Tnt village
tntvillage.scambioetico.org · Statuto T.N.T.      Aiuto      Cerca      Utenti      Calendario

Sostieni la causa dello Scambio Etico, dona a TNT

Puoi donare anche utilizzando PostePay, Per versare la tua donazione chiedi il numero di carta

Sostieni movimentopirati.org

 

  Rispondi a questa discussioneInizia nuova discussioneAvvia sondaggio

> Giulietta e Romeo - Brani Scelti [2007], [Mp3 320 kbps] Musical [CURA] Ciclo William Shakespeare
Hirisia
  Inviato il: Jun 5 2009, 08:13 PM
Cita questo messaggio



Group Icon

Gruppo: Domiciliati
Messaggi: 1476
Utente Nr.: 214391
Iscritto il: 9-April 08



user posted image

user posted image




By Hirisia




Giulietta e Romeo

Opera Popolare

Brani Scelti






user posted image

user posted image



user posted image

INFO

Titolo: Giulietta e Romeo Opera Popolare Brani Scelti
Data di uscita: 30 Novembre 2007
Numero tracce: 21
Bitrate: 320 kbps




INTERPRETI


user posted image

GIULIETTA: TANIA TUCCINARDI

Nata a: Fondi (Latina) il 14 agosto 1986
Ruoli: Giulietta / Ragazza
Canta da quando era bambina grazie alla passione che le ha trasmesso il padre, anche lui cantante e musicista. I suoi artisti preferiti sono Elisa e Michael Jackson. Si definisce ironica, testarda e un po’ presuntuosa.



user posted image

GIULIETTA: ALESSANDRA FERRARI

Nata a: Legnago (Verona) il 6 luglio 1990
Ruoli: Giulietta / Ragazza
Giulietta di Verona, così come vuole la tradizione. Studia canto moderno spaziando dal pop al rock, dal soul al blues. Dal 2003 frontwoman di un gruppo heavy metal della sua città.



user posted image

GIULIETTA: MARIA FRANCESCA BARTOLOMUCCI

Nata a: Cori (Latina) il 12 dicembre 1988
Ruoli: Giulietta / Ragazza
Studia pianoforte dall'età di otto anni. Sensibile e riflessiva, all’età di tredici inizia a dedicarsi con impegno al canto.



user posted image

ROMEO: MARCO VITO

MARCO VITO
Nato a: Patti (Messina) il 26 aprile1990
Ruoli: Romeo / Clan Montecchi
Studia canto, chitarra e pianoforte. Romeo siciliano, amante di Blake, Proust e Ungaretti. Si considera una persona felice perché sta realizzando un sogno e vive della sua passione.



user posted image

ROMEO: FLAVIO GISMONDI

Nato a: Roma il 20 maggio 1989
Ruoli: Romeo / Clan Montecchi
Suona e compone musica. Sin da bambino studia pianoforte e violino e ha una grande passione per la poesia. Frequenta la quinta Liceo Scientifico e, oltre a cantare, vorrebbe fare l’architetto.



user posted image

BENVOLIO: ANGELO DEL VECCHIO

Nato a: Benevento il 2 agosto 1991
Ruoli: Benvolio / Clan Montecchi
Scopre la musica all’età di quattro anni ascoltando Elton John e Whitney Houston. Pur giovanissimo ama il soul e l’r&b. Interpreta il ruolo con il carattere e lo spirito propri della terra in cui è nato.



user posted image

BENVOLIO: DAMIANO BORGI

Nato a: Civitavecchia il 27 marzo 1991
Ruoli: Benvolio / Clan Montecchi
Si innamora della musica ascoltando i Queen e per questo inizia a studiare canto. Quando non è sul palco frequenta la terza Liceo Scientifico.



user posted image

MERCUZIO: GIAN MARCO SCHIARETTI

Nato a: Parma il 25 novembre 1986
Ruoli: Mercuzio / Clan Montecchi
Da bambino sognava di diventare calciatore ma poi musica e spettacolo hanno preso il sopravvento. Esuberante presenza scenica e vocale unite a determinazione, disciplina e volontà d’animo.



