Tnt village
tntvillage.scambioetico.org · Statuto T.N.T.      Aiuto      Cerca      Utenti      Calendario

Mantieni TNT senza pubblicita': contribuisci

Puoi donare anche utilizzando PostePay, Per versare la tua donazione chiedi il numero di carta

Sostieni movimentopirati.org

 

  Rispondi a questa discussioneInizia nuova discussione

> Giarabub - Goffredo Alessandrini, [DivX - Ita Mp3][CURA] Ciclo II Guerra Mondiale - Progetto I MOSTRI
serman
  Inviato il: Mar 8 2009, 04:35 PM
Cita questo messaggio


\"250rel\"

Group Icon

Gruppo: Domiciliati
Messaggi: 2716
Utente Nr.: 203980
Iscritto il: 27-February 08



user posted image user posted image


Posted by


user posted image..............user posted image
    GIARABUB

    di Goffredo Alessandrini


    user posted image



    user posted image

    Evidenzio



    Giarabub (1942) - IMDb




    Cast: Carlo Ninchi Mario Ferrari Doris Duranti Carlo Romano Annibale Betrone Elio Steiner Erminio Spalla Corrado De Cenzo Guido Notari Mario Liberati Nico Pepe Emilio Cigoli Gino Baghetti Roberto Bianchi Montero Vasco Brambilla Andrea D'Almaniera Carlo Duse Vittorio Duse Marino Girolami Gualtiero Isnenghi Cesare Lancia Andrea Maroni Piero Pastore Amilcare Pettinelli Guido Pucci Fulvio Ranieri Michele Riccardini Bruno Smith Alberto Sordi Cappello Stani Nello Visca Aleardo Ward Mario Carotenuto





    imdb tag v2.0 13-02-13








    :::->Trama<-:::


    Dopo la conquista inglese della Cirenaica, completata nei primi giorni di febbraio, rimasero tuttavia in mano italiana due oasi completamente isolate nel deserto, Cufra e Giarabub. Cufra, che oltre un decennio prima aveva visto la fine della ribellione senussita, resistette fino al 1" marzo e poi dovette capitolare di fronte ad un attacco in forze avversario. Ma Giarabub, con un presidio misto di nazionali e di libici continuò a tenere alta la bandiera ancora per un mese. Nell'oasi un pugno d'uomini, stretto intorno all'eroico comandante col. Castagna, tenne testa ai reiterati attacchi di una divisione nemica e resistette impavido ad un incessante martellamento dall'alto. Numerosi inviti alla resa furono rivolti a Castagna dal nemico, furono tutti sdegnosamente respinti. Il presidio, solo saltuariamente rifornito dall'aviazione, combattè oltre ogni limite di umana resistenza. Solo il 24 marzo, esaurita ogni risorsa, attaccato dal nemico fin nel cuore dell'oasi, Giarabub capitolò. Ma aveva scritto una indimenticabile pagina di eroismo. Nacque allora la « Canzone di Giarabub » che divenne popolarissima in tutta Italia. Nella foto in alto una veduta aerea di Giarabub. In basso a sinistra il col. Castagna, comandante del presidio di Giarabub, osserva da un posto avanzato le linee britanniche. In basso a destra la ridotta centrale di Giarabub, intorno alla quale si svolse l'ultima disperata resistenza. Sulla torretta, per oltre due mesi, sventolò il tricolore, orgogliosamente levato nella eterogenea marea delle forze nemiche assedianti.



    user posted image.............user posted image

    La Sagra di Giarabub
    Inchiodata sul palmeto Veglia immobile la luna
    A cavallo della duna Sta l’antico minareto
    Squilli macchine bandiere Scoppi sangue dimmi tu
    Che succede cammelliere? È la sagra di Giarabub
    Colonnello non voglio pane Dammi il piombo pel mio moschetto
    C’è la terra nel mio sacchetto Che per oggi mi basterà
    Colonnello non voglio l’acqua Dammi il fuoco i struggitore
    Con il sangue di questo cuore La mia sete si spegnerà
    Colonnello non voglio il cambio Qui nessuno ritorna indietro
    Non si cede neppure un metro Se la morte non passerà
    Spunta già l’erba novella Dove il sangue scese a rivi
    Quei fantasmi sentinella Sono morti o sono vivi
    E chi parla a noi vicino Cammelliere non sei tu
    In ginocchio pellegrino Son le voci di Giarabub
    Colonnello non voglio pane Dammi il piombo pel mio moschetto
    C’è la terra nel mio sacchetto Che per oggi mi basterà
    Colonnello non voglio l’acqua Dammi il fuoco i struggitore
    Con il sangue di questo cuore La mia sete si spegnerà
    Colonnello non voglio il cambio Qui nessuno ritorna indietro
    Non si cede neppure un metro Se la morte non passerà
    Colonnello non voglio encomi Sono morto per la mia terra
    Ma la fine dell’Inghilterra Incomincia da Giarabub.


