Tnt village
tntvillage.scambioetico.org · Statuto T.N.T.      Aiuto      Cerca      Utenti      Calendario

Per continuare a crescere abbiamo bisogno del Vostro supporto anche finanziario.

Puoi donare anche utilizzando PostePay, Per versare la tua donazione chiedi il numero di carta

Sostieni movimentopirati.org

 

  Rispondi a questa discussioneInizia nuova discussioneAvvia sondaggio

> La storia siamo noi - L'omicidio Matteotti, [DivX-Ita Mp3]Docum. [CURA] Mussolini
serman
  Inviato il: Jul 3 2009, 08:15 PM
Cita questo messaggio


\"250rel\"

Group Icon

Gruppo: Domiciliati
Messaggi: 2775
Utente Nr.: 203980
Iscritto il: 27-February 08




user posted image



Posted by

user posted image

user posted image
    L’OMICIDIO MATTEOTTI

    La storia siamo noi

    di Giovanni Minoli

    user posted image



    user posted image
    Funerali di Giacomo Matteotti (1924)
    Porta il feretro in 1° piano il padre di Albe Steiner
    Fratello della mamma di Giacomo



    :::->Scheda tecnica del filmato<-:::



    Titolo: L’omicidio Matteotti
    Serie: La storia siamo noi
    Emittente: Rai3
    Trasmesso il: 24/06/2009
    Genere: documentario
    A cura di: Giovanni Minoli
    Audio: Italiano
    Sottotitoli: n.d.
:::->Mio padre, Giacomo Matteotti<-:::


di ENZO BIAGI


Hanno commemorato alla Camera l'ottantesimo anniversario dell'assassinio di Giacomo Matteotti. Ero molto piccolo, ma ho un vago ricordo di quel giorno: mio padre arrivò da Bologna al nostro villaggio con un pacco di giornali; con la mamma discussero a lungo di quello che era successo, ma la mia memoria di quei tempi è molto vaga.
Più tardi, me ne parlò il figlio Matteo, e questa è la trascrizione di quel racconto: "Avevo tre anni quando uccisero mio padre. È una storia per me confusa, lontana, niente di diretto, mi spiego. Mussolini l'ho visto due volte. Frequentavo il liceo Mamiani, sezione B. Passai, con degli amici, da piazza Venezia. C'era un'adunata. Si avvicinò un agente provocatore: 'Scusino, lo sanno dove abita il duce?'. 'No', rispondemmo, 'lo chieda alle guardie'.
La piazza era piena, gonfia di parole, le facce erano serie, ma affascinate da quello che stava lassù sul balcone. In un'altra occasione, un prete ci aveva portati a giocare al calcio, dalle parti del Foro Italico. Avevano indetto un raduno, tutti in divisa, ma il sacerdote disse: 'Tornatevene pure a casa'. Ci fece capire che, a lui, non gliene importava niente. Mussolini stava su una tribuna, circondato da tante piccole italiane, che applaudivano. Se avevo rancore? Che cosa provavo? Ecco: disprezzo per l'istrione.
Il fatto me lo raccontarono quando avevo già dieci, 12 anni. Ero sempre sorvegliato dai poliziotti. Si giustificavano ripetendo che dovevano proteggermi. Lo fece nostra madre, fu il resoconto di una lunghissima giornata, quando l'aspettava, e lui non arrivava mai. Più forte di tutti era la nonna Isabella, che rimase come una roccia. La vecchia era dura; mia madre, invece, diventò completamente appannata, distante. Pio XI doveva ricevere la vedova dell'onorevole Giacomo Matteotti, e nonna Isabella l'accompagnò. Ma fu il cardinale Gasparri che le intrattenne, l'udienza era troppo compromettente. Alla fine sua eminenza, per concludere, per lasciare una buona impressione, pensò, tirò fuori due rosari di perle, legati da una catenella d'oro, ma la vecchia scattò, irriducibile:

'Quelli della nostra terra che credono', disse, 'pregano col rosario di legno' e respinse il dono. Raccontava: 'Mi go dito: grazie, se li tegna'.