user posted image

MERCUZIO: FRANCESCO CAPODACQUA

Nato a: Roma il 21 gennaio 1982
Ruoli: Mercuzio / Clan Montecchi
Giovane ma già con molta esperienza alle spalle, è l’anima goliardica del gruppo. Estroverso e un po’ permaloso, ama l’eclettismo artistico di Fiorello.



user posted image

TEBALDO: VALERIO DI ROCCO

Nato a: Pescara il 18 giugno 1978
Ruoli: Tebaldo / Clan Capuleti
Soul, rock e blues, insieme alla passione per le grandi canzoni della musica pop, segnano la sua vita di artista. Diverse esperienze come cantante gospel.



user posted image

NUTRICE: SILVIA QUERCI

Nata a: Campi Bisenzio (Firenze) il 3 marzo 1963
Ruoli: Nutrice / Ragazza
Respira musica fin dalla nascita, il nonno era un apprezzato cantante degli anni ’30. Voce dal timbro caldo e avvolgente, partecipa al Festival di Sanremo nel 1994 nella categoria Giovani.



user posted image

NUTRICE: CHIARA LUPPI

Nata a: Padova il 10 ottobre 1975
Ruoli: Nutrice / Ragazza
Di origine armena, fin da piccola studia pianoforte, teatro e tecniche vocali. Canta in dischi di musica sacra.



user posted image

PADRE MONTECCHI: FRANCESCO ANTIMIANI

Nato a: Terni il 13 ottobre 1972
Ruoli: Padre Montecchi / Padre Capuleti
Diplomato in pianoforte e canto con il massimo dei voti al Conservatorio di Perugia, collabora con l’Arena di Verona e il Teatro dell’Opera di Roma. Artista eclettico, in carriera si è dedicato sia al canto lirico che alla musica leggera e al teatro di prosa



user posted image

PADRE CAPULETI: GIUSEPPE PELLINGRA

Nato a: Palermo il 19 febbraio 1986
Ruoli: Padre Capuleti / Padre Montecchi
Dopo le prime esperienze in campo teatrale si avvicina all’opera musicale per “amore” di Notre Dame de Paris. Voce baritonale e carattere impetuoso. Ha un diploma di perito tecnico.



user posted image

FRATE LORENZO: LUCA MAGGIORE

Nato a: Legnano (Milano) il 16 aprile 1974
Ruolo: Frate Lorenzo
Cantautore. Premio della Critica al festival Musicultura di Recanati nel 2002. Interpreta Quasimodo nella prima opera popolare di Riccardo Cocciante, Notre Dame de Paris.


user posted image

FRATE LORENZO: FABRIZIO VOGHERA

Nato a: Torino il 3 agosto 1968
Ruolo: Frate Lorenzo
Ultimo di quattro fratelli, muove i primi passi nella musica crescendo in una famiglia di artisti. Cantautore, conosciuto anche in ambito teatrale e televisivo, ha interpretato Frollo e Quasimodo in Notre Dame de Paris.


user posted image

PRINCIPE: ALESSANDRO ARCODIA.

Nato a: Bordighera (Imperia) il 29 giugno 1984
Ruoli: Principe / Clan Capuleti
La sua grande passione è il teatro. Si interessa di astronomia e criminologia. Il suo soprannome in rete è Necrophorus.



user posted image

PRINCIPE: GAETANO CARUSO

Nato a: Catania il 25 novembre 1978
Ruoli: Tebaldo / Principe / Clan Capuleti
Dopo aver studiato arti grafiche e design scopre il canto e la recitazione. A tredici anni si avvicina allo studio della chitarra. E’ appassionato di musica gospel.