    Nota del releaser:
    Terminata la guerra, il film è stato tolto dal circuito commerciale; questa è copia ottenuta da un VHS-Rip.La qualità è scarsa, ma dato il contenuto storico del film (film propaganda), vale la pena comunque di vedere.


    ::::::->Scheda tecnica del DivX<::::::
    ::::> dati ottenuti con GsSpot Ver. 2.70a <::::



    Dimensione: 762
    Durata: 01:31:14
    Video Codec: DivX 5.1
    Video Bitrate: 1030 kbp/s
    Risoluzione: 704x528
    FPS (Frames/sec):25
    QF (Frame quality): 0,110 b/p
    Audio Codec: Mp3
    Audio Bitrate: 128kb/s
    Freq Audio: 48.000Hz

    *Note: Orari di seed 19,00-6,00 e banda disponibile 150kb
    *Note: Tutte le mie rele sono anche “RESEED ON REQUEST
    *Note: Verranno agganciati solo i primi 15 seed; questi a loro volta dovranno fare da seed a tutti gli altri leech; grazie della collaborazione

    -- Ringraziamenti --

    - ImbD.it
    - ImageShack per l'hosting gratuito delle immagini

    * Le mie rele
    *Le mie adozioni

    user posted imageuser posted imageuser posted imageuser posted image


Messaggio modificato da Boadicea il Feb 13 2013, 10:42 PM

> File Allegato
File Allegato   Goffredo Alessandrini - Giarabub.torrent
Completati: 408
Dimensione: 782 mb
Leechers: 2
seeders: 0
data ultimo seed: 2014-04-19 22:32:09
info_hash: 05016345f9d3b9a8def6e5c7915c55674f053761
Tracker: http://tracker.tntvillage.scambioetico.org:2710/announce
Magnet: magnet link
Mostrami i peers di questa rel
Mostrami i dati del torrent

Impegnarsi per un mondo migliore, significa aiutare i giovani che hanno fame di democrazia e sete di cultura.

Diventa anche tu, releaser di TNT, e partecipa condividendo materiale

Informazioni per la richiesta di reseed dalle 24,00-06,00:
Le richieste vanno fatte nella release;per poter scaricare la mia banda disponibile per il reseed, e quindi per accorciarne i tempi, bisogna lasciare solo il torrent richiesto in upload, minimo a 40kb, e sospendere temporaneamente fino a completamento dello scarico tutti i rimanenti torrent in upload.
Dopo il completamento ricordarsi del vecchio detto popolare:
"Tanto ricevi ...... tando dai"; in realtà andrebbe scritto al contrario. A parte questo decidete voi quanto tempo rimanere in seed quando il torrent lo necessita, per permettermi nel frattempo di rilasciare nuovi documentari e soddifare altre richieste.
Messaggio PrivatoIndirizzo Email
Top
patty2003
Inviato il: Mar 8 2009, 05:15 PM
Cita questo messaggio


\"100rel\"

Group Icon

Gruppo: Residenti
Messaggi: 5723
Utente Nr.: 62983
Iscritto il: 8-April 06



Splendida release che mi permetto di linkare anche al Progetto Alberto Sordi clap.gif

Ti ringrazio di cuore Serman per questa perla, e sposto in all senza indugio smile.gif

LE MIE RELEASE NO RESEED CAUSA PERDITA DI DATI, SORRY :-((

Entra anche tu nel mondo dei Baby Sitter!

GUIDA GSPOT
Messaggio PrivatoIndirizzo Email
Top
Utenti totali che stanno leggendo la discussione: 0 (0 Visitatori e 0 Utenti Anonimi)
Gli utenti registrati sono 0 :
 

Opzioni Discussione Rispondi a questa discussioneInizia nuova discussione

 

Scambio etico - ethic share
 Debian powered site  Nginx powered site  Php 5 powered site  MariaDB powered site  xml rss2.0 compliant  no software patents  no software patents