Mia nonna era polesana, mio nonno trentino, e faceva il battitore di rame. La vecchia Isabella aveva visto morire i due primi maschi, Matteo di tubercolosi, Silvio, che aveva studiato con Einaudi, di polmonite, e quando ammazzarono Giacomo, disse: 'I me ga accoppà anche el terzo'. Di allora la memoria non mi suggerisce niente. Ero troppo piccolo. Ecco, sì, rivedo tanta polizia. Dappertutto. Il preside del Mamiani era un camerata, ma molto tollerante. Rimproverò uno della milizia che mi aveva espulso, perché non portavo la maglietta con scritto: 'Opera Nazionale Balilla'.
Da bambini io e mio fratello eravamo sorvegliatissimi con la scusa che volevano difenderci dai malintenzionati; in realtà avevano paura che qualcuno ci portasse fuori, all'estero. Vivevamo con una zia che aveva sposato il giornalista Wronowski, nostro tutore. Ci parlava di Albertini, lui era un liberale, e delle giornate difficili del 1923.
Anche Titta Ruffo, il famoso baritono, aveva sposato una sorella della mamma, e si occupava di noi. Smise di cantare per protesta, nel 1924; a Marsiglia venne aggredito dai fascisti durante un concerto, e decise che non sarebbe mai più salito su un palcoscenico.
Dunque, quando Mussolini cadde, io andai a Roma, e trovai gli amici del MUP (Movimento di Unità Proletaria); ci incontravamo in casa Romita. C'erano Vecchietti, Vassalli, Zagari, e fu fondato il Psiup e nominata una segreteria con Nenni, Pertini e Andreoni. Il nostro leader era Pertini, sosteneva che era molto importante la tradizione, ma riteneva che per fare un partito vitale bisognava accogliere anche le forze crociane, anche quelli del GUF che erano, o si scoprivano, in posizione critica. Da giovane aveva sofferto tutte le disavventure e le persecuzioni: era stato anche con Turati. Quando gli proposero di andare a battersi in Alta Italia, di farsi paracadutare oltre le linee, accettò con entusiasmo.

Mussolini se ne andò, anzi: lo cacciarono i suoi, e la sconfitta, il 25 luglio; il 27 io dovevo essere processato come renitente alla leva. Ma i guai non ci furono ugualmente risparmiati".

:::->Scheda tecnica del DivX<:::

::::> dati ottenuti con GsSpot Ver. 2.70a <::::


Dimensione: 516MB
Durata: 00:55:31
Video Codec:DivX 5.X
Video Bitrate: 1195 kb/s
Risoluzione: 512x384
FPS (Frames/sec):25
QF (Frame quality): 0,243 b/p
Audio Codec: Mp3
Audio Bitrate: 96kb/s
Freq Audio: 44.100Hz

*Note: Orari di seed 19,00-6,00 e banda disponibile 150kb
*Note: Tutte le mie rele sono anche RESEED ON REQUEST
*Note: Verranno agganciati solo i primi 15 seed; questi a loro volta dovranno fare da seed a tutti gli altri leech; grazie della collaborazione

-- Ringraziamenti --

- La storia siamo noi
- Imageshak per l’hosting gratuito delle immagini
- Rai

* Le mie rele
* Le mie adozioni

user posted imageuser posted imageuser posted imageuser posted image

Messaggio modificato da Boadicea il Apr 29 2013, 07:41 PM

> File Allegato
File Allegato   La storia siamo noi - L'omicidio Matteotti.torrent
Completati: 295
Dimensione: 530 mb
Leecher: 1
seeders: 0
data ultimo seed: 2013-12-28 16:58:34
info_hash: 8845792aa24823d30cd641b700bad0086ab17ba6
Tracker: http://tracker.tntvillage.scambioetico.org:2710/announce
Magnet: magnet link
Mostrami i peers di questa rel
Mostrami i dati del torrent

Impegnarsi per un mondo migliore, significa aiutare i giovani che hanno fame di democrazia e sete di cultura.