user posted image



Riccardo Cocciante


user posted image


Di padre italiano e madre francese, e venuto a Roma all'età di tredici anni, Riccardo Cocciante (Saigon, Vietnam, 20 Febbraio 1946) mette subito radici nell’ambiente musicale italiano, senza peraltro recidere i legami con la Francia e con la sua cultura. A Roma comincia a scrivere canzoni, mentre lavora in un albergo, e nel 1972 pubblica con la RCA Italiana (oggi BMG Ricordi) il suo primo LP, intitolato "Mu", seguito l’anno dopo dall’album "Poesia". In un primo tempo viene inserito dalla critica musicale nella "scuola romana" dei cantautori (De Gregori, Venditti, Baglioni), ma quasi subito mostra di possedere una personalità diversa, con manifeste ascendenze francesi (Brel, Brassens, Aznavour). Il suo primo grande successo arriva nel 1974 con "Bella senz'anima", una canzone vibrante e dalle tinte forti che supera anche i confini nazionali. Inizia così, in maniera éclatante, con l’album "Anima" (che contiene anche "Quando finisce un amore), la lunga avventura artistica di Riccardo Cocciante, che conquista subito centinaia di migliaia di fans con le sue melodie, la sua vocalità "drammatica" e l’aggressività delle sue interpretazioni. Già sul finire degli anni Settanta ha consegnato alla canzone italiana diversi classici ("Margherita", "Poesia", "L'alba, "A mano a mano", "Io canto", eccetera) ma, favorito dalla perfetta conoscenza della lingua francese, la sua produzione trova terreno favorevole anche in Francia ed in America Latina, e nel 1976 viene invitato, unico artista italiano, alla realizzazione della compilation "World War II", nella quale interpreta "Michelle" dei Beatles. Il suo stile nervoso e "disperato" nel frattempo si è arricchito, album dopo album, di sfumature sempre più morbide e più ottimistiche. Al suo ottavo LP, intitolato "Cervo a primavera" (1980), il mutamento dell’artista appare totale. Nell’album infatti abbondano gli spunti melodici, i testi, curati da Mogol, dilatano gli orizzonti dell’artista e il suo carattere introverso ne esce felicemente trasformato. Nel 1982 pubblica un altro LP, "Cocciante", che contiene diverse canzoni destinate a diventare evergreen ("Un nuovo amico", "Un buco nel cuore" e "In bicicletta"). Nel 1983 lascia l’RCA Italiana per la multinazionale inglese Virgin, e il risultato è un LP di ambizioni internazionali ("Sincerità"), registrato a Los Angeles con i Toto e arrangiato da J.Newton Howard, album seguito da una tournée all’insegna del "tutto esaurito". Nell'autunno del 1985 ritorna sul mercato discografico con un’altra produzione internazionale, curata questa volta da Paul Buckmaster, con cui recupera la "poesia in musica" al quale ha legato i suoi risultati più duraturi. Incide il singolo "Questione di feeling" con Mina e poi pubblica l'album "Il mare dei papaveri", ennesimo grande successo. Nell'autunno del 1986 pubblica il suo primo album live ("Quando si vuole bene"), ponte ideale tra il passato ed il futuro d’artista. Contiene infatti la registrazione in concerto di tutte le sue più belle canzoni. Nel 1988 incide "La grande avventura", realizzato a Londra con la collaborazione di un altro grande arrangiatore, Geoff Westley, ed è un passo decisivo nella sua escalation internazionale. Dentro l’album questa volta abbondano strumenti elettronici ed effetti computerizzati, i testi sono firmati non solo da Mogol, ma anche da Ruggeri e Dalla, mentre la copertina è disegnata da Milo Manara. Dal successivo tour viene tratto il secondo live, "Viva! Cocciante", testimonianza evidente della popolarità raggiunta tanto in Italia, dove è da anni uno dei cantautori più amati, quanto in Francia dove ha conquistato nel frattempo molti dischi d'oro. Nonostante il successo, inaspettatamente il cantautore si ritira con la moglie negli Stati Uniti. Ci resterà tre anni per tornare in Italia solo nel 1991. L’occasione è la partecipazione al Festival di Sanremo, che vince clamorosamente con "Se stiamo insieme", inserito nel CD "Cocciante". Nel 1993 incide "Eventi e mutamenti", un album dove melodico e rock si fondono felicemente con i versi scritti dal cantautore Massimo Bizzarri e dal poeta Gaio Chiocchio. Ma anche gli album pubblicati in Francia colgono nel segno, da "Empreinte", contemporaneo di "Eventi e mutamenti", che prepara l’exploit di "L'instant present", giudicato dalla critica francese un capolavoro. Dopo un paio di raccolte ("Ancora insieme" (1992), per la BMG Ricordi, e "Il mio nome è Riccardo" (1994) per la Virgin), il successivo CD italiano è "Un uomo felice", in cui Cocciante canta anche con Mina ("Amore"). L’ultimo album prodotto in studio è quello pubblicato nel 1997 ("Innamorato"). Si tratta di un album molto "francese" che dedica all'amore musiche e versi molto ispirati (di Luc Plamondon, Massimo Bizzarri e Mogol), E siamo al 1998 e all’impegno nel musical "europeo" con "Notre-Dame de Paris". L'opera, che si ispira a Victor Hugo, nella sua realizzazione scenica diventa una storia senza tempo, che si svolge tra il Medioevo e il Duemila, ed è un successo teatrale e discografico senza precedenti in Francia e nei paesi francofoni. Intanto Riccardo Cocciante ha pubblicato a dicembre il suo terzo album live: un doppio CD ("Istantanea"), che si accompagna al video "Adrenalina per un'Istantanea".
La fortunata reinterpretazione in chiave moderna dell'opera di Hugo arriva nel 2002 in Italia con il testo tradotto da Pasquale Panella e con un nuovo cast.



