggio Privato
Top
graffio80
Inviato il: Jul 28 2010, 11:03 PM
Cita questo messaggio



Group Icon

Gruppo: Domiciliati
Messaggi: 9
Utente Nr.: 407819
Iscritto il: 24-January 10



Ciao, sto scaricando appunto questo film, ma sono fermo al 35,5% e non va più avanti....é un problema del file oppure cosa?
Messaggio PrivatoIndirizzo Email
Top
darayava
Inviato il: Jul 29 2010, 08:26 AM
Cita questo messaggio


\"500rel\"
\"curcoord\"
\"babysitter\"
\"translators\"
\"freeculture\"

Group Icon

Gruppo: CURA-FC
Messaggi: 13575
Utente Nr.: 128370
Iscritto il: 12-May 07



QUOTE (graffio80 @ Jul 29 2010, 01:03 AM)
Ciao, sto scaricando appunto questo film, ma sono fermo al 35,5% e non va più avanti....é un problema del file oppure cosa?

manda un mp a serman.... sicuramente si rimetterà in seed e ti farà completare

Messaggio PrivatoIndirizzo Email
Top
graffio80
Inviato il: Aug 3 2010, 09:42 PM
Cita questo messaggio



Group Icon

Gruppo: Domiciliati
Messaggi: 9
Utente Nr.: 407819
Iscritto il: 24-January 10



Sono riuscito a terminare questo download...ma da quello che sò io questa fiction é composta da due parti...e questa é la seconda parte....esiste la relase della prima parte?
Messaggio PrivatoIndirizzo Email
Top
serman
Inviato il: Aug 4 2010, 11:57 AM
Cita questo messaggio


\"250rel\"

Group Icon

Gruppo: Domiciliati
Messaggi: 2751
Utente Nr.: 203980
Iscritto il: 27-February 08



Risposto tramite messaggio privato smile.gif .

serman peace[1].gif

Impegnarsi per un mondo migliore, significa aiutare i giovani che hanno fame di democrazia e sete di cultura.

Diventa anche tu, releaser di TNT, e partecipa condividendo materiale

Informazioni per la richiesta di reseed dalle 24,00-06,00:
Le richieste vanno fatte nella release;per poter scaricare la mia banda disponibile per il reseed, e quindi per accorciarne i tempi, bisogna lasciare solo il torrent richiesto in upload, minimo a 40kb, e sospendere temporaneamente fino a completamento dello scarico tutti i rimanenti torrent in upload.
Dopo il completamento ricordarsi del vecchio detto popolare:
"Tanto ricevi ...... tando dai"; in realtà andrebbe scritto al contrario. A parte questo decidete voi quanto tempo rimanere in seed quando il torrent lo necessita, per permettermi nel frattempo di rilasciare nuovi documentari e soddifare altre richieste.
Messaggio PrivatoIndirizzo Email
Top
ghostshadow
Inviato il: Mar 2 2011, 05:22 AM
Cita questo messaggio



Group Icon

Gruppo: Domiciliati
Messaggi: 38
Utente Nr.: 9290
Iscritto il: 8-August 05



can someone please seed

grazie
Messaggio PrivatoIndirizzo Email
Top
serman
Inviato il: Mar 2 2011, 08:43 AM
Cita questo messaggio


\"250rel\"

Group Icon

Gruppo: Domiciliati
Messaggi: 2751
Utente Nr.: 203980
Iscritto il: 27-February 08



Hello ghostshadow; i can alredy in seed now; remeber your reseed when you have disponibility the complete documentary.

serman peace[1].gif

Impegnarsi per un mondo migliore, significa aiutare i giovani che hanno fame di democrazia e sete di cultura.