Diventa anche tu, releaser di TNT, e partecipa condividendo materiale

Informazioni per la richiesta di reseed dalle 24,00-06,00:
Le richieste vanno fatte nella release;per poter scaricare la mia banda disponibile per il reseed, e quindi per accorciarne i tempi, bisogna lasciare solo il torrent richiesto in upload, minimo a 40kb, e sospendere temporaneamente fino a completamento dello scarico tutti i rimanenti torrent in upload.
Dopo il completamento ricordarsi del vecchio detto popolare:
"Tanto ricevi ...... tando dai"; in realtà andrebbe scritto al contrario. A parte questo decidete voi quanto tempo rimanere in seed quando il torrent lo necessita, per permettermi nel frattempo di rilasciare nuovi documentari e soddifare altre richieste.
Messaggio PrivatoIndirizzo Email
Top
robbyrs
Inviato il: Jul 3 2009, 08:32 PM
Cita questo messaggio


\"2000rel\"

Group Icon

Gruppo: Contribuenti
Messaggi: 22516
Utente Nr.: 202852
Iscritto il: 23-February 08



grazie Serman il ciclo procede
in all clap.gif

Messaggio Privato
Top
serman
Inviato il: Jul 3 2009, 08:45 PM
Cita questo messaggio


\"250rel\"

Group Icon

Gruppo: Domiciliati
Messaggi: 2775
Utente Nr.: 203980
Iscritto il: 27-February 08



seguiranno le seguenti puntate sempre de "La storia siamo noi":

ENRICO BERLINGUER
IL CASO PASTERNAK
LUIGI CALABRESI (richiesto)
ENZO TORTORA
FIDEL CASTRO
ORIANA FALLACI
11 SETTEMBRE 2002

ed una puntata speciale dedicata al nostro assessore:

Si parla di alieni, partendo dal caso del radiotelescopio di Arecibo, a Portorico, che intercettò un'onda radio, secondo alcuni scienziati proveniente da un'altro pianeta. Intervengono il direttore del Centro Ufologico Nazionale Roberto Pinotti, il matematico Piergiorgio Odiffredi e padre Funes, direttore della specula vaticana.

grazie.gif per la vostra collaborazione nel seed

serman peace[1].gif

Impegnarsi per un mondo migliore, significa aiutare i giovani che hanno fame di democrazia e sete di cultura.

Diventa anche tu, releaser di TNT, e partecipa condividendo materiale

Informazioni per la richiesta di reseed dalle 24,00-06,00:
Le richieste vanno fatte nella release;per poter scaricare la mia banda disponibile per il reseed, e quindi per accorciarne i tempi, bisogna lasciare solo il torrent richiesto in upload, minimo a 40kb, e sospendere temporaneamente fino a completamento dello scarico tutti i rimanenti torrent in upload.
Dopo il completamento ricordarsi del vecchio detto popolare:
"Tanto ricevi ...... tando dai"; in realtà andrebbe scritto al contrario. A parte questo decidete voi quanto tempo rimanere in seed quando il torrent lo necessita, per permettermi nel frattempo di rilasciare nuovi documentari e soddifare altre richieste.
Messaggio PrivatoIndirizzo Email
Top
kuz
Inviato il: Jul 4 2009, 07:58 AM
Cita questo messaggio



Group Icon

Gruppo: Domiciliati
Messaggi: 240
Utente Nr.: 217483
Iscritto il: 22-April 08



birra.gif
Messaggio Privato
Top
anucera
Inviato il: Apr 5 2011, 07:59 PM
Cita questo messaggio



Group Icon

Gruppo: Contribuenti
Messaggi: 1392
Utente Nr.: 571622
Iscritto il: 23-March 11



grazie.gif
Messaggio PrivatoIndirizzo Email
Top
Utenti totali che stanno leggendo la discussione: 0 (0 Visitatori e 0 Utenti Anonimi)
Gli utenti registrati sono 0 :
 

Opzioni Discussione Rispondi a questa discussioneInizia nuova discussioneAvvia sondaggio

 

Scambio etico - ethic share
 Debian powered site  Nginx powered site  Php 5 powered site  MariaDB powered site  xml rss2.0 compliant  no software patents  no software patents