user posted image

La Storia


Nel prologo, il coro racconta agli spettatori come due nobili famiglie di Verona, i Montecchi e i Capuleti, si siano osteggiate per generazioni e che "dai fatali lombi di due nemici discende una coppia di amanti, nati sotto cattiva stella cui tragico suicidio porrà fine al conflitto".

Il primo atto comincia con una rissa di strada tra i servi delle due famiglie, interrotta dal Principe di Verona, che per ogni ulteriore scontro dichiarerà responsabili con le loro stesse vite i capi delle due famiglie per poi disperdere la folla. Paride, un giovane nobile, ha chiesto al Capuleti di dargli in moglie la figlia quattordicenne, Giulietta. Capuleti lo invita ad attirarne l'attenzione durante il ballo in maschera del giorno seguente, mentre la madre di Giulietta cerca di convincerla ad accettare le offerte di Paride. Questa scena introduce la nutrice di Giulietta, l'elemento comico del dramma. Il rampollo sedicenne dei Montecchi, Romeo, è innamorato di Rosalina, una Capuleti (personaggio che non compare mai). Mercuzio (amico di Romeo e congiunto del Principe) e Benvolio (cugino di Romeo) cercano invano di distogliere Romeo dalla sua malinconia, quindi decidono di andare mascherati alla casa dei Capuleti, per divertirsi e cercare di dimenticare. Romeo, che spera di vedere Rosalina al ballo, incontra invece Giulietta.
Romeo e Giulietta, dipinto di Ford Madox Brown

I due ragazzi si scambiano poche parole, ma queste sono sufficienti a farli innamorare l'uno dell'altra e a baciarsi. Prima che il ballo finisca, la Balia dice a Giulietta il nome di Romeo, e (separatamente) viceversa. Romeo, rischiando la vita, resta nel giardino dei Capuleti dopo la fine della festa, e nella famosa scena del balcone, i due si dichiarano il loro amore e decidono di sposarsi in segreto. Il giorno seguente, con l'aiuto della Balia, il francescano Frate Lorenzo unisce in matrimonio Romeo e Giulietta, sperando così di portare pace tra le due famiglie attraverso la loro unione.

Le cose precipitano quando Tebaldo, cugino di Giulietta e di temperamento iracondo, incontra Romeo e cerca di provocarlo a un duello. Romeo rifiuta di combattere contro colui che è ormai anche suo cugino, ma Mercuzio (ignaro di ciò) raccoglie la sfida. Tentando di separarli, Romeo inavvertitamente permette a Tebaldo di ferire Mercuzio, che muore augurando "la peste a tutt'e due le vostre famiglie". Romeo, nell'ira, uccide Tebaldo. Il Principe condanna Romeo solo all'esilio (perché Mercuzio era suo congiunto e Romeo l'ha solo vendicato): dovrà lasciare la città prima dell'alba del giorno seguente. I due sposi riescono a passare insieme un'unica notte d'amore. All'alba, svegliati dal canto dell'allodola, messaggera del mattino (che vorrebbero fosse il canto notturno dell'usignolo), si separano e Romeo fugge a Mantova.

Giulietta dovrebbe però sposarsi tre giorni dopo con Paride. Frate Lorenzo, esperto in erbe medicamentose, dà a Giulietta una pozione che la porterà a una morte apparente per quaranta ore. Nel frattempo il frate manda un messaggero a informare Romeo affinché egli la possa raggiungere al suo risveglio e fuggire da Mantova.