Diventa anche tu, releaser di TNT, e partecipa condividendo materiale

Informazioni per la richiesta di reseed dalle 24,00-06,00:
Le richieste vanno fatte nella release;per poter scaricare la mia banda disponibile per il reseed, e quindi per accorciarne i tempi, bisogna lasciare solo il torrent richiesto in upload, minimo a 40kb, e sospendere temporaneamente fino a completamento dello scarico tutti i rimanenti torrent in upload.
Dopo il completamento ricordarsi del vecchio detto popolare:
"Tanto ricevi ...... tando dai"; in realtà andrebbe scritto al contrario. A parte questo decidete voi quanto tempo rimanere in seed quando il torrent lo necessita, per permettermi nel frattempo di rilasciare nuovi documentari e soddifare altre richieste.
Messaggio PrivatoIndirizzo Email
Top
Marco8902
Inviato il: Jul 18 2012, 12:09 PM
Cita questo messaggio



Group Icon

Gruppo: Domiciliati
Messaggi: 82
Utente Nr.: 762688
Iscritto il: 7-July 12



grazie
Messaggio PrivatoIndirizzo Email
Top
fabrizio6662
Inviato il: Jan 28 2013, 12:08 PM
Cita questo messaggio



Group Icon

Gruppo: Domiciliati
Messaggi: 47
Utente Nr.: 867212
Iscritto il: 24-December 12



grazie.gif ok.gif
Messaggio PrivatoIndirizzo Email
Top
ponny
Inviato il: Feb 11 2013, 01:49 PM
Cita questo messaggio



Group Icon

Gruppo: Domiciliati
Messaggi: 2276
Utente Nr.: 764713
Iscritto il: 11-July 12



angel1.gif grazie.gif angel1.gif

Compatibilmente con lo spazio disponibile,
MI IMPEGNO A RESTARE IN SEED QUANTO PIU' POSSIBILE, ALMENO 1:1 (MINIMO UNA SETTIMANA, MEGLIO SAREBBE UN MESE)
dopo il completamento
Messaggio PrivatoIndirizzo Email
Top
venus5
Inviato il: Oct 2 2013, 11:29 AM
Cita questo messaggio



Group Icon

Gruppo: Domiciliati
Messaggi: 667
Utente Nr.: 637492
Iscritto il: 18-October 11



ciao.gif grazie.gif
Messaggio PrivatoIndirizzo Email
Top
veu
Inviato il: May 31 2014, 02:54 PM
Cita questo messaggio



Group Icon

Gruppo: Domiciliati
Messaggi: 7
Utente Nr.: 91308
Iscritto il: 5-September 06



Grazie mille.
Voglio troppo scaricare questa bellissima miniserie.

Ma è la versione in due parti vero?
Messaggio PrivatoIndirizzo Email
Top
serman
Inviato il: Jun 3 2014, 11:35 AM
Cita questo messaggio


\"250rel\"

Group Icon

Gruppo: Domiciliati
Messaggi: 2751
Utente Nr.: 203980
Iscritto il: 27-February 08



Si; la prima uscita è stata divisa in due puntate, poi nelle ripresentazioni la serie è stata unita in una unica puntata, ed è quella che ho registrato. Buona visione peace[1].gif

Messaggio modificato da serman il Jun 3 2014, 11:36 AM

Impegnarsi per un mondo migliore, significa aiutare i giovani che hanno fame di democrazia e sete di cultura.

Diventa anche tu, releaser di TNT, e partecipa condividendo materiale

Informazioni per la richiesta di reseed dalle 24,00-06,00:
Le richieste vanno fatte nella release;per poter scaricare la mia banda disponibile per il reseed, e quindi per accorciarne i tempi, bisogna lasciare solo il torrent richiesto in upload, minimo a 40kb, e sospendere temporaneamente fino a completamento dello scarico tutti i rimanenti torrent in upload.
Dopo il completamento ricordarsi del vecchio detto popolare:
"Tanto ricevi ...... tando dai"; in realtà andrebbe scritto al contrario. A parte questo decidete voi quanto tempo rimanere in seed quando il torrent lo necessita, per permettermi nel frattempo di rilasciare nuovi documentari e soddifare altre richieste.
Messaggio PrivatoIndirizzo Email
Top
Utenti totali che stanno leggendo la discussione: 0 (0 Visitatori e 0 Utenti Anonimi)
Gli utenti registrati sono 0 :
 

Opzioni Discussione Rispondi a questa discussioneInizia nuova discussione

 

Scambio etico - ethic share
 Debian powered site  Nginx powered site  Php 5 powered site  MariaDB powered site  xml rss2.0 compliant  no software patents  no software patents