Sfortunatamente il messaggero del frate non riesce a raggiungere Romeo poiché Mantova è sotto quarantena per la peste, e Romeo viene a sapere da un servitore della famiglia del funerale di Giulietta (una interessante incongruenza nella storia: come avrebbe fatto il servitore a tornare a Mantova dopo aver assistito al "funerale" di Giulietta?). Romeo si procura un veleno, torna a Verona in segreto e si inoltra nella cripta dei Capuleti, determinato ad unirsi a Giulietta nella morte.

Romeo, dopo aver ucciso in duello Paride, che era giunto anche lui nella cripta, e aver guardato teneramente Giulietta un'ultima volta, si avvelena pronunciando la famosa battuta "E così con un bacio io muoio"

Nella scena finale, le due famiglie e il Principe accorrono alla tomba, dove Frate Lorenzo gli rivela l'amore e il matrimonio segreto di Romeo e Giulietta. Le due famiglie, come anticipato nel prologo, sono riconciliate dal sangue dei loro figli, e pongono fine alla loro guerra.



Giulietta e Romeo

  




“TU SEI”


Romeo
Tu sei
la vita che mi dà la vita
tu sei...
che non ho voglia di dormire
tu sei...
che non lo so se mangerò
so tutto e ho tutto quello che non so
l'amore è questo: che non so cos'è

Insieme
Soltanto so
che tu sei tu
io so che tu
sei

Giulietta
Tu sei...
la vita fatta con due vite
tu sei...
carezze nate emozionate
tu sei...
e non mi basta la realtà
perciò d'amore, amore, morirei

Insieme
Soltanto so
che tu sei tu
io so che tu
sei

Romeo
Tu sei...
la notte passa, sta correndo
tu sei...
il mondo gira e sta passando

Giulietta
Tu sei...
la vita ha fretta e se ne va
le piacerebbe di fermarsi qua
tu sei l'amore che non passa mai

Insieme
Soltanto so
che tu sei tu
io so che
tu sei




user posted image



user posted image



Giulietta e Romeo


1. Verona
2. L'affronto
3. Io amo e non so
4. La regina della notte
5. La festa siamo noi
6. Gli occhi negli occhi
7. T'amo
8. Il nome del nemico
9. Chi sei
10. Io Romeo
11. Tu sei
12. Io vi benedico
13. Mercuzio, Tebaldo, le spade
14. Com'è leggera la vita
15. Morte di Tebaldo
16. Lontano da Verona
17. Per rabbia e per errore
18. Quel respiro, la vita
19. Festa presto
20. Morte di Romeo
21. Il cuore







]user posted image

Note:

BANDA DISPONIBILE: 40 Kbp/s


ORARIO DI SEED: Tutti i giorni, prevalentemente dalle 15 alle 23.
Di tanto in tanto, può partire anche in tarda mattinata.
Venerdì, Sabato e Domenica qualche ora il pomeriggio e prevalentemente di sera.


user posted image

:::->Vuoi sapere se questo torrent è stato adottato?<-:::

Guarda qui!

:::-> Babysitting & Reseed <-:::
- Ti piace questa release e vuoi adottarla per garantirne la condivisione anche in futuro, evitando che muoia? Allora clicca qui!
- Vuoi sapere se questa release è stata adottata da qualche Babysitter? Allora clicca qui!
- Non ci sono più seed e hai bisogno di scaricare questa release, ma hai già controllato e non è stata adottata da nessuno? Allora leggi questa guida


Messaggio modificato da Dilling il Jun 23 2013, 04:56 PM

> File Allegato
File Allegato   Giulietta E Romeo - Brani Scelti.torrent
Completati: 2453
Dimensione: 138 mb
Leechers: 0
seeder: 1
data ultimo seed: 2014-10-01 06:00:23
info_hash: fa20e8be1ab51678d3cf9056a510c1512fc93435
Tracker: http://tracker.tntvillage.scambioetico.org:2710/announce
Magnet: magnet link
Mostrami i peers di questa rel
Mostrami i dati del torrent

L lo sai che gli Shinigami mangiano solo mele?

Amor ch'a nullo amato amar perdona, mi prese del costui piacer sì forte che come vedi, ancor non m'abbandona.

Fiera di essere un "Angels'N'Devils"


[23.21.08] Michy1983 scrive:cj
[23.21.14] LadyParanoid scrive:sei tu biancaneve?
[23.21.18] Giuseppe (cj82) scrive:no no
[23.21.18] Hirisia scrive:°_° sigei fa biancaneve?
Messaggio PrivatoIndirizzo Email
Top
Eyxe88
Inviato il: Jun 5 2009, 09:04 PM
Cita questo messaggio


\"250rel\"

Group Icon

Gruppo: Domiciliati
Messaggi: 5935
Utente Nr.: 220029
Iscritto il: 4-May 08



Rella spettacolare Hirisia eek.gif

grazie.gif e sposto birra.gif

LE MIE RELEASES

PROGETTO PRIMA VISIONE: PARTECIPA ANCHE TU!

NUOVO PROGETTO TAKASHI MIIKE: SCOPRILO E PARTECIPA!
Messaggio PrivatoIndirizzo Email
Top
Rhada
Inviato il: Jun 5 2009, 09:57 PM
Cita questo messaggio


\"100rel\"

Group Icon

Gruppo: Domiciliati
Messaggi: 4075
Utente Nr.: 3370
Iscritto il: 19-May 05



"that's the way an AnD's release is"


user posted imageuser posted imageuser posted image

No more promise no more sorrow
No longer will I follow
Messaggio Privato
Top
michy1983
Inviato il: Jun 5 2009, 09:59 PM
Cita questo messaggio


\"tntripper\"

Group Icon

Gruppo: Residenti
Messaggi: 2958
Utente Nr.: 80829
Iscritto il: 24-July 06



The problem solver is here rasta1.gif

NIENTE CI POTRA' EGUAGLIARE:

8x 12.500 kb/s Fino ad un Rapporto di 2000:1 - Angels'N'Devils

michy1983 & Unip@c 100 kb/s , si anche da casa

Mg83 1000 kb/s


Club dei CipollottiTessera numero 04


·• Utente Pro-Userbar in firma N° 55 •·
Messaggio PrivatoIndirizzo Email
Top
LadyParanoid
Inviato il: Jun 12 2009, 01:43 PM
Cita questo messaggio


\"tntripper\"

Group Icon

Gruppo: Domiciliati
Messaggi: 1557
Utente Nr.: 236815
Iscritto il: 24-August 08



Come al solito le relle della Hiry si distinguono per classe e dettagli smile.gif

grazie mille caVa la prendo volentieri

P.S.: Vedi che nel tag cita c'è scritto divina commedia... user posted image

fischia il vento... è la libertà

The closer you get to the meaning, the sooner you'll know that you're dreaming

dove sorge il sol dell'avvenir
Messaggio PrivatoIndirizzo Email
Top
LadyParanoid
Inviato il: Jun 13 2009, 12:22 PM
Cita questo messaggio


\"tntripper\"

Group Icon

Gruppo: Domiciliati
Messaggi: 1557
Utente Nr.: 236815
Iscritto il: 24-August 08



user posted image

user posted image

Export effettuato su:

EXPORT NAZIONALI

BitDown
Toritalia
ilcorsaronero

EXPORT INTERNAZIONALI

1337x.org
Bitenova
Btcoca
BTJunkie
BitTorrentShare
Btscene
Demonoid
Extratorrent
Fenopy
h33t
Isohunt
Metrotorrents
mightynova
Mininova
Monova
SeedPeer
Torrent-gate
Torrentat
TorrentBox.com
TorrentMatrix
Torrentportal
Torrentreactor.to
Torrentyu
The Pirate Bay.org


Con questo TAG: Giulietta e Romeo - Brani Scelti [MP3 320 kbps][tntvillage]


Export non riuscito su:


BitTorrentMonster
Torrent.ws
smaragdtorrent
Sumotorrent


Stato della condivisione al momento dell'export:

Numero di download: 105
Completato: 42
Leechers: 3
seeders: 1

fischia il vento... è la libertà

The closer you get to the meaning, the sooner you'll know that you're dreaming

dove sorge il sol dell'avvenir
Messaggio PrivatoIndirizzo Email
Top
Hirisia
Inviato il: Jun 13 2009, 01:00 PM
Cita questo messaggio



Group Icon

Gruppo: Domiciliati
Messaggi: 1476
Utente Nr.: 214391
Iscritto il: 9-April 08



Grazie Lady biggrin.gif

Ehm per il cita, ho provato a correggere, ma non c'era niente da correggere O.o cioè c'era scritto Giulietta e Romeo in tutti e due i cita.
Adesso inviando sembra giusto, ma non ho corretto nulla io XD

L lo sai che gli Shinigami mangiano solo mele?

Amor ch'a nullo amato amar perdona, mi prese del costui piacer sì forte che come vedi, ancor non m'abbandona.

Fiera di essere un "Angels'N'Devils"


[23.21.08] Michy1983 scrive:cj
[23.21.14] LadyParanoid scrive:sei tu biancaneve?
[23.21.18] Giuseppe (cj82) scrive:no no
[23.21.18] Hirisia scrive:°_° sigei fa biancaneve?
Messaggio PrivatoIndirizzo Email
Top
darayava
Inviato il: Oct 11 2009, 09:48 PM
Cita questo messaggio


\"500rel\"
\"curcoord\"
\"babysitter\"
\"translators\"
\"freeculture\"

Group Icon

Gruppo: CURA-FC
Messaggi: 13575
Utente Nr.: 128370
Iscritto il: 12-May 07



Grazie... aggiunta al ciclo William Shakespeare

Messaggio PrivatoIndirizzo Email
Top
Hirisia
Inviato il: Oct 12 2009, 08:21 AM
Cita questo messaggio



Group Icon

Gruppo: Domiciliati
Messaggi: 1476
Utente Nr.: 214391
Iscritto il: 9-April 08



Veramente hmmm.gif questa non c'entra proprio un bip con William Shakespeare.

Il Musical è tratto dalla VERA STORIA di Giulietta e Romeo, scritta in precedenza da MATTEO BANDELLO, scrittore ITALIANO del 500 circa ( Da cui successivamente si è ispirato Shakespeare ).

Giulietta in questo musical, muore di crepacuore, così come vuole al storia di Bandello, e non pugnalata, come modificato da William.

L lo sai che gli Shinigami mangiano solo mele?

Amor ch'a nullo amato amar perdona, mi prese del costui piacer sì forte che come vedi, ancor non m'abbandona.

Fiera di essere un "Angels'N'Devils"


[23.21.08] Michy1983 scrive:cj
[23.21.14] LadyParanoid scrive:sei tu biancaneve?
[23.21.18] Giuseppe (cj82) scrive:no no
[23.21.18] Hirisia scrive:°_° sigei fa biancaneve?
Messaggio PrivatoIndirizzo Email
Top
darayava
Inviato il: Oct 12 2009, 09:45 AM
Cita questo messaggio


\"500rel\"
\"curcoord\"
\"babysitter\"
\"translators\"
\"freeculture\"

Group Icon

Gruppo: CURA-FC
Messaggi: 13575
Utente Nr.: 128370
Iscritto il: 12-May 07



QUOTE (Hirisia @ Oct 12 2009, 10:21 AM)
( Da cui successivamente si è ispirato Shakespeare ).


Nel ciclo non ci sono solo le opere di Shakespeare... ma anche quelle a lui ispirate... e quindi anche quelle a cui lui si ispira


fisch.gif

Messaggio PrivatoIndirizzo Email
Top
lucirab
Inviato il: May 6 2013, 10:25 PM
Cita questo messaggio



Group Icon

Gruppo: Domiciliati
Messaggi: 28
Utente Nr.: 709945
Iscritto il: 23-March 12



grazie! senti potresti anche mettere lo show completo???? te ne sarei imbarazzantemente grata a vita!!!!!!!!!!!!!! smile.gif

Messaggio modificato da lucirab il May 6 2013, 10:25 PM
Messaggio PrivatoIndirizzo EmailMSN
Top
Utenti totali che stanno leggendo la discussione: 0 (0 Visitatori e 0 Utenti Anonimi)
Gli utenti registrati sono 0 :
 

Opzioni Discussione Rispondi a questa discussioneInizia nuova discussioneAvvia sondaggio

 

Scambio etico - ethic share
 Debian powered site  Nginx powered site  Php 5 powered site  MariaDB powered site  xml rss2.0 compliant  no software patents  no